speciale-turismo

Gario vecchio, il borgo fantasma che significa Terra che scorre. Del paese restano i ruderi degli edifici rimasti tenacemente aggrappati alla roccia del monte Trunconi
Gario vecchio, il borgo fantasma che significa Terra che scorre. Del paese restano i ruderi degli edifici rimasti tenacemente aggrappati alla roccia del monte Trunconi
speciale turismo

Il lungo viaggio di Sardegna Turismo si conclude visitando i piccoli borghi dell'isola sarda

La Sardegna è ricca di luoghi nei quali il tempo si è fermato e che ne raccontano l'incanto del passato
Affacciata sul mare, si ammira la spettacolare Laveria Lamarmora, realizzata nel 1897 nel villaggio minerario di Nebida, lavorava il piombo e lo zinco. Al suo interno c'erano impianti di classificazione dei minerali, ambienti per lo stoccaggio, macchina a vapore e sala forni, e nella parte inferiore un porticciolo per le barche da trasporto
Affacciata sul mare, si ammira la spettacolare Laveria Lamarmora, realizzata nel 1897 nel villaggio minerario di Nebida, lavorava il piombo e lo zinco. Al suo interno c'erano impianti di classificazione dei minerali, ambienti per lo stoccaggio, macchina a vapore e sala forni, e nella parte inferiore un porticciolo per le barche da trasporto
speciale turismo

Sull’isola destinazioni fascinose legate all’epoca mineraria e all’estrazione carbonifera del sud ovest

L'archeologia industriale è la protagonista di un nuovo percorso turistico in Sardegna
I culurgiones sono considerati un piatto tipico di tutta l'isola, racchiudono un ripieno di patate, aglio, olio, pecorino e menta. Esistono varianti nella farcia, per esempio a Tortolì si prediligono ripieni di patate e cipolle, ad Arzana predomina il formaggio
I culurgiones sono considerati un piatto tipico di tutta l'isola, racchiudono un ripieno di patate, aglio, olio, pecorino e menta. Esistono varianti nella farcia, per esempio a Tortolì si prediligono ripieni di patate e cipolle, ad Arzana predomina il formaggio
speciale turismo

L'influenza della montagna si ritrova nella cucina più genuina e tipica della cultura agropastorale

L’Ogliastra, tra mare e montagna, conserva antiche tradizioni
A pochi chilometri da Arbus e Guspini, il villaggio minerario di Montevecchio, un reperto di archeologia industriale fondamentale di un'epoca che il Medio Campidano ancora custodisce
A pochi chilometri da Arbus e Guspini, il villaggio minerario di Montevecchio, un reperto di archeologia industriale fondamentale di un'epoca che il Medio Campidano ancora custodisce
speciale turismo

Itinerari culturali e naturali lungo un cammino alla scoperta dell’isola sarda e delle sue ricchezze

Il turismo lento dilaga anche in Sardegna grazie ai cammini religiosi
speciale turismo

La Sardegna in un click per una vacanza completa

SARDINIA, la nuova applicazione mobile che promuove il turismo in Sardegna
Panoramica sulle rovine millenarie del sito archeologico di Tharros con vista sul mare: una delle attrazioni culturali più interessanti lungo costa occidentale dell'isola sarda
Panoramica sulle rovine millenarie del sito archeologico di Tharros con vista sul mare: una delle attrazioni culturali più interessanti lungo costa occidentale dell'isola sarda
speciale turismo

La storia lontana dell'Isola conservata tra resti di città e musei nel territorio dell'Oristanese

La zona di Oristano custodisce siti archeologici importanti per la Sardegna intera
I sapori olbiesi arrivano dal mare grazie a delle prelibatezze come la bottarga, perfetto condimento, nei primi piatti ma altrettanto gradevole da gustare da sola come antipasto
I sapori olbiesi arrivano dal mare grazie a delle prelibatezze come la bottarga, perfetto condimento, nei primi piatti ma altrettanto gradevole da gustare da sola come antipasto
speciale turismo

La cultura culinaria olbiese unisce la tradizione contadina, pastorale e dei pescatori

Olbia e la costa nord-est dell'Isola sono protagoniste internazionali per luoghi e cucina tipica
A Sadali, nel centro abitato e accanto al vecchio mulino, si trova l'incantevole cascata naturale di San Valentino, alta circa sette metri e alimentata dalle acque della risorgiva Funtana Manna
A Sadali, nel centro abitato e accanto al vecchio mulino, si trova l'incantevole cascata naturale di San Valentino, alta circa sette metri e alimentata dalle acque della risorgiva Funtana Manna
speciale turismo

Cresce il turismo naturalistico ed escursionistico nelle zone montane della Sardegna ricche di boschi e grotte

