CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

da nord a sud

Allarme rosso su gran parte del territorio regionale /a>

Le situazioni più critiche nel centro della regione

Emergenza in Sardegna già dalle prime ore del giorno. Come preannunciato dall'allerta rossa diramata dalla Protezione civile, gran parte dell'Isola è colpita dal maltempo.

Piogge abbondanti e forti venti sferzano la regione. A Bitti si registrano un morto e un disperso: le impressionanti immagini raccontano la tragedia con le strade trasformate in fiumi. Tanto che il sindaco, Giuseppe Ciccolini, ha disposto con apposita ordinanza l'evacuazione, a titolo precauzionale, delle famiglie residenti in via Brescia, nella parte bassa del paese, il quartiere in cui passa un canale tombato e dove durante l'alluvione del 2013 - che aveva provocato 19 morti in Sardegna - era sprofondata dopo una frana della strada, una autobotte dei Vigili del fuoco.

Come confermato al tg di Videolina dall'assessore regionale Gianni Lampis, dalle 14 di oggi e fino a domani alle 6 la Sardegna è zona rossa per rischio idrogeologico, e rischio idraulico in alcune zone come quelle del Flumendosa e della Gallura. I temporali al momento si concentrano sulla parte orientale dell'Isola e allarme c'è anche in alcuni Comuni del Medio Campidano.

Ma sono tanti i disagi: la Polizia stradale ha bloccato il traffico per qualche ora al Km 39 della statale 389 che collega Nuoro a Lanusei, dove sulla carreggiata è franato del materiale dal costone adiacente.

La strada è stata prontamente riaperta dopo il lavoro dei tecnici dell'Anas. Disagi anche al Km 68 della Ss 131 Dcn, vicino al bivio per Orosei, dove si è verificato un allagamento.

Chiuse per allagamento anche la statale 129 Nuoro-Macomer all'altezza della località Iloghe e la Sp 46 direzione Lula.

A causa delle forti piogge la statale 129 sud "Occidentale Sarda" è stata chiusa in entrambe le direzioni dal km 92 al km 97 in località Guspini. Al momento il traffico viene deviato sulla statale 197 "di San Gavino e del Flumini" e sulla viabilità provinciale.

Inoltre, sempre per allagamento, è stata chiusa la strada statale 389 di Buddusò e Correboi nel comune di Buddusò, in provincia di Sassari, al km 32,600. Così come la Provinciale 73 dal km 10+500 al km 17+100, fino a data da stabilire.

A Nuoro il sindaco Andrea Soddu chiede prudenza: "Invito i cittadini a non mettersi in viaggio nelle zone segnalate del territorio, la situazione è preoccupante a causa della pioggia e della visibilità ridotta".

In Baronia gli amministratori fanno un appello ai pastori e a tutti i cittadini invitandoli a spostarsi dalle zone a rischio e a mettersi in salvo. "La diga di Preda e Othoni sta scaricando oltre 400 metri cubi al secondo - scrivono gli amministratori di Irgoli sulla pagina Facebook del Comune - Stiamo predisponendo la chiusura delle strade adiacenti il fiume Cedrino e il rio Santa Maria e raccomandiamo ai pastori presenti in quelle zone di mettere in sicurezza le greggi e di spostarsi immediatamente".

Anche il sindaco di Galtellì Giovanni Santo Porcu mette in guardia la popolazione attraverso un comunicato postato su Facebook: "In pochi minuti il Sologo sta portando a valle milioni di metri cubi d'acqua. La situazione si presenta abbastanza critica anche perché il Cedrino ha cominciato ad esondare, con la sola acqua del Sologo, l'acqua della diga ancora non è ancora arrivata. Invito tutti a rientrare nelle proprie case".

È stata decisa la sospensione temporanea della circolazione sulla Provinciale 25 dal km 6+000 presso l’ingresso per la bretella di Galtellì alla SP 38 in zona industriale del Sologo. Dal oggi e fino a data da stabilirsi.

