CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

nuoro

"Puoi spostare l'ombrellone?". E lui le frattura una vertebra: a processo

Rinviato a giudizio un uomo di 47 anni che nell'agosto 2017 ha aggredito in spiaggia una donna di Ittiri
immagine simbolo (pixabay)
Immagine simbolo (Pixabay)

La lite per l'ombrellone finisce in Tribunale per un turista italiano di 47 anni, nato in Francia e domiciliato a Castel San Giovanni, in provincia di Piacenza.

L'uomo è stato rinviato giudizio e comparirà il 24 marzo davanti al giudice del tribunale di Nuoro con l'accusa dei lesioni personali: ha aggredito e fratturato la vertebra ad una donna di Ittiri, che aveva semplicemente osato chiedergli di non piazzare l'ombrellone attaccato al suo asciugamano già steso a terra.

I fatti risalgono al 24 agosto del 2017. Una coppia di Ittiri, marito e moglie, in vacanza a San Teodoro si era alzata presto per garantirsi un posto nella calca degli 80mila che in agosto riempiono la spiaggia della Cinta. Ma non avevano fatto i conti con i cafoni dell'ombrellone.

Alle 9 i coniugi avevano già steso gli asciugamani quando due uomini e due donne, con un bimbo di tre anni, hanno iniziato a piazzare l'ombrellone a ridosso del loro asciugamano. All'invito di spostarsi, il gruppo ha iniziato ad inveire.

Il 47enne avrebbe aggredito la donna sollevandola e scaraventandola a terra. Il gruppo poi scappò, ma qualcuno prese la targa dell'auto. Ora il cafone tornerà in Sardegna ma non certo per una vacanza.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...