CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Quartu

Via S'Ecca s'Arrideli e il dolore per la morte di Matteo

La strada il giorno dopo la tragedia: qualcuno si ferma per ricordare il 14enne vittima di un tragico incidente

Via S'Ecca s'Arrideli si è svegliata oggi dopo la tragedia.

Una strada desolatamente deserta, quasi a proteggere il dolore per la scomparsa di Matteo Fabbrocile.

Sull'asfalto le tracce dei rilievi di legge effettuati dai carabinieri della Compagnia di Quartu.

Qualcuno si è fermato, forse ha fatto una preghiera, poi ha tirato dritto con la rabbia per quel ragazzino che non c'è più.

Una mattina triste quanto la sera di ieri, quando attorno a quella salma hanno fatto capolino i familiari disperati e chi ha conosciuto lo studente.

Una mattinata terribile senza le macchine, le luci, le divise di ieri notte.

Una famiglia distrutta dal dolore, una donna, 50 anni, sotto choc e disperata per l'accaduto.

E gli amici di Matteo lo ricordano ora su Facebook e Instagram: "Eri un amico importante. Non ti dimenticherò mai, amichetto mio. La vita è ingiusta, proteggici da lassù", gli hanno scritto in un post.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...