SPETTACOLI

Musica

"Il tabarro" di Puccini apre la stagione lirica a Sassari

Posti in teatro limitati a 200 spettatori, previste però tre recite per ciascuna produzione
il teatro comunale di sassari (foto flickr)
Il Teatro Comunale di Sassari (foto flickr)

Posti limitati a 200 spettatori e diretta streaming su internet per la Stagione lirica di Sassari che, dopo l'apertura con il concerto sinfonico e il baritono Alberto Gazale, in piazza d'Italia, questo fine settimana propone al pubblico, al Teatro Comunale, "Il tabarro", di Giacomo Puccini, prima opera del trittico pucciniano previsto nel cartellone organizzato dall'Ente Concerti Marialisa de Carolis.

Per consentire a più spettatori di assistere alla Stagione nel rispetto del distanziamento, per tutte le produzioni in programma sono previste tre recite, una in più rispetto al passato.

Allo stesso modo, per limitare il rischio del contagio, l'Ente concerti è costretta ad annullare per questa stagione le anteprime giovani e le presentazioni pubbliche delle opere.

"Il tabarro", prima opera in programma, andrà in scena venerdì 25 e sabato 26 alle 20.45 e domenica 27 alle 17, in un nuovo allestimento della Fondazione Arena di Verona, mai andato in scena finora.

L'orchestra dell'Ente, anche questa ridotta per esigenze di sicurezza, sarà diretta dal giovane Marco Alibrando, mentre la regia sarà affidata a Paolo Gavazzeni e Piero Maranghi.

Nel cast, tra gli altri, il ritorno del baritono Elia Fabbian (Michele) già Scarpia nella Tosca 2017. Con lui il soprano Susanna Branchini (Giorgetta), il tenore Luis Chapa (Luigi), il tenore Gianluca Sorrentino (Il Tinca), il basso Francesco Musinu (Il Talpa), il mezzosoprano Martina Serra (La Frugola). Completano il cast Claudio Deledda, Claudia Spiga e Paolo Masala.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}