SPORT - CALCIO

il tecnico

Zenga: "Pari giusto, eravamo in emergenza. Dubbi sul gol annullato a Simeone"

Il mister loda Cragno. "Birsa? Mi è piaciuto. L'errore di Nandez? Bravissimo Dragowski"
walter zenga (ansa)
Walter Zenga (Ansa)

"Il pareggio è il risultato giusto" secondo Walter Zenga.

"Eravamo in emergenza e abbiamo cercato soluzioni alternative", ha spiegato il mister dopo lo 0-0 di Firenze.

Ha un cruccio anche questa sera il tecnico rossoblù: "Senza togliere niente a nessuno vorrei rivedermi il gol annullato a Simeone, perché aveva fatto una rete bella e importante". Al Cholito è stato annullato un gol per un fuorigioco davvero millimetrico, forse aveva un po' di spalla oltre l'ultimo difensore viola.

Zenga ha parlato del ritorno al calcio dopo l'emergenza Covid e del prossimo anno: "Chiaro che avevo voglia di tornare a giocare, significava ricominciare a pensare alla normalità. Quanto all'anno prossimo, se uno lavora con passione, attenzione e criterio, merita la riconferma in panchina. Il futuro è nelle mani mie e della società".

Sui singoli: "Cragno è tornato sui suoi livelli e sono contento per lui. Birsa davanti alla difesa? A me è piaciuto, se l'ho fatto giocare...". Nessun rimprovero a Nandez per l'occasione sprecata: "E' stato molto bravo Dragowski. Da ex portiere posso dire che ha fatto una grandissima parata".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}