CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

in piazza

Anche i giovani oristanesi seguono Greta: un flash mob per salvare il pianeta

Non solo manifestazioni ma anche iniziative di sensibilizzazione
uno dei cartelli (foto l unione sarda pinna)
Uno dei cartelli (foto L'Unione Sarda - Pinna)

I vestiti neri, il cappio al collo e il ghiaccio sotto i piedi.

Istantanea del disastro ambientale che potrebbe essere causato dallo scioglimento dei ghiacciai e che questa sera a Oristano i ragazzi del movimento FFF (Fridays for future), seguaci di Greta Thunberg, la sedicenne svedese paladina dell’ambiente, hanno rappresentato in piazza.

Un flash mob durato qualche minuto in piazza Roma e che è soltanto il primo di una serie di eventi che i ragazzi stanno organizzando per i prossimi giorni in vista dello sciopero globale in programma venerdì 27 settembre.

Domani i ragazzi si ritroveranno armati di guanti e buste per ripulire alcune zone della città, mentre domenica in piazza Roma con il proprio banchetto continueranno l’attività di sensibilizzazione per la tutela ambientale e per informare sui problemi legati ai cambiamenti climatici.

Lunedì e martedì ci saranno incontri con gli studenti del liceo classico De Castro e con quelli delle magistrali e poi tutti i pomeriggi proseguirà l’attività al banchetto tra cartelloni e volantinaggio. Venerdì prossimo infine, in occasione dello sciopero globale, i ragazzi si ritroveranno in piazza Eleonora da dove alle 10.30 partiranno in corteo per le vie del centro storico per far sentire forte il loro messaggio di "amore verso il pianeta e della necessità di salvarlo".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...