SPORT - BASKET

la star del basket

L'America piange Kobe Bryant, morto in un tragico incidente in elicottero VIDEO

Nessun sopravvissuto a bordo del velivolo: c'erano anche la figlia Gianna, 13 anni, e una coetanea

Gli Stati Uniti piangono Kobe Bryant.

L'ex campione dell'Nba, 41 anni, vissuto da giovanissimo in Italia al seguito del padre cestista, è morto ieri nello schianto del suo elicottero privato in California.

Nel tragico incidente, avvenuto in località nella località di Calabasas intorno alle 10 del mattino (ora locale, 19 italiane), hanno perso la vita - secondo quanto reso noto da Alex Villanueva, sceriffo della contea di Los Angeles - altre otto persone, ovvero il pilota e tutti i passeggeri del velivolo.

A bordo c'era la sua secondogenita, Gianna, detta "Gigi", 13 anni, il 56enne tecnico dell'Orange Coast College di baseball John Altobelli, la figlia Alyssa e la moglie Keri.

Gianna e Alyssa erano compagne di squadra alla Mamba Academy e volavano dalla Contea di Orange a Thousand Oaks per partecipare ad una partita.

Sulle cause dell'incidente né lo sceriffo Villanueva nè Daryl Osby, a capo del dipartimento dei vigili del fuoco della Los Angeles County, hanno potuto dare informazioni certe, dichiarando che le indagini sono ancora in corso.

Dopo la notizia della tragedia, una folla di tifosi si è raccolta davanti allo "Staples Center" di Los Angeles, il palazzetto dei Lakers, la squadra in cui Bryant ha giocato per vent’anni.

Tra i messaggi commossi in ricordo della star del basket c'è stato anche quello dell'ex presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che su Twitter ha ricordato il "secondo tempo della vita" del cestista, fatto di attività benefiche e iniziative a favore dei giovani.

Il tweet di Barack Obama

(Unioneonline/F)

addio a kobe bryant leggenda del basket
Addio a Kobe Bryant, leggenda del basket
(foto ansa)
(Foto Ansa)
di

LE LACRIME DI LEBRON JAMES:

I MESSAGGI DALLA SARDEGNA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...