Il turismo interno dell’Isola assume un ruolo dominante anche oltre il periodo estivo: Seulo e Sadali sono protagoniste
  Chiesa di San Pietro Sorres: sorge su un colle che domina la piana circostante. Nel Medioevo fu sede della diocesi di Sorres e oggi rappresenta l'unica abbazia benedettina in Sardegna
  Chiesa di San Pietro Sorres: sorge su un colle che domina la piana circostante. Nel Medioevo fu sede della diocesi di Sorres e oggi rappresenta l'unica abbazia benedettina in Sardegna
speciale turismo

Il panorama architettonico del Romanico sardo ha un patrimonio ammirabile tra chiese campestri e strutture in pietra

Le numerose testimonianze di chiese romaniche nella provincia di Sassari
Veduta del Nuraghe di Telei, a Sorgono, situato vicino all’area di Biru ‘e Concas, famosa per i numerosi menhir, e vicino alla chiesa di San Mauro, con il rosone più grande dell'isola. Qui si rintracciano anche i resti di un villaggio e poco distante una tomba dei giganti. Gli scavi si sono alternati a più riprese, dal 1981
Veduta del Nuraghe di Telei, a Sorgono, situato vicino all’area di Biru ‘e Concas, famosa per i numerosi menhir, e vicino alla chiesa di San Mauro, con il rosone più grande dell'isola. Qui si rintracciano anche i resti di un villaggio e poco distante una tomba dei giganti. Gli scavi si sono alternati a più riprese, dal 1981
speciale turismo

Reperti di tempi passati raccontano la storia archeologica nella vasta provincia nuorese

I nuraghi e i villaggi testimoniano l'attiva presenza archeologica nella zona centro-occidentale dell'Isola
I tradizionali maccarrones cravaos: gusci rigati lavorati a mano con farina e acqua secondo l'antico sapere. In tavola sono ottimi con salsa al pomodoro ma anche con olio evo e pecorino e ragù
I tradizionali maccarrones cravaos: gusci rigati lavorati a mano con farina e acqua secondo l'antico sapere. In tavola sono ottimi con salsa al pomodoro ma anche con olio evo e pecorino e ragù
speciale turismo

I piatti tipici della provincia nuorese, nelle regioni storiche di Ogliastra e Barbagia, con ottime ricette nate dal sapere contadino

Il territorio di Nuoro racchiude ricche tradizioni culinarie e sapori decisi
Is Cannoneris è adatta per le escursioni grazie ai suoi boschi e avvolgente vegetazione. La distesa verde di lecci e conifere confina con Gutturu Mannu, l’oasi di Pantaleo e monte Nieddu, le aree verdi che rientrano nella proposta istitutiva di un parco naturale del Sulcis
Is Cannoneris è adatta per le escursioni grazie ai suoi boschi e avvolgente vegetazione. La distesa verde di lecci e conifere confina con Gutturu Mannu, l’oasi di Pantaleo e monte Nieddu, le aree verdi che rientrano nella proposta istitutiva di un parco naturale del Sulcis
speciale turismo

A Santadi e nella riserva di Monte Arcosu si condivide il respiro con la natura più libera

Nella zona sud occidentale della Sardegna si ammira un meraviglioso esempio di macchia mediterranea che supporta il turismo naturalistico e sempre più attivo
  L'ex cattedrale di Ottana, la Chiesa di San Nicola, rappresenta uno dei monumenti più importanti dell'architettura sacra del centro Sardegna. Consacrata nel 1160 sino al 1503 quando fu soppressa da diocesi di Ottana
  L'ex cattedrale di Ottana, la Chiesa di San Nicola, rappresenta uno dei monumenti più importanti dell'architettura sacra del centro Sardegna. Consacrata nel 1160 sino al 1503 quando fu soppressa da diocesi di Ottana
speciale turismo

La vasta zona del Nuorese racconta grazie ai monumenti storici la tradizione autentica della Sardegna

Il patrimonio artistico del centro Sardegna vanta chiese romaniche, eccellenti musei, la tradizione delle maschere e antichi mulini
Tomba di Giganti di Su Mont'e s'Abe sita a sud di Olbia vicino al Castello di Pedres. Il sito archeologico nuragico vanta una vasta struttura lunga ventotto metri e una galleria sepolcrale di oltre dieci metri: è tra i reperti più grandi dell’isola
Tomba di Giganti di Su Mont'e s'Abe sita a sud di Olbia vicino al Castello di Pedres. Il sito archeologico nuragico vanta una vasta struttura lunga ventotto metri e una galleria sepolcrale di oltre dieci metri: è tra i reperti più grandi dell’isola
speciale turismo

