SPORT - CALCIO

il tecnico

Cagliari ko, Maran fiducioso: "La squadra ha risposto bene"

Il tecnico non si lascia abbattere: "Tutti gli episodi sono stati valutati contro di noi, ma siamo ripartiti nel modo giusto"

"Ci abbiamo creduto fino alla fine, purtroppo gli episodi sono andati a favore dell'Inter".

Rolando Maran deluso dopo l'1 a 2 di ieri sera (penalty di Lukaku dopo le reti di Lautaro e Joao Pedro) alla Sardegna Arena contro l'Inter: "Abbiamo cercato di ribattere colpo su colpo e fare quello che avevamo preparato. Negli episodi non siamo stati fortunati, sono stati tutti valutati contro di noi. Faccio veramente fatica a capire adesso quando una cosa è giusta: se si paragona il fallo di mano di Cerri di domenica scorsa e quello di oggi dell'Inter faccio fatica a capire. Anche il rigore su Sensi: non tutti i contatti sono falli".

Il tecnico rossoblù non si lascia però abbattere: "Al di là del risultato ho visto tante cose positive e soluzioni che hanno dato buoni risultati. Mi sembra che all'Inter abbiamo concesso poco. Penso che questo sia il primo mattone di un buon campionato". La difesa a tre? "Oggi andava a pennello giocare speculare all'Inter - ha aggiunto - e mi sembra che nel primo tempo non abbiamo concesso davvero nulla. Anzi, la migliore occasione l'abbiamo costruita noi. Abbiamo affrontato la partita con lo spirito giusto".

"Abbiamo sbagliato l'esordio - la conclusione - ma la squadra ha risposto bene. Dobbiamo prenderla come punto di partenza, è una prestazione che ha permesso all'Inter di non entrare quasi mai nella nostra area di porta. Ho la sensazione che ci fosse bisogno di una prestazione così per poi partire e fare un buon campionato".

dopo il gol di lautaro
Dopo il gol di Lautaro
joao pedro esulta dopo il gol
Joao Pedro esulta dopo il gol
in campo radja nainggolan
In campo Radja Nainggolan
nandez di spalle
Nandez di spalle
un azione di olsen
Un'azione di Olsen
rolando maran
Rolando Maran
lautaro
Lautaro
un azione di gioco (ansa)
Un'azione di gioco (Ansa)
di

L'INTER - Antonio Conte, invece, sorride: per lui seconda vittoria e sei punti in classifica. "Mi aspettavo una partita diversa rispetto a domenica scorsa - ha detto l'allenatore dell'Inter -. Siamo riusciti a vincerla e a gestire una situazione non semplice. So che c'è però ancora tanto da migliorare: sono convinto che a Cagliari sarà difficile per tutte".

Barella? "Contento dell'accoglienza ricevuta dal ragazzo - ha spiegato Conte -. È un giocatore di grandi qualità: io mi rivedo un po' in lui. Si sta ambientando bene, siamo molto contenti di questo acquisto".

(Unioneonline/D)

LA CRONACA

LE PAGELLE

LA RADIOCRONACA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...