Saman, l'agghiacciante video dei tre parenti con la pala in mano

Tre uomini, uno con una pala in mano, attraversano il cortile dell'azienda agricola in cui lavorava il padre di Saman Abbas, la 18enne scomparsa dopo aver rifiutato un matrimonio combinato.

In queste immagini del 29 aprile scorso secondo gli inquirenti, che le hanno diffuse, si vedono lo zio di Saman, Danish Hasnain, insieme ai due cugini (fra cui Ikram Ijaz, l'unico a essere stato fermato in Francia) mentre si avviano, con le pale in mano, per scavare la buca dove dovrebbe essere stata sepolta.

La diciottenne sarebbe stata uccisa il giorno dopo dallo zio.Nell'inchiesta, a cui sta lavorando la procura di Reggio Emilia, risultano indagate cinque persone con l'accusa di omicidio premeditato.

(Unioneonline/v.l.)