Olbia e Arzachena raccontano dei tesori da visitare e scoprire

La storia archeologica del Nord Sardegna conquista con catacombe, nuraghi e pozzo sacro
La crema catalana è di influenza spagnola ma la città di Alghero si è così specializzata tanto da ribattezzarla crema sarda alla catalana. Il dolce, a base di latte e uova, viene cotto a fuoco basso e poi servito in tegamini di coccio
La crema catalana è di influenza spagnola ma la città di Alghero si è così specializzata tanto da ribattezzarla crema sarda alla catalana. Il dolce, a base di latte e uova, viene cotto a fuoco basso e poi servito in tegamini di coccio
speciale turismo

Un salto nella cucina tipica sarda assaporando i sapori delle località nel Sassarese

Un percorso enogastronomico nell'area nord ovest della Sardegna: si gusta la tradizione tra Sassari e Alghero
Il territorio del Sulcis-Iglesiente si caratterizza per il suo mare limpido e cristallino. La ricchezza naturale dei suoi fondali nasconde un mondo fantastico di fauna marina e varietà di pesci da ammirare
Il territorio del Sulcis-Iglesiente si caratterizza per il suo mare limpido e cristallino. La ricchezza naturale dei suoi fondali nasconde un mondo fantastico di fauna marina e varietà di pesci da ammirare
speciale turismo

Il Sulcis-Iglesiente conquista gli amanti del vento e del mare

Il turismo attivo si manifesta nel Sulcis-Iglesiente con molteplici servizi dedicati agli sport acquatici: diving, windsurf, tour charter
Veduta mozzafiato della città di Cagliari dal suo porto. La città del sole racconta, lungo le strade e vicoli dei suoi quartieri antichi, Castello, Stampace, Villanova, La Marina, una storia ricca di popoli e colori che l'hanno vissuta e continuano a scoprirla
Veduta mozzafiato della città di Cagliari dal suo porto. La città del sole racconta, lungo le strade e vicoli dei suoi quartieri antichi, Castello, Stampace, Villanova, La Marina, una storia ricca di popoli e colori che l'hanno vissuta e continuano a scoprirla
speciale turismo

La città del sole risplende nei suoi edifici storici, musei e nell’architettura ecclesiastica

Il patrimonio architettonico di Cagliari racconta la storia e la cultura tra monumenti antichi e simboli d'arte
Il complesso archeologico di Noddule, a pochi chilometri fuori Nuoro, ha al suo interno diversi monumenti caratteristici della civiltà nuragica in Sardegna. Oltre il nuraghe si rilevano una fonte sacra e alcune capanne a forma circolare del villaggio preistorico
Il complesso archeologico di Noddule, a pochi chilometri fuori Nuoro, ha al suo interno diversi monumenti caratteristici della civiltà nuragica in Sardegna. Oltre il nuraghe si rilevano una fonte sacra e alcune capanne a forma circolare del villaggio preistorico
speciale turismo

Nell'abbraccio della natura si conservano i reperti della storia più antica della Sardegna

Le tracce archeologiche della storia Preistorica raccolte in tombe, complessi nuragici e pietre antiche custodite nel cuore dell'Isola
La farinata di ceci, fainè, ha origini liguri ed è un gustoso finger food che nella cucina sarda si arricchisce con ingredienti come cipolle e/o salsiccia sarda. La patissa è la sua versione fritta
La farinata di ceci, fainè, ha origini liguri ed è un gustoso finger food che nella cucina sarda si arricchisce con ingredienti come cipolle e/o salsiccia sarda. La patissa è la sua versione fritta
Speciale turismo

Il sapore della cucina del Sulcis Iglesiente spazia dal Re Tonno Rosso di Carloforte alla terra di Santadi sorseggiando un buon Carignano

Il Sulcis Iglesiente e la sua tradizione enogastronomica mettono d'accordo tutti palati
Tavolara, uno dei posti più belli di tutto il mar Mediterraneo, si trova all'interno dell’area naturale marina protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, istituita nel 1997 e comprendente anche le isole di Molara e Molarotto
Tavolara, uno dei posti più belli di tutto il mar Mediterraneo, si trova all'interno dell’area naturale marina protetta Tavolara – Punta Coda Cavallo, istituita nel 1997 e comprendente anche le isole di Molara e Molarotto
speciale turismo

Da Porto Pollo all'isola di Tavolara il turismo attivo cresce grazie ai numerosi percorsi per le attività outdoor

Il Nord Sardegna meta per gli appassionati degli sport del vento: windsurf, kayak, vela e le gite in barca
12
la polemica

Medici da portare in Sardegna, Bartolazzi sbotta contro tutti: «Rifiuto il pacco e vado avanti»

L’assessore attacca l’Ordine dei camici e gli utenti social che lo criticano: «Non decide il presidente né Cotenna di bisonte». Poi cancella tutto

#cara unione
La foto inviata dal lettore
La foto inviata dal lettore

«Quartu, rischio di folgorazione nel parcheggio al Poetto»

La segnalazione di un lettore su un centralina elettrica scoperchiata e “accessibile” a tutti