SPORT - BASKET REGIONALE

seconda edizione

Basket, a Nuoro ritorna "Sport, Legality and Friendship"

L'iniziativa sportiva, con tanti appuntamenti, è organizzata da Aurora Cagliari e Pallacanestro Nuoro
la prima edizione di sport legality and friendship (l unione sarda chessa)
La prima edizione di “Sport, Legality and Friendship” (L'Unione Sarda - Chessa)

La prima edizione di "Sport, Legality and Friendiship", quella organizzata lo scorso febbraio a Mamoiada, fu un vero successo.

La seconda, ormai alle porte, si svolgerà venerdì 18, a partire dalle 15. Stavolta, però, l'evento itinerante ideato dall'Aurora Basket Cagliari sbarcherà alla Palestra Coni del capoluogo barbaricino. In via Lazio, a fare gli onori di casa sarà la Pallacanestro Nuoro, che ha stilato il ricco programma.

Dopo la presentazione (ore 15), è prevista la partita amichevole di basket in carrozzina, a cui prenderanno parte gli atleti delle Volpi Rosse Menarini Firenze, dei Bads Quartu e della sassarese Dinamo Lab.

A seguire, la gara di tiro e la partita di basket integrato in cui si affronteranno due squadre miste composte dai giocatori normodotati della Pallacanestro Nuoro e da quelli con disabilità mentali e fisiche dell'Aurora Basket. Uno dei temi più cari agli organizzatori, assieme allo sport e all'integrazione, è la legalità.

Per questo, oltre agli intermezzi musicali curati da Spazio Danza, nel corso del pomeriggio verrà proiettato il cortometraggio in lingua inglese "The Missing masterpiece" di Marina Pisano, insegnante nonché dirigente dell'Aurora Basket, un progetto a cui hanno partecipato, come attori, alcuni tra i ragazzi e le ragazze della Pallacanestro Nuoro.

La società barbaricina, guidata dalla presidente Maria Grazia Porcu, attraverso i propri profili social ha espresso tutto l'entusiasmo per l'ormai imminente appuntamento: "Con questo evento la Pallacanestro Nuoro vuole continuare il proprio progetto sociale di impegno concreto, confronto e collaborazione con le famiglie dei propri atleti e tutti gli adulti interessati al benessere e al futuro dei nostri ragazzi. Sarà un'occasione di incontro e confronto tra giovani atleti di diverse provenienze e realtà".

Il secondo "Sport, Legality and Friendship" è stato organizzato dalla Pallacanestro Nuoro in collaborazione con l'Aurora Basket di Cagliari, la Pallacanestro Mammut di Mamoiada, la Questura di Nuoro, l'Isre e le Volpi Rosse Menarini Firenze, i cui giocatori di basket in carrozzina, come anticipato, saranno i grandi ospiti della serata assieme ai "colleghi" della Dinamo Lab e dei Bads Quartu. I toscani arriveranno in Sardegna con una formazione composta dai giovani Luigi e Riccardo Tozzi, Joel Boganelli, Daniele Filipeschi e Alessandro Chierici, ma anche da un giocatore esperto e navigato come Giorgio Cabiddu, che vanta importanti trascorsi tra le fila dei Bads Quartu, di cui è stato capitano.

LA PRIMA EDIZIONE - Lo scorso inverno, in occasione della prima edizione di "Sport, Legality and Friendship", oltre alle amichevoli di basket in carrozzina e alla proiezione di un altro cortometraggio sulla legalità realizzato da Marina Pisano con la collaborazione di alcuni giovani studenti mamoiadini, grande attenzione fu dedicata ai cinque illustri ospiti presenti. Si trattava dei giocatori Claudio Spanu e Giorgio Cabiddu, dell'avvocato Massimo Turella, del chirurgo ortopedico Marco Conte e dell'ingegnere e mental coach Mario Boaretto, tutti pronti a rispondere alle domande dei giovanissimi su sport, vita, regole e salute.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...