CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

tragedia della strada

Quartu piange Marco Cogoni. Mercoledì l'ultimo saluto

Dolore e commozione tra parenti e amici del 19enne vittima dell'incidente in via dell'Autonomia
marco cogoni (foto a serreli)
Marco Cogoni (Foto A. Serreli)

Si svolgeranno mercoledì alle 15 nella basilica di Sant'Elena a Quartu i funerali di Marco Cogoni, il portiere 19enne, ex Cagliari, Sant'Elena e Muravera, morto domenica in un incidente stradale in via dell'Autonomia.

In serata il giudice ha disposto la restituzione della salma alla famiglia per il rito funebre, per il quale è prevista grande partecipazione, anche di giovani e di rappresentanti del mondo sportivo della provincia di Cagliari.

Intanto, i vigili urbani di Quartu hanno chiuso gli accertamenti sull'incidente: l'auto, all'uscita da una curva, ha imboccato un rettilineo sbandando e finendo in cunetta.

Pare ci sia stato un tentativo disperato del conducente, zio della vittima, uscito illeso, di rimettere la macchina in carreggiata.

Sembra anche che il ragazzo abbia battuto la testa contro l'abitacolo dell'utilitaria, morendo quasi sul colpo.

Oggi, sui social, tantissime le testimonianze di affetto di amici ed ex compagni di squadra, che hanno voluto esprimere la loro tristezza per quanto accaduto.

Marco era un ragazzo pieno di vita, amico di tutti e da tutti benvoluto.

La tragedia ha suscitato grandissimo cordoglio con testimonianze di affetto da tutte le parti.

Tre anni fa il ragazzo aveva perso un cuginetto calciatore, morto sul campo della San Francesco di Quartu.

Per ricordarlo, Marco si era fatto anche un tatuaggio su un braccio.

Stando a notizie raccolte fra conoscenti, sembra che al momento dell'incidente il giovane fosse in viaggio verso Cagliari per assistere alla gara dei rossoblù contro l'Empoli.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...