POLITICA

il decreto

Sblocca-cantieri, spunta il condono edilizio. Di Maio: "Non passerà"

La Lega avrebbe inserito una norma per sanare abusi prima del 1977. Poi la smentita
di maio e salvini (ansa)
Di Maio e Salvini (Ansa)

Nuovi attriti nel governo giallo-verde.

Questa volta l'oggetto del contendere fra Movimento 5 Stelle e Lega è il provvedimento "Sblocca-cantieri", dove il Carroccio vorrebbe inserire una sorta di condono edilizio per i privati, concedendo la possibilità di sanare abusi compiuti prima del 1977.

Quanto basta per innescare lo scontro.

"Non ci saranno condoni nello Sblocca cantieri. Anche la Lega non li vuole. Non ci sarà nessun condono'', ha assicurato Luigi Di Maio, in un'intervista al Corriere.

Anche la Lega parla di "notizia infondata".

Eppure nella bozza del decreto la norma è presente.

Condono o no, per le due anime dell'esecutivo Conte sono, questi, giorni caratterizzati da frizioni, dalla flat tax alle diverse posizioni sul Congresso della Famiglia.

Senza contare la "battaglia" per la Tav, per ora soltanto rinviata.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...