archeologia

La biblioteca dell’Università di Oristano.
La biblioteca dell’Università di Oristano.
Consorzio Uno

Alimenti, viticoltura e archeologia: il primato di Oristano

Venticinque anni di presenze: nel 1996 gli studenti non superavano i 30, oggi sono 650

l’intervento

Chessa: “Incrementare e destagionalizzare il turismo grazie al patrimonio archeologico”

L’intervento dell’assessore in vista di "Archeologika 2022”: “Storia e cultura sono un enorme tesoro”

Barumini (foto Ansa)
Barumini (foto Ansa)
La rassegna

“Thesaurus, il patrimonio usurpato”: l’affascinante mostra a Barumini

Un progetto sull’importanza dei beni culturali nato dalla collaborazione fra la Fondazione Barumini e il Nucleo Carabinieri per la Tutela del Patrimonio Culturale di Cagliari
Nuraghe Barru (foto Sirigu)
Nuraghe Barru (foto Sirigu)
Il progetto

Guamaggiore, nuova campagna di scavi nel nuraghe Barru

Obiettivo recuperare in chiave turistica l’area archeologica al confine con Guasila

(foto Ansa)
(foto Ansa)
Archeologia

"Sardegna isola megalitica", la mostra fa tappa a Salonicco

Dopo il successo di Berlino e San Pietroburgo, la rassegna si sposta in Grecia
Tombe ad arcosolio (foto L'Unione Sarda - Pala)
Tombe ad arcosolio (foto L'Unione Sarda - Pala)
l’area archeologica

Porto Torres, pericolo per le tombe ad arcosolio: piano di sicurezza

Il sito comprende circa 50 sepolture, tra sarcofagi e tombe a fossa

Cagliari (foto wikimedia)
Cagliari (foto wikimedia)
la lettera del giorno

“L’oblio del sito archeologico di Santa Igia”

“Santa Igia aspetta di risorgere dal fango delle rive lagunari e dall'oblio di secoli”

(foto ufficio stampa)
(foto ufficio stampa)
La collaborazione

Nasce l’asse Barumini-Napoli: un accordo fra archeologia, cultura e storia

Il protocollo d'intesa è stato sottoscritto dal presidente della Fondazione, Emanuele Lilliu e il direttore del Mann, Paolo Giulierini

(foto Ansa/Epa)
(foto Ansa/Epa)
Archeologia

La mummia del faraone si “svela” dopo 3500 anni, grazie alla tecnologia digitale

La mummia di Amenhotep I era così fragile che gli archeologi non avevano mai osato esporne i resti

L'assessore del Turismo, Gianni Chessa (archivio L'Unione Sarda)
L'assessore del Turismo, Gianni Chessa (archivio L'Unione Sarda)
la strategia

L’assessore Chessa: “Creare i presupposti affinché la Sardegna attragga il turismo archeologico internazionale”

“La Regione intende sostenere le eccellenze dell’Isola e le amministrazioni che fanno rete”

Il sito di Barumini (foto Rais)
Il sito di Barumini (foto Rais)
Paestum

Il fascino di Barumini conquista la Borsa del turismo archeologico

Una presenza che ha permesso di raccontare ancora una volta la storia della civiltà nuragica e di conoscere le iniziative ospitate nel centro "Giovanni Lilliu"

L'area archeologica di Tharros nella penisola del Sinis, a Cabras (foto Almiento)
L'area archeologica di Tharros nella penisola del Sinis, a Cabras (foto Almiento)
Turismo

L'area archeologica di Tharros

Durante la bella stagione i visitatori sono tornati nel sito per vedere le antiche rovine

Roberto Giacobbo (Ansa)
Roberto Giacobbo (Ansa)
il tour

Archeologika, un viaggio tra i siti dell’Isola: a Cagliari arriva Roberto Giacobbo

Nel capoluogo la seconda tappa del viaggio alla scoperta della Sardegna in compagnia del famoso divulgatore tv

Gli oggetti sequestrati (fermo immagine)
Gli oggetti sequestrati (fermo immagine)
ricettazione

Beni archeologici recuperati dalla polizia di Quartu. Nei guai un collezionista

Tra gli oggetti individuati ci sono anfore, brocche, ciotole, un vaso e una pentola. Risalirebbero al IV secolo D.C.

La presentazione di Archeologika (foto da frame video Regione Sardegna)
La presentazione di Archeologika (foto da frame video Regione Sardegna)
Dal 5 al 7 novembre

Archeologika, alla Fiera di Cagliari il viaggio attraverso mille anni di storia sarda

In programma convegni, tavole rotonde, dibattiti, confronti tra archeologi e studiosi di tutto il mondo, e una grande mostra multimediale

I "Diversamente Sardi" al nuraghe Palmavera di Alghero con Nicola Nite dei Tazenda (foto concessa)
I "Diversamente Sardi" al nuraghe Palmavera di Alghero con Nicola Nite dei Tazenda (foto concessa)
gli “ambasciatori”

"I nuragici? Potrebbero insegnarci molte cose”, parola dei “Diversamente Sardi”

Due amici – uno romagnolo, l’altro bresciano – girano la Sardegna per scoprire le sue bellezze e raccontarle “a chi non ha idea della sua grande ricchezza”. Anche a suon di launeddas e Tazenda