CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

il dolore

Emigrato sardo muore per il virus, lutto in provincia di Bergamo

Francesco aveva 51 anni ed era originario di Gesturi
gesturi (archivio l unione sarda nioi)
Gesturi (Archivio L'Unione Sarda - Nioi)

Purtroppo anche la comunità di Gesturi ha perso un emigrato, morto ieri sera per il Coronavirus.

Francesco P. aveva 51 anni. Viveva con la moglie, la figlia e i due nipotini a Bolgare, in provincia di Bergamo, e faceva l'agente commerciale. A Gesturi risiede ancora la sorella, gli altri tre fratelli sono anche loro lontani dal proprio paese, due in Francia e il terzo a Roma.

Il sindaco di Gesturi Ediberto Cocco ha detto: "Un grande dolore per tutto il paese. Francesco era una brava persona, solare, siamo cresciuti insieme. Un emigrato molto legato a Gesturi, veniva spesso d'estate e aveva mantenuto i legami con tanti concittadini". La sorella ha aggiunto: "Siamo sconvolti. Francesco era il pilastro della famiglia, si preoccupava e faceva tanto per tutti noi".

Ha parlato anche l'amico del cuore, Luigi Zedda, altro emigrato di Gesturi, che gestisce una pizzeria a Gorlago, a 2 chilometri da Bolgare: "Ho perso un fratello. Rimarrà per sempre nel mio cuore e in quello dei fratelli Zedda. Ora penseremo alla sua famiglia".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...