Rumanedda, un nuraghe suggestivo e dimenticato

È  tristemente dimenticato il nuraghe di Rumanedda, uno dei più belli e suggestivi del nord Sardegna. Si trova nei pressi di Tottubella, borgata di Sassari situata nella Nurra, che in realtà si chiamava proprio col nome di questo nuraghe, circondato oramai da sterpaglie incolte e all'interno sporco e trascurato. Segnaletica inesistente, nessun pannello storico, il nuraghe di Rumanedda fa compagnia ai numerosi siti archeologici sardi che per la loro importanza e originalità meriterebbero di essere valorizzati e creerebbero anche economia e posti di lavoro. Nel nuraghe di Rumanedda, monotorre, si concentrano diversi stili architettonici nuragici. Nella struttura è inoltre presente una scala d'accesso per una camera ipogeica, dove si trovava un pozzo per l'acqua, coperto da pietre e di frasche "per questioni di sicurezza" e dominato purtroppo dagli insetti."Il nuraghe è in queste condizioni da tanto tempo" dicono i residenti della borgata. Anche e soprattutto per questo bisognerebbe fare qualcosa, per restituire dignità ad una perla archeologica da troppo tempo relegata in un ingiusto oblio.  Argentino Tellini