CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

il dramma

Donna di Carbonia morta in mare
Portoscuso, è giallo sulle cause

Sul corpo non ci sono segni di violenza, disposta l'autopsia per accertare le cause

Il cadavere di una donna di 65 anni è stato trovato questa mattina in mare, a pochi metri dalla battigia, davanti allo stabilimento della Portovesme srl, a Portoscuso.

A lanciare l'allarme alcuni ormeggiatori che hanno avvistato il corpo senza vita.

Sul posto è intervenuta la locale Capitaneria di porto, che ha recuperato il cadavere e dato il via agli accertamenti.

Poco distante dal corpo è stato trovato il telo da mare e la borsa con dentro gli effetti personali.

La donna era residente a Carbonia. Sul suo corpo, a un primo esame, non sono stati trovati segni di violenza. Anche se due bagnanti, che si trovavano in spiaggia al momento della scoperta, hanno detto di aver visto una chiazza di sangue.

Il magistrato ha disposto l'autopsia per chiarire le cause del decesso, e sarà eseguita al Policlinico di Monserrato.

Due le ipotesi: un incidente o un gesto volontario.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...