La Sardegna è la terzultima regione in Italia per la copertura vaccinale contro il papilloma virus, responsabile del 70 per cento dei casi di cancro al collo dell’utero. Sono protette solo 38 ragazze su 100, mentre la Toscana (la più virtuosa) raggiunge il 73%.

Article Link

Un crollo della campagna di prevenzione avviata dalla Regione dieci anni fa, dovuto perlopiù alla cattiva informazione che spesso viaggia su Internet. Effetti che si ripercuotono anche sulla prevenzione di malattie come il morbillo.

L'articolo completo su L'Unione Sarda in edicola
© Riproduzione riservata