CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

san martino

Oristano: arrivano 8 medici, ma resta chiuso il Ps con 12 pazienti Covid in "situazione critica"

Affanno nell'Oristanese, il punto della situazione

Il Pronto soccorso del San Martino, dopo una settimana, resta ancora chiuso agli accessi esterni non Covid. Ci sono 12 pazienti positivi in situazione critica: devono essere spostati nei tre reparti creati nelle strutture della provincia, ma sono già pieni sino all'orlo.

Tutti occupati i 30 posti letto tra Bosa e Ghilarza, come ovviamente quelli del San Martino.

Una buona notizia arriva però sul fronte del personale: dei dieci medici assegnati al San Martino, otto hanno già preso servizio tra Pronto soccorso, reparti Covid (due sono stati inviati a Bosa e Ghilarza) e servizi di Igiene pubblica.

"Stiamo lavorando h24 per cercare di liberare il Pronto soccorso e far così ripartire la gestione delle urgenze", fa sapere la Assl di Oristano, specificando che le urgenze no Covid garantite sono quelle di Pediatria, Ginecologia e Ostetricia. Tutti gli altri accessi vengono smistati tra Bosa, San Gavino e Nuoro.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}