CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

nuove proteste

Latte, pastori sotto processo: al via la mobilitazione a Sassari

"Non lasciamoli soli", l'appello dei portavoce dei pastori senza bandiera
proteste dei pastori (archivio l unione sarda)
Proteste dei pastori (Archivio L'Unione Sarda)

Pastori pronti per nuove proteste di piazza, in solidarietà con gli agricoltori e i semplici cittadini chiamati a difendersi in tribunale per le manifestazioni e per i blocchi stradali per il prezzo del latte del febbraio 2019: sono circa un migliaio gli avvisi di garanzia recapitati.

Dopo il primo sit-in davanti il palazzo di Giustizia di Nuoro, dove la posizione di tre indagati è stata archiviata, venerdì 24 gennaio è in programma un nuovo presidio a Sassari per la prima vera udienza sulle manifestazioni.

Davanti alla giudice monocratica Valentina Nuvoli compariranno, infatti, otto pastori finiti sotto inchiesta dopo le proteste a Bonorva.

Il sit-in è fissato per le 9 in via Roma.

"Non lasciamoli soli. La guerra era di tutti e i processi devono essere di tutti. Sostenerli è un nostro dovere: la solidarietà è la nostra forza. Noi ci saremo!": è l'appello lanciato dai portavoce dei pastori senza bandiera, Gianuario Falchi e Nenneddu Sanna.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...