CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

verso altri lidi

Stintino: "Il passaporto sanitario ha fatto scappare i turisti"

La posizione del sindaco, Antonio Diana
il sindaco antonio diana (l unione sarda pala)
Il sindaco Antonio Diana (L'Unione Sarda - Pala)

"Il passaporto sanitario è uno slogan del governatore Solinas che sta determinando centinaia di cancellazioni sulle prenotazioni per la prossima estate". Il sindaco di Stintino, Antonio Diana, artefice di un piano di tutela e di rilancio del turismo sulla spiaggia gioiello della Pelosa, punta il dito sulla decisone ferma del presidente della Regione che pur mantenendo la linea sul passaporto tenta di aggiustare il tiro, lanciando la "promozione" di un bonus offerto ai visitatori che intendono entrare nell'Isola sottoponendosi ad un test epidemiologico.

"Ormai abbiamo azzerato le prenotazioni dei mesi di giugno, luglio e dimezzato quelli di agosto e se continuiamo così si annullano anche quelle di altissima stagione e - aggiunge Diana - senza trascurare la confusione creata ai turisti. La Sicilia che prima sosteneva la Sardegna adesso richiama i turisti nella propria isola con test gratuiti all'ingresso, lasciando noi a bocca asciutta". Intanto il presidente Solinas continua a marciare sulla strada del passaporto sanitario con la speranza di trovare un'intesa col governo. "Fra un paio di giorni quando cambierà idea ci saranno altre migliaia di cancellazioni sulle prenotazioni - lamenta il sindaco di Stintino - giochi politici che comporteranno la distruzione dell'economia di molti comuni costieri che vivono di turismo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}