CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

logudoro

Ozieri, vaccinate in 3 giorni 622 persone

Ora tocca agli ospiti e operatori delle residenze per anziani
due dottoresse che hanno lavorato nel punto vaccinale (foto concessa dall amministrazione)
Due dottoresse che hanno lavorato nel punto vaccinale (foto concessa dall'Amministrazione)

In tre giorni vaccinate 622 persone. È iniziata giovedì la vaccinazione a Ozieri, principale centro del Logudoro. Le importanti operazioni di immunizzazione sono cominciate all'ospedale, coordinate dai responsabili di Distretto e di Presidio e dai dirigenti di laboratorio e di PS.

Vaccinati medici, dirigenti e operatori sanitari, dipendenti e convenzionati, incluso personale delle pulizie e guardiania. Quando arriveranno le altre dosi, si potranno avviare le operazioni nelle residenze per anziani. Saranno vaccinate in tal caso altre 420 persone, dislocate nelle 11 strutture di assistenza del distretto Socio Sanitario ozierese. In questo caso è previsto un punto di vaccinazione mobile, che raggiungerà ospiti e operatori direttamente nelle case di assistenza.

"Questo è il primo passaggio fondamentale nella battaglia contro il virus - spiega il sindaco di Ozieri Marco Murgia - Si è trattato sinora di uno sforzo organizzativo enorme e ringrazio tutti coloro, tanti, che si stanno adoperando affinché le operazioni di vaccinazione si effettuino al meglio, in totale sicurezza. In attesa che tutti possano vaccinarsi - continua il primo cittadino - rinnovo l'invito alla comunità ad attenersi scrupolosamente alle regole e al rispetto delle disposizioni. Comincia a vedersi la luce in fondo al tunnel della pandemia - conclude Murgia - ma il cammino per sconfiggere il virus è ancora lungo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}