CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

l'ordinanza

Emergenza acqua a Nuoro e Mamoiada: "Entro 15 giorni la nuova condotta"

L'assessore Frongia assicura: "Entro domani mattina la situazione dovrebbe tornare alla normalità"
(ansa)
(Ansa)

I sindaci di Nuoro e Mamoiada, Andrea Soddu e Luciano Barone, hanno entrambi adottato un'ordinanza urgente con la quale, in virtù della dichiarazione dello stato di emergenza idrica permanente, ordinano ad Abbanoa di sostituire entro 15 giorni la parte ancora non rinnovata della condotta di adduzione principale di Jann'e Ferru - Mamoiada - Nuoro, interessata negli ultimi tre giorni da continue rotture che stanno creando innumerevoli disagi alle comunità interessate.

Si tratta di una presa di posizione molto forte per costringere il gestore a mettere definitivamente la parola fine a questo annoso problema.

Un ulteriore passo in avanti rispetto all'accordo raggiunto stamattina, anche con la Regione Sardegna, nella riunione che si è tenuta nella sede dell'Egas a Cagliari, durante la quale si è deciso di sostituire nell'immediato il solo tratto tra Monte Orruttu e Golotorno.

"Insieme al Presidente della Regione Solinas, abbiamo seguito da vicino l'evolversi della vicenda chiedendo celerità negli interventi di riparazione: l'impresa e i tecnici di Abbanoa stanno operando instancabilmente da giorni, con un impegno h24 che sta finalmente facendo uscire Nuoro e Mamoiada dall'emergenza, entro la mattinata di domani la situazione dovrebbe tornare alla normalità", ha fatto sapere l'assessore dei Lavori pubblici Roberto Frongia in un comunicato.

Nel frattempo vengono comunque portati a termine i lavori di riparazione della condotta che dovrebbero consentire, secondo le indicazioni arrivate nel pomeriggio dall'ente gestore, di far tornare l'acqua nelle abitazioni dei cittadini nelle prossime ore.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}