SPORT - TENNIS

l'annuncio

Wheelchair tennis: la Sardegna è mondiale

Per la seconda volta in cinque anni, l'Isola ospiterà la fase finale della Wheelchair Tennis World Cup
la presentazione della nazionale italiana nell edizione 2017 ad alghero (foto paolo calaresu)
La presentazione della Nazionale italiana nell'edizione 2017 ad Alghero (Foto Paolo Calaresu)

Per la seconda volta in cinque anni, la Sardegna ospiterà la fase finale della Wheelchair Tennis World Cup.

Ad annunciarlo è Alberto Corradi, presidente del Comitato Fit per il tennis in carrozzina, che oggi, come nel 2017, organizzerà "insieme a tutto il mio meraviglioso team la Coppa del mondo la prima settimana di ottobre 2021".

Ancora non ufficializzato il circolo sardo ospitante, in attesa dei dettami della Federazione mondiale per quanto riguarda numero di campi e superfici.

"Quest'anno, visto che la Coppa del mondo sarà in Sardegna, uno degli obbiettivi è riportare la squadra Juniores e la squadra maschile in rappresentanza della maglia azzurra ai Mondiali e speriamo di poter portare anche la squadra femminile e Quad", dichiara Corradi, "a fine settembre, il Consiglio federale mi ha nominato e per questo ringrazio il presidente della Federazione italiana tennis Angelo Binaghi e tutto il Consiglio. L'obbiettivo è mettere al servizio della Fit la mia esperienza ventennale per cercare di trovare delle soluzioni per migliorare tutto il movimento. In questi ultimi anni è stato fatto un fantastico lavoro con i giovani, grazie al progetto guidato da Gianluca Vignali e Giancarlo Bonasia".

Corradi che, da organizzatore, si dovrà fare in tre, perché, oltre ai Mondiali, tornerà in plancia per organizzare i Sardinia open a maggio e, come già da originariamente in programma quest'anno, l'Olbia open.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}