CRONACA SARDEGNA - AGENDA

Martiri di Sutri

Cerimonia in onore dei 5 avieri ploaghesi trucidati nel '43

Nell'occasione verrà svelato il nuovo monumento
cerimonia a ploaghe (foto mariangela pala)
Cerimonia a Ploaghe (foto Mariangela Pala)

Una cerimonia per ricordare i cinque avieri ploaghesi - Nino Me, Giovanni Mezzettieri, Salvatorico Cossiga, Giovanni Battista Mulas, Gavino Pilo - trucidati dalle milizie tedesche nel territorio di Sutri nel 1943. L'appuntamento è per domenica 17 novembre nella piazza del convento per commemorare i "Martiri di Sutri".

La manifestazione sarà occasione per svelare il nuovo monumento in ricordo delle giovani vittime voluto dall'amministrazione comunale e realizzato proprio in via Caduti di Sutri. L'evento prevede il ritrovo alle 16 nella piazza del convento da cui partirà il corteo, con la partecipazione delle autorità dell'aeronautica militare e della polizia municipale. La cerimonia sarà poi accompagnata dalla banda musicale di Ploaghe. Il corteo si recherà presso il nuovo monumento che verrà svelato dagli amministratori comunali alla presenza dei familiari delle vittime.

Dopo la benedizione del cippo commemorativo da parte del parroco don Giuseppe Virgilio si terranno i saluti del sindaco Carlo Sotgiu e del vicesindaco del comune di Sutri Felice Casini che sarà presente per suggellare il rapporto di amicizia fra la comunità ploaghese e quella sutrina unite dalla triste vicenda.

La manifestazione proseguirà alle 17.30, presso il salone del convento dei cappuccini, in cui si terrà il convegno dal titolo: "Il caso dei martiri di Sutri. I soldati sardi sbandati nel Lazio dopo l'8 settembre 1943". Il convegno, moderato dal consigliere Giovanni Salis, vedrà la partecipazione dello storico Daniele Sanna, del responsabile della biblioteca gramsciana di Ales Giuseppe Manias e della direttrice dell'archivio di stato di Sassari Federica Puglisi. Nel dibattito si parlerà della vicenda dei cinque martiri ploaghesi e degli altri dodici militari, uccisi presso Montefosco, una zona rurale a pochi chilometri da Sutri, dai militari tedeschi dopo un rastrellamento. Al termine del convegno si terrà un'esibizione della banda musicale di Ploaghe diretta dal maestro Antonio Garofalo che, fra i vari brani, suonerà quello scritto proprio in onore delle diciassette vittime sarde.

Mariangela Pala

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...