Dopo il calo dei contagi a San Gavino, il sindaco Carlo Tomasi invita alla massima attenzione in seguito alla scoperta di un focolaio di "variante inglese" del Covid-19.

Di qui l'invito alla permanenza nella propria abitazione per coloro che hanno partecipato a un funerale più di due settimane fa: "Tutte le persone che sono state presenti il 27 febbraio alle esequie della defunta Caterina Farci sono pregate in maniera assoluta di non frequentare luoghi pubblici, ambulatori, negozi e chiese. Invitiamo i cittadini interessati a contattare il Centro Operativo Comunale ai numeri 07093749211oppure 07093749238 per prenotare un tampone. Chiediamo a questi cittadini di rimanere a casa, tenendo monitorata la temperatura e la sintomatologia del coronavirus".

Il tampone verrà effettuato il 15 marzo nel poliambulatorio della Assl a Sanluri in via Bologna 13 e bisognerà presentarsi muniti di tessera sanitaria. A San Gavino le persone attualmente positive sono solo 7 mentre 13 le persone in quarantena ma si resta in attesa dei dati relativi al focolaio segnalato di "variante inglese".
© Riproduzione riservata