CRONACA SARDEGNA - AGENDA

l'iniziativa

Il museo di Berlino interessato alla cestineria di Sinnai

Ospite l'antropologa Madgalena Buchczyk
l incontro al museo di sinnai (l unione sarda serreli)
L'incontro al museo di Sinnai (L'Unione Sarda - Serreli)

Se non è un gemellaggio, poco ci manca. Il museo di Sinnai ha aperto le porte dei suoi luoghi di cultura al Mek (Museum Europäischer Kulturen) di Berlino, con l'antropologa Madgalena Buchczyk ospite a Sinnai del MuA (Museo e Archivio di Sinnai), per un'attività di ricerca sulla cestineria locale.

Protagoniste le cestinaie Caterina Meloni e Alessandra Floris con la biblioteca. Il tutto nel contesto di una proposta avallata dagli assessorati comunali allo Sviluppo economico, artigianato e identità e alla Cultura e turismo. È stato così avviato un rapporto di collaborazione tra le due realtà museali di Berlino e di Sinnai. Madgalena Buchczyk sta attualmente svolgendo una ricerca sugli oggetti di artigianato locale provenienti da diverse parti dell'Europa e facenti parte della collezione di Julius Konietzko e ora conservati presso il Mek Museum di Berlino.

"Per poter meglio studiare e comprendere gli oggetti provenienti da Sinnai - hanno spiegato gli assessori comunali Marta Sarigu e Alessandra Moriconi - l'antropologa ha chiesto la collaborazione del nostro Museo. Nell'occasione, una cestinaia di Sinnai ha fatto vedere dal vivo l'arte del punteruolo e del giunco. Ma anche l'Archivio storico e la Biblioteca sono stati al centro della ricerca. Nella circostanza, sono state individuate diverse pubblicazioni e tutta una serie di documenti storici fondamentali per lo studio".

Madgalena Buchczyk sarà nuovamente ospite del MuA il prossimo febbraio per completare il suo studio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}