associazione-a-delinquere

Il Tribunale di Cagliari (Ansa)
Il Tribunale di Cagliari (Ansa)
l’inchiesta

Monte Nuovo, per il Tribunale del Riesame non c’è associazione mafiosa

«Gravi indizi in ordine all’esistenza di un’associazione per delinquere», ma non mafiosa e neanche di tipo segreto: si legge nelle motivazioni con cui i giudici hanno confermato il carcere per Tomaso Cocco e disposto i domiciliari per Gabriella Murgia
(Ansa)
(Ansa)
l’inchiesta

“Monte Nuovo”, chiusi i primi interrogatori: anche l’ultimo arrestato non risponde

Paolo Sale, allevatore orgolese, era sfuggito al blitz del Ros e si è costituito giorni dopo: si è avvalso della facoltà di non rispondere
Il carcere di Uta (Ansa), nei riquadri Tomaso Cocco e Gabriella Murgia (Archivio)
Il carcere di Uta (Ansa), nei riquadri Tomaso Cocco e Gabriella Murgia (Archivio)
l’inchiesta

Monte Nuovo, Gabriella Murgia e Tomaso Cocco chiedono la scarcerazione

I legali dell’ex assessora e del primario hanno presentato un’istanza al Tribunale della Libertà, la decisione del giudice attesa per la prossima settimana
L'edificio dell'Università di Sassari (Ansa)
L'edificio dell'Università di Sassari (Ansa)
associazione mafiosa

Operazione “Monte Nuovo”: blitz dei carabinieri all’Università di Sassari

Lente della Dda sull'elezione del rettore Gavino Mariotti
(Ansa)
(Ansa)
le indagini

Associazione mafiosa, continuano gli interrogatori: tutti muti davanti al gip

Anche gli arrestati interrogati oggi si sono avvalsi della facoltà di non rispondere: l’ultimo a comparire, lunedì, sarà Paolo Sale, che era sfuggito alla cattura e poi si è costituito
Il tribunale di Cagliari (Archivio L'Unione Sarda)
Il tribunale di Cagliari (Archivio L'Unione Sarda)
L’inchiesta

“Monte Nuovo”: l’ombra dei Servizi segreti dietro la fuga di notizie

Sotto la lente degli investigatori i rapporti tra alcune agenzie informative e di sicurezza con una delle persone che avrebbe partecipato agli "spuntini" con gli arrestati
Il Palazzo di giustizia di Cagliari
Il Palazzo di giustizia di Cagliari
il “terremoto”

Inchiesta “Monte Nuovo”: interrogatori senza risposta. Si cercano le “talpe degli spuntini”

Alcuni dei 31 indagati finiti nel mirino dei Ros fanno scena muta davanti ai magistrati che vogliono risposte sui legami in Sardegna tra politica, colletti bianchi e criminalità organizzata
Il carcere di Uta, nel riquadro Tomaso Cocco (Archivio)
Il carcere di Uta, nel riquadro Tomaso Cocco (Archivio)
l’interrogatorio

Tomaso Cocco, scena muta davanti al gip: «Era frastornato, ora vuole dimostrare la sua innocenza»

«Aspettiamo di leggere tutti gli atti», spiega la legale che lo assiste. Il primario non ha neanche rilasciato dichiarazioni spontanee
Tomaso Cocco, responsabile della terapia del dolore all'ospedale Marino di Cagliari, in una foto tratta dal suo profilo Facebook
Tomaso Cocco, responsabile della terapia del dolore all'ospedale Marino di Cagliari, in una foto tratta dal suo profilo Facebook
le indagini

Tomaso Cocco a un collega: «Stile mafioso, come faccio io». Agli spuntini anche prof universitari e un frate

Le intercettazioni del primario che secondo chi indaga testimoniano «la forza di intimidazione del gruppo criminale». Oggi gli interrogatori del medico e dei presunti capibanda
Gabriella Murgia (Archivio)
Gabriella Murgia (Archivio)
l’inchiesta

Gabriella Murgia non risponde al gip: «Io totalmente estranea, non mi capacito di questa situazione»

Solo una dichiarazione spontanea nell’interrogatorio di garanzia che si è svolto nel carcere di Uta. L’avvocato: «Aspettiamo gli atti, non abbiamo contezza delle accuse»
le indagini

L’inchiesta si allarga, nel mirino anche il Brotzu: «Presto nuovi indagati». Armi nelle campagne di Desulo e Orgosolo

Parla il comandante del Ros: «Trovati riscontri sulle attività illecite». Accertamenti anche su Giorgio Carboni, oggi dirigente della Asl di Sanluri
Massimo Temussi (Archivio)
Massimo Temussi (Archivio)
l’inchiesta

Temussi: «Io totalmente estraneo alla vicenda, tutto verrà chiarito»

L’ex commissario Ats, oggi presidente di Anpal Servizi, è indagato per abuso d’ufficio e rivelazione di segreto
Villa Devoto, nel riquadro Solinas (Archivio)
Villa Devoto, nel riquadro Solinas (Archivio)
il governatore

Inchiesta Monte Nuovo, Solinas: «Non riferirò in Aula, la vicenda non è politica. Spero che l’Isola sia immune dalla mafia»

Se alcuni arrestati mi avevano offerto protezione? «Ho avuto solo quella della Digos dopo le minacce, io rifuggo certe frequentazioni»
La conferenza stampa di presentazione dell'inchiesta (archivio L'Unione Sarda)
La conferenza stampa di presentazione dell'inchiesta (archivio L'Unione Sarda)
L’inchiesta

Associazione mafiosa, droga e corruzione: via agli interrogatori in carcere

Oggi è la volta dell’ex assessora Murgia, domani toccherà al primario Cocco
Il rettore di Sassari Gavino Mariotti
Il rettore di Sassari Gavino Mariotti
l’inchiesta

Ombre mafiose sulla Sardegna, le relazioni pericolose del Rettore di Sassari

Gavino Mariotti, non indagato, aveva forti legami con esponenti di peso del gruppo criminale. E si difende: «Sono sereno, mi accusano di aver organizzato spuntini?». Carabinieri all’Università
Gabriella Murgia (Archivio)
Gabriella Murgia (Archivio)
l’inchiesta

Murgia «provata ma serena», domani l’interrogatorio. Le opposizioni: «Solinas riferisca in Aula»

Così l’avvocato Enrico Meloni ha definito l’ex assessora, da ieri detenuta nel carcere di Uta
Gabriella Murgia e Massimo Temussi
Gabriella Murgia e Massimo Temussi
l’inchiesta

I banditi, l’assessora e l’intimidazione a Temussi

I retroscena dell’inchiesta sul sistema mafioso in Sardegna: l’ex commissario Ats era stato seguito e, spaventato, aveva denunciato tutto. La presunta mandante? Gabriella Murgia. Fino all’intervento di Tomaso Cocco
Ultima apparizione pubblica di Mesina (archivio-Gualà)
Ultima apparizione pubblica di Mesina (archivio-Gualà)
L’inchiesta

Mesina nascosto nel cofano, la cattura del latitante all’origine dell’indagine-terremoto

Il ruolo di Nicolò Cossu e Tonino Crissantu, nipote dell’ex bandito, e gli intrecci con il primario Tomaso Cocco
Carabinieri (Ansa)
Carabinieri (Ansa)
l’inchiesta

Blitz del Ros in Sardegna, le indagini: un bandito “guardia del corpo” dell’assessora alla manifestazione Coldiretti

Murgia temeva proteste, le sue parole nelle intercettazioni: «Puoi immaginare… con questi… animali»
inchiesta

Mistero eolico, le pale restano bloccate in porto

Per il trasporto dei mega aerogeneratori si prevedono l’eliminazione di rotonde, vegetazione e linee elettriche
#cara unione

«Grazie ai medici che mi hanno operato, ma il sistema sanitario è un disastro»

«Dalla diagnosi ho dovuto aspettare cinque mesi. E nessun sostegno psicologico mentre il calendario marciava verso l'ignoto»