CRONACA - ITALIA

allarme nazionale

Coronavirus, Nord blindato: scuole chiuse, coprifuoco nei pub

Misure draconiane per cercare di fermare l'epidemia di Covid-19

Con i primi decessi confermati e oltre 200 casi identificati, il coronavirus continua a spaventare l'Italia (terzo paese al mondo più colpito) e in particolare il Nord Italia. (QUI GLI AGGIORNAMENTI LIVE)

E proprio le regioni settentrionali hanno deciso di "blindarsi" per evitare il diffondersi dell'epidemia. A cominciare dalla Lombardia, dove scuole e università resterano chiuse, così come i monumenti, le biblioteche e anche i bar e i pub, sottoposti a coprifuoco, con l'ordine di abbassare le serrande dalle 18 alle 6 del mattino. Regolari invece i mezzi pubblici e aperti supermercati e ristoranti.

Molte aziende, inoltre, hanno deciso di lasciare a casa i propri dipendenti oppure di limitare gli accessi, con permessi speciali per i lavoratori che risiedono nei Comuni più a rischio.

A Milano chiuso il Duomo, la Pinacoteca di Brera e tutti i luoghi di richiamo turistico. Su bus e in metropolitana numerosi sono i passeggeri che indossano mascherine protettive, mentre nelle farmacie e nei supermercati è ormai difficile trovare creme igienizzanti per le mani.

In Veneto stesse limitazioni, che riguardano anche funzioni religiose e gli eventi sportivi (annullata anche Verona-Cagliari), matrimoni e funerali, dove saranno ammessi solo i parenti più stretti, con Venezia che ha deciso di sospendere il Carnevale.

Blindati anche Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Liguria. Limitazioni al transito e controlli stretti anche verso l'estero, soprattutto alla frontiera con l'Austria.

E massima resta l'allerta nella zona del Lodigiano, primissimo focolaio di contagio, dove una decina di Comuni restano i quarantena, con checkpoint delle forze dell'ordine tutt'attorno a far rispettare il divieto di entrata e di uscita.

"Nessuna nazione ha adottato simili misure di contenimento", ha spiegato il premier Giuseppe Conte.

Intanto, viene aggioranto il conto totale di decessi e contagiati a livello mondiale.

Secondo gli ultimi dati, le vittime del Covid-19 sfiorano ormai quota 2.600, mentre i casi accertati sono quasi 25mila.

(Unioneonline/l.f.)

LEGGI ANCHE:

- VIRUS, STRETTA ANCHE IN BASILICATA

- L'OPINIONE: TANTO RUMORE...

- LA GIORNALISTA CAGLIARITANA IN QUARANTENA

- IL CAGLIARI A VERONA

- SARDI ISOLATI NELLA ZONA ROSSA

- NELL'ISOLA LA MACCHINA DELL'EMERGENZA

- LA PREVENZIONE

- IL BILANCIO

- NUOVA ORDINANZA IN SARDEGNA

- COSA DEVE SAPERE CHI HA BAMBINI

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...