SPORT - CALCIO

Cagliari-Fiorentina

"Bologna ha lasciato scorie": Maran in cerca di riscatto VIDEO

Le parole di Maran alla vigilia del match tra Cagliari e Fiorentina, valido per la 28esima di campionato

"Bologna ha lasciato qualche scoria che va tirata fuori subito".

Parte dalle scorie del Dall'Ara Rolando Maran per introdurre il match casalingo contro la Fiorentina (venerdì 15 marzo ore 20.30).

Il tecnico rossoblù dopo la vittoria sull'Inter si attendeva un Cagliari diverso, capace di imporsi e fare punti anche in trasferta, dove ne ha raccolti appena sei in 14 partite. L'ultima vittoria esterna in campionato, a Bergamo, risale al 2 settembre, sono passati sei mesi e mezzo.

Meglio tornare in campo subito, dunque, e meglio farlo alla Sardegna Arena, per tirare fuori le scorie del Dall'Ara: "Dovremo essere bravi a sfruttare il fatto di giocