CRONACA SARDEGNA - GALLURA

l'iniziativa

"Puliamo Lido del Sole", in campo i volontari

In poche ore sono stati raccolti più di 800 chili di rifiuti
le attivit di pulizia (foto ufficio stampa)
Le attività di pulizia (foto ufficio stampa)

Quasi una tonnellata di rifiuti raccolti in poche ore. Ecco come un gruppo di venti volontari ha trascorso la mattinata della giornata ecologica "Puliamo Lido del Sole".

In prima linea, per l'iniziativa lanciata dall'Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna, c'erano l'associazione ambientalista Velapuliamo, con il sindaco di Riola Sardo, Mauro Saba. E anche i divers delle società Wase Diveducation, Leila Diving, Mediterraneo Sport; due imprese del settore dei lavori marittimi Commercial Diving Services, e Dilamar; le società Cosir e De Vizia.

Sono stati raccolti oltre 800 chili di spazzatura tra bottiglie in plastica e vetro, lattine, reti per mitili e anche pneumatici.

I volontari (foto ufficio stampa)
I volontari (foto ufficio stampa)

La Capitaneria di Porto di Olbia ha inoltre garantito il supporto a mare affinché la pulizia dei fondali da parte dei sub si svolgesse in sicurezza.

"La mattinata odierna dedicata alla pulizia del Lido del Sole, per la quale ringrazio tutti i volontari – dice Massimo Deiana, presidente dell’AdSP del Mare di Sardegna – è sicuramente un bellissimo esercizio di democrazia e senso civico. Tale consapevolezza dovrebbe essere, però, esercitata 365 giorni all’anno e non solo in queste occasioni. Così come l’indignazione dovrebbe essere rivolta non solo alle istituzioni chiamate alla pulizia e al mantenimento del decoro, ma anche, e soprattutto, a tutte quelle persone che, senza alcun senso di civiltà, contribuiscono quotidianamente a deturpare l’ambiente e la nostra principale ricchezza: il mare e le spiagge".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...