SPORT - CALCIO

pari e polemiche

Cagliari ancora imbattuto: contro la Roma finisce 1-1

Apre Joao Pedro su rigore, poi l'autogol di Ceppitelli. Annullata una rete a Kalinic per un fallo su Pisacane, che si infortuna ed esce in barella
il cagliari festeggia un buon punto all olimpico (foto cagliari twitter)
Il Cagliari festeggia un buon punto all'Olimpico (Foto Cagliari Twitter)

Dopo le tre vittorie e il pareggio delle ultime quattro giornate, il Cagliari rimedia un altro buon punto all’Olimpico, impattando 1-1 contro la Roma.

Una partita combattuta, che ha visto i rossoblù andare in vantaggio con Joao Pedro su rigore nel primo tempo e i giallorossi trovare il pareggio subito dopo grazie a un autogol di Ceppitelli.

Per entrambe le squadre due brutti infortuni: quello di Diawara, che si è rotto il menisco. E quello di Pisacane (trauma al rachide-cervicale), costretto a uscire in barella dopo uno scontro con Olsen, provocato da Kalinic, nell'episodio più discusso del match (gol della Roma, poi annullato tra le proteste giallorosse).

LE FORMAZIONI - Per il match - con Olsen, Nainggolan e Pellegrini nelle vesti di grandi ex - mister Rolando Maran sceglie una formazione collaudata, facendo rifiatare Lucas Castro.

Spazio dunque proprio a Olsen e Pellegrini, con Cacciatore a destra e Ceppitelli e Pisacane centrali di difesa.

In mediana, come annunciato dal mister alla vigilia, il Ninja dal primo minuto, assieme a Cigarini, Rog e Nandez, pronti a innescare il tandem d'attacco Joao Pedro-Simeone.

Fonseca risponde invece con Pau Lopez, Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov, Cristante, Diawara, Kluivert, Veretout, Zaniolo e Dzeko.

PRIMO TEMPO - Dopo il minuto di silenzio per la morte di Giorgio Squinzi, patron del Sassuolo, le due squadre si danno battaglia sin dall’inizio, senza troppi complimenti, soprattutto da parte dei rossoblù, con Ceppitelli e Cigarini che rimediano subito il cartellino giallo.

La prima occasione è dei padroni di casa, dopo 8 minuti: Zaniolo riceve in area dalla destra, si gira e calcia, trovando il pronto riflesso di Olsen che devia in calcio d’angolo. Battuto il corner, ci prova Diawara dalla distanza, trovando ancora la risposta del portiere rossoblù.

Il primo squillo del Cagliari arriva al 21’, con una punizione di Joao Pedro murata dalla barriera. Sugli sviluppi dell’azione, però, la difesa della Roma pasticcia: un rimbalzo del pallone tradisce Mancini che tocca con la mano. Massa rivede l’azione al Var e poi assegna il penalty ai sardi.

Sul dischetto si presenta Joao Pedro che calcia forte sulla destra, Pau Lopez intuisce ma non ci arriva: Cagliari in vantaggio.

Ma i giallorossi non ci mettono molto ad agguantare il pareggio. Al 31’ Kluivert sfonda da destra, palla tesa in mezzo e Ceppitelli nel tentativo di anticipare Dzeko infila la porta di Olsen.

Nainggolan e Kluivert (Foto As Roma Twitter)
Nainggolan e Kluivert (Foto As Roma Twitter)

Con l’asticella di nuovo in equilibrio la partita si fa ancora più viva. Al 37’ Dzeko si porta a spasso la difesa rossoblù e calcia a colpo sicuro: Olsen è reattivo e respinge in corner col ginocchio.

Sul ribaltamento di fronte, il Cagliari trova una punizione dalla destra: Cigarini centra bene per Joao Pedro, ma il colpo di testa del brasiliano finisce alto.

In chiusura di frazione super-brivido per il Cagliari: gran palla di Zaniolo per Dzeko, che da posizione ravvicinata prova a bucare Olsen, con il portiere rossoblù svelto a chiudergli lo specchio. La palla arriva allora ad Antonucci (entrato per rilevare Diawara, costretto a lasciare il campo per infortunio) che prova a trovare il varco giusto, ma a quel punto la difesa sarda schierata sulla linea riesce a sventare la minaccia.

Prima dell’intervallo è il Cagliari ad affacciarsi pericolosamente nell’area giallorossa: bella combinazione Joao Pedro-Nandez-Simeone, ma la zampata del Cholito viene deviata sopra la traversa da Spinazzola.

Nandez in azione (Foto Roma Twitter)
Nandez in azione (Foto Roma Twitter)

SECONDO TEMPO – La ripresa comincia sotto il segno della Roma, che alza la linea e l’intensità del pressing, mettendo in difficoltà il centrocampo rossoblù.

E non mancano le occasioni. Kluivert martella la fascia di Pellegrini e riesce a servire Zaniolo in area. Il gioiellino giallorosso calcia in porta e Olsen è costretto a rifugiarsi in angolo.

Poi è Dzeko, servito da destra, a provare il colpo di testa, che finisce però altissimo sopra la testa di Olsen. Al 53’ è di nuovo Zaniolo a far sussultare l’Olimpico, ma il suo tiro è troppo “strozzato” e finisce fuori di un soffio alla sinistra del portiere svedese.

La reazione del Cagliari è affidata a un contropiede orchestrato da Nandez, che non riesce a creare grattacapi a Pau Lopez.

Al 59’ Maran prova a cambiare le carte in tavola, con la prima sostituzione: dentro Castro e fuori Simeone.

Ma è ancora la Roma a fare la partita. Al 64’ ci prova Kolarov, che da sinistra fa partire un insidioso tiro cross che attraversa tutta l’area ospite senza trovare deviazioni.

I sardi provano il break al 72’, ancora con un contrattacco di Nandez dalla destra. L’uruguaiano cambia fronte cercando Castro, ma il Pata controlla male con la mano e l’azione – partita 2 contro 2- viene interrotta da Massa.

Nel rovesciamento di fronte Zaniolo cerca il jolly, ma il suo tiro è respinto da Olsen. Poi ancora Roma, con Dzeko che cerca senza fortuna il diagonale vincente dalla destra.

Al minuto 74’ nuovo cambio per il Cagliari: Ionita per Nainggolan, che torna in panchina accompagnato dai cori e dagli applausi dell’Olimpico.

Al 77’ la Roma sfiora il gol: Kolarov calcia una punizione da sinistra, Cristante anticipa tutti di testa, ma la palla esce di un soffio.

Maran procede quindi all’ultima sostituzione: out Pellegrini, ammonito, dentro Mattiello.

Un duello Dezko-Ceppitelli (Foto As Roma)
Un duello Dezko-Ceppitelli (Foto As Roma)

All’82’ un altro brivido per Olsen: bella combinazione della Roma, con la palla che arriva a Zaniolo. Il tiro è praticamente a botta sicura, ma il portiere dei sardi è strepitoso e salva il risultato.

Un minuto dopo nuova occasione per i padroni di casa: altro colpo di testa di Dzeko, che ancora una volta spedisce fuori bersaglio.

All’87’ il Cagliari si affaccia in attacco: l’azione parte sempre da Nandez e la conclude Castro. Il tiro del Pata è però facile preda di Pau Lopez.

Al 90’ i giallorossi vanno in gol. Torre di Dzeko per Kalinic, appena entrato, che spinge Pisacane contro Olsen e poi a porta vuota insacca. Il portiere e il difensore restano a terra, con il secondo visibilmente intontito per aver colpito con la fronte la spalla del compagno.

In campo entrano i medici e il calciatore rossoblù viene portato fuori in barella mobile con un collarino al collo.

Al termine dei soccorsi Massa annulla il gol tra le proteste romaniste.

Nei cinque minuti di recupero i rossoblù sono costretti a giocare in dieci. La Roma prova un ultimo assalto, che si concretizza solo con un’inzuccata, l’ennesima, di Dzeko che termina sopra la traversa.

È l’ultimo sussulto del match.

Al triplice fischio i giallorossi protestano vivacemente con Massa (rosso per Fonseca), mentre il Cagliari si porta a casa un altro punto prezioso contro una big del campionato.

- LA DIRETTA MINUTO PER MINUTO

- LE PAGELLE

(Unioneonline/l.f.)

***

LE IMMAGINI:

roma cagliari le immagini della partita
Roma-Cagliari, le immagini della partita
diawara uscito per la rottura del menisco
Diawara, uscito per la rottura del menisco
l allenatore della roma fonseca
L'allenatore della Roma Fonseca
l abbraccio a joao pedro dopo il vantaggio
L'abbraccio a Joao Pedro dopo il vantaggio
duello dzeko ceppitelli
Duello Dzeko - Ceppitelli
nainggolan discute con kluivert
Nainggolan discute con Kluivert
la roma esulta dopo l autogol di ceppitelli
La Roma esulta dopo l'autogol di Ceppitelli
pau lopez non arriva sul penalty di joao
Pau Lopez non arriva sul penalty di Joao
kalinic faccia a faccia con l arbitro massa
Kalinic faccia a faccia con l'arbitro Massa
fonseca espulso per proteste per il gol annullato a kalinic
Fonseca espulso per proteste per il gol annullato a Kalinic
dzeko si tocca il volto dopo un colpo ricevuto (foto ansa cagliari calcio e as roma)
Dzeko si tocca il volto dopo un colpo ricevuto (Foto Ansa, Cagliari Calcio e As Roma)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}