SPORT - CALCIO REGIONALE

eccellenza

Un Li Punti determinato si prepara per la sfida contro il Taloro Gavoi

Acquistati Ruggiu e Silvetti
i due nuovi acquisti del li punti calcio luca ruggiu (a sinistra) e giuseppe silvetti (foto l unione sarda tellini)
I due nuovi acquisti del Li Punti Calcio: Luca Ruggiu (a sinistra) e Giuseppe Silvetti (foto L'Unione Sarda - Tellini)

Digerita con qualche mal di pancia la sconfitta in trasferta contro la Nuorese ( 2 a 0 ), a causa di controversi episodi, il Li Punti Calcio di Sassari, al settimo posto nella classifica del campionato Eccellenza di calcio, si è immerso con determinazione nel lavoro settimanale, per affrontare al meglio la sfida casalinga del prossimo turno contro Taloro Gavoi.

Un incontro difficile, contro una compagine che ha sete di punti e che è apparsa rigenerata dalle cure del nuovo mister Mario Fadda. Per questa gara il Li Punti dovrà probabilmente fare a meno di qualche importante elemento in difesa, come Luiu, Manca e Sau, ma in settimana si è ulteriormente rinforzato con l'acquisto di due importanti pedine: Luca Ruggiu e Giuseppe Silvetti.

Il primo, 29 anni, ottimo centrocampista centrale, ex Latte Dolce, è stato prelevato dallo Stintino, il secondo, 34 anni, esperto difensore, proviene invece dall'esperienza di Bonorva. Entrambi dovrebbero dare maggiore equilibrio alla squadra.

Il presidente Salvatore Virdis è al solito molto misurato nelle sue dichiarazioni: "Non facciamo voli pindarici, il nostro obbiettivo - dichiara il dirigente - rimane invariato: raggiungere la salvezza il prima possibile". Il trainer Cosimo Salis, maestro nel caricare i suoi, è già in pieno clima partita: "Dimentichiamo domenica scorsa senza piangerci addosso e voltiamo pagina - spiega - Contro il Taloro non sarà una passeggiata, ma voglio i tre punti. Pretendo dai ragazzi massima determinazione". Il vice allenatore Emilio Usai, 49 anni e un passato da valente centravanti, è fiducioso: "Ci stiamo preparando bene e non stiamo trascurando nessun dettaglio. Il Taloro è una squadra da affrontare con grande rispetto. Noi però siamo in buona forma".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...