CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Scoperta una maxi piantagione di canapa indiana nelle campagne di Teti

Una maxi piantagione di cannabis è stata scoperta dalla questura di Oristano nelle montagne di Teti, nel Nuorese.

La polizia ha sequestrato 2.500 piantine alte anche tre metri che avrebbero fruttato droga per oltre un milione di euro. Il blitz è avvenuto ieri mattina all'alba in una zona impervia tra Teti e Olzai ad opera delle squadre mobili di Oristano e Nuoro e coordinate dalla Procura della Repubblica di Oristano.

Decine di uomini del reparto prevenzione e crimine Sardegna insieme alle unità cinofile hanno raggiunto la zona e individuato la piantagione Siddi in 7 terrazzamenti dove erano state messe a dimora le piante di canapa indiana. Per poterle trasportare si è reso necessario l'intervento di un mezzo fuori strada della Forestale.

Nel corso del blitz la polizia ha arrestato un giovane di Ghilarza, A. S. di 33 anni. La piantagione era dotata di un sofisticato impianto di irrigazione e di serbatoio che sono stati distrutti. L'operazione ha avuto successo grazie al controllo effettuato dagli agenti del reparto volo della polizia di Fenosu.

Sarebbe stato impossibile individuarla da terra a causa della zona altamente impervia.

I dettagli dell'operazione sono stati resi noti nel corso di una conferenza stampa dal procuratore Ezio Domenico Basso, dal questore Ferdinando Rossi e dal capo della mobile Samuele Cabizzosu.

Elia Sanna

***

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

PIÙ LETTI
Loading...
Caricamento in corso...