CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

omicidio

Ucciso da una fucilata al petto
Fermato il presunto assassino

Il fatto è accaduto tra Sestu e San Sperate. Non c'è traccia dell'arma del delitto
il luogo del ritrovamento del cadavere e nel riquadro la vittima antonio piras (foto l unione sarda ungari)
Il luogo del ritrovamento del cadavere e, nel riquadro, la vittima Antonio Piras (foto L'Unione Sarda - Ungari)

È stato ritrovato ieri sera riverso a terra, colpito da una fucilata al petto, nelle campagne di Sestu. Dell'arma e dell'assassino nessuna traccia. La vittima, che non portava documenti con sé, è stata più tardi identificata: si tratta di Antonio Piras, 35 anni, un disoccupato di Sestu.

Il presunto assassino si era dileguato, alcune persone l'avevano visto aggirarsi con un fucile in mano e hanno dato l'allarme sui social. Il tam tam ha fatto sì che carabinieri e poliziotti si siano messi sulle sue tracce fino a catturarlo in un bar del paese.

Aldo Soro, 57enne anche lui disoccupato, visibilmente ubriaco e sotto choc, è stato portato in questura a Cagliari per essere sottoposto a interrogatorio.

Nella notte è stato disposto il fermo.

Il delitto sarebbe avvenuto dopo una violenta discussione alimentata dai fumi dell'alcol.

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...