CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

l'arresto

Sorso: casalinga "insospettabile" con una pianta e 6 etti di marijuana

Vista la pianta sul balcone, i militari sono entrati in casa e si sono accorti che non era passione per il giardinaggio
il materiale sequestrato (foto carabinieri)
Il materiale sequestrato (foto Carabinieri)

La casalinga insospettabile aveva in casa una pianta di cannabis e 630 grammi di marijuana.

Succede a Sorso, dove i carabinieri di Porto Torres, nel corso di controlli antidroga, hanno arrestato una donna di 52 anni.

Ad insospettire i militari una pianta "anomala" nascosta fra le tante che ornavano il balcone della donna. Così hanno bussato all'abitazione e, una volta entrati, hanno potuto vedere da vicino la pianta di cannabis indica, alta già un metro e mezzo.

La donna, imbarazzata, ha provato a buttarla sull'hobby del giardinaggio, ma non ha convinto i carabinieri. Che hanno approfondito i controlli e fugato ogni dubbio: in camera da letto c'erano ben 630 grammi di marijuana suddivisi in pacchi di cellophane, probabilmente destinati ad attività di piccolo spaccio locale.

L'erba è stata sequestrata, la donna è finita in manette.

La "passione" per il giardinaggio potrebbe averla ereditata dal compagno, che nel 2017 era stato arrestato perché nel suo terreno stava coltivando 110 piante di cannabis indica.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...