Villacidro quasi completamente isolata anche a causa della parziale chiusura di alcune strade. Impraticabili per le forti precipitazioni la statale 196 all'altezza del chilometro 16 fino al centro abitato di Villacidro, la provinciale 61 dalla rotonda fino al centro abitato e la statale 197 al chilometro 10. Disagi a San Gavino Monreale e Pabillonis dovuti ad allagamenti, Vigili del Fuoco sul posto. I carabinieri presidiano i punti strategici per la deviazione del traffico.

Oggi scuole, parchi e cimiteri chiusi a Cagliari, Olbia, Quartu e tanti altri Comuni dell'isola.

Nel capoluogo sardo ci sono stati momenti di preoccupazione per un albero crollato nell'area di Monte Urpino (QUI IL VIDEO), mentre al Poetto la spiaggia è allagata (IL VIDEO).

Le abbondanti piogge in queste ore hanno riprodotto ancora una volta lo straordinario evento della cancellazione della spiaggia di Cala Luna, dove confinano i territori comunali di Baunei e Dorgali. La piena della "Codula Elune", alimentata dalle eccezionali precipitazioni, ha aperto un varco nell'arenile, spazzando via la spiaggia, che si riformerà a poco a poco nei prossimi giorni non appena le condizioni meteo lo consentiranno. La spettacolare foto che documenta l'evento è scattata dal versante dorgalese e in poche ore è diventata virale sui social.

Nella piana del rio Posada, a valle della diga di Maccheronis, è altissima l'allerta per l'ondata di piena del fiume, attesa in queste ore. Il livello dell'acqua all'interno dell'invaso in poche ore è salito velocemente arrivando a circa un metro dal colmo. Ma il peggio è ancora atteso in queste ore, e a Posada e Torpè sono già scattate le procedure di emergenza. In entrambi i Comuni sono state evacuate precauzionalmente tutte le famiglie che vivono a ridosso del fiume e in particolare quelle situate sul versante nord del corso d'acqua.

SOLINAS - Il presidente della Regione, Christian Solinas, sta seguendo le operazioni di soccorso in costante collegamento con la Protezione civile; tutta la macchina regionale è mobilitata. Il governatore ha espresso la propria vicinanza alle comunità colpite dai gravi fenomeni e il più profondo cordoglio per le vittime.

(Unioneonline/s.s.)

Contributi di Giampaolo Porcu, Fabrizio Ungredda

***

LEGGI ANCHE:

Case evacuate anche in Baronia

Grande preoccupazione a Olbia

Nubifragio nel Nuorese

Mareggiata a Sarroch

Palo abbattuto a Quartu

Disagi a Capoterra

Grosso ramo su un'aula del liceo a San Gavino

Decine gli interventi nel Terralbese

***

I VIDEO:

AL POETTO:

BITTI, CASE EVACUATE:

ACQUA E FANGO A BITTI:

CAGLIARI:

LIDO DI ORRI':

SANT'ANTIOCO:

SULLA NUORO-OLIENA:

VILLACIDRO

FLUMENDOSA:

***

LE IMMAGINI:

piogge torrenziali e allagamenti in sardegna (foto vigili del fuoco)
Piogge torrenziali e allagamenti in Sardegna (foto vigili del fuoco)
la devastazione a bitti (l unione sarda renzo gual )
La devastazione a Bitti (L'Unione Sarda - Renzo Gualà)
bitti (l unione sarda renzo gual )
Bitti (L'Unione Sarda - Renzo Gualà)
numerose le strade chiuse in tutta l isola (foto carabinieri di cagliari)
Numerose le strade chiuse in tutta l'Isola (foto carabinieri di Cagliari)
ss 197 (foto carabinieri di cagliari)
SS 197 (foto carabinieri di Cagliari)
villacidro isolata
Villacidro isolata
strade chiuse nel nuorese (foto pillonca)
Strade chiuse nel Nuorese (foto Pillonca)
allagata la nuoro dorgali oliena (foto pillonca)
Allagata la Nuoro-Dorgali-Oliena (foto Pillonca)
strada 195 direzione pula cagliari (foto manca)
Strada 195 direzione Pula-Cagliari (foto Manca)
i danni del maltempo (foto manca)
I danni del maltempo (foto Manca)
il poetto sott acqua (foto stefano marrocu)
Il Poetto sott'acqua (foto Stefano Marrocu)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}