I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

l'esposizione

Il quadro dell'Accabadora nella galleria d'arte di New York

L'opera del pittore sardo Stefano Pani sarà esposta tra giugno e luglio alla White Space Chelsea
stefano panoi col suo quadro accabadora (archivio l unione sarda)
Stefano Panoi col suo quadro "Accabadora" (archivio L'Unione Sarda)

Un pezzo di Sardegna a New York grazie al pittore Stefano Pani, 42 anni. Una delle sue tele, il quadro con l'impressionante ritratto de S'Accabadora, sarà infatti esposto tra giugno e luglio nell'ambita galleria d'arte White Space Chelsea, al centro di New York.

Esposizione che vedrà la partecipazione di alcuni esponenti dell'ambiente artistico e culturale americano. «Per me - ha spiegato l'artista sarrabese - è davvero un grande onore. Sono pochi i pittori che sono stati selezionati per questo importante evento e io dovrei essere l'unico sardo. Un'occasione per far conoscere in tutto il mondo le tradizioni della nostra Isola».

Diversi i premi collezionati dall'artista di Orroli ma residente a San Vito. Fra gli ultimi l'aquila d'argento a Palermo e il diploma d'autore alla biennale di Roma. Le sue opere sono spesso in viaggio da una parte all'altra del mondo. «Amo dipingere soprattutto i centenari - ha detto Pani - e il mondo del banditismo sardo. Sono tematiche che mi hanno appassionato sin da quando ero bambino e che adesso rappresento spesso nei miei quadri». Olio su tela soprattutto, ma anche carboncino, acrilico, tecniche miste e murales.

Ovunque la Sardegna più autentica grazie a un tratto di pennello. Stefano Pani però ha ancora un sogno da realizzare: «Un giorno vorrei riuscire - ha detto l'artista che lavora come manutentore - a vivere di sola arte. So che è molto difficile ma io non demordo». Una svolta che potrebbe arrivare questa estate proprio nella Grande Mela.

Gianni Agus

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...