CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

all'alba

Ucciso nelle campagne di Genoni
In manette il presunto killer

La misura emessa dal gip è stata eseguita dai carabinieri. L'omicidio è quello di Roberto Vinci, freddato con due fucilate nell'agosto scorso
gli inquirenti sul luogo del delitto nel riquadro la vittima (foto l unione sarda)
Gli inquirenti sul luogo del delitto, nel riquadro la vittima (foto L'Unione Sarda)

C'è un arresto a Genoni per l'omicidio di Roberto Vinci, l'allevatore freddato con due fucilate la sera del 20 agosto scorso vicino al suo podere.

La misura cautelare di custodia in carcere è stata emessa dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Cagliari su richiesta della locale Procura.

A eseguirla, alle prime luci dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Isili e del Reparto Operativo del Comando Provinciale di Nuoro, con il supporto del personale e di unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori Sardegna di Abbasanta.

IL DELITTO - Vinci, 48 anni, la scorsa estate stava pedalando verso casa quando gli si è parato a una distanza di circa quattro metri un uomo, sbucato da una cunetta, che gli ha sparato a bruciapelo.

L'allevatore è riuscito a pedalare per altri trecento metri, poi si è accasciato a terra. Lo ha notato, sul ciglio della strada in una pozza di sangue, un automobilista, che si è immediatamente fermato a soccorrerlo.

È morto dopo ore di agonia al Brotzu per le ferite riportate alla coscia sinistra, al braccio e al petto.

(Unioneonline/D)

- NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO -

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...