CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

sequestrati fascicoli

Macomer, blitz della finanza all'Unione dei Comuni VIDEO

Sono stati prelevati dalle Fiamme Gialle documenti su concorsi e mobilità, l'operazione potrebbe essere legata all'inchiesta Ippocrate

Potrebbe essere collegata all'Operazione "Ippocrate" sulle assunzioni pilotate di infermieri, ostetriche e lavoratori interinali alla Asl di Oristano la perquisizione eseguita nei giorni scorsi dai militari della Guardia di Finanza di Oristano a Macomer, negli uffici dell'Unione dei Comuni del Marghine.

Le Fiamme gialle avrebbero prelevato negli uffici documenti e materiale riguardante proprio assunzioni e assegnazioni di incarichi.

Procura e Guardia di Finanza confermano per ora solo l'acquisizione di alcuni fascicoli, ma c'è un nome che collega l'Operazione Ippocrate al blitz di Macomer delle Fiamme gialle oristanesi, quello dell'ex primario di Ginecologia dell'Ospedale San Martino di Oristano, Antonio Onorato Succu, ancora agli arresti domiciliari per il sospetto di aver coordinato un sistema organizzato di assunzioni in cambio di voti per il Partito dei Sardi di cui era dirigente.

In qualità di sindaco di Macomer, Succu era infatti anche presidente dell'Unione dei Comuni del Marghine e l'acquisizione della nuova documentazione potrebbe dunque essere finalizzata all'accertamento di un'eventuale replica nell'Unione dei Comuni del sistema di presunto voto di scambio che ha fatto scattare gli arresti domiciliari di Succu, dell'ex consigliere regionale del Pds Augusto Cherchi, del caposala Salvatore Manai e del capo del personale infermieristico Giovanni Piras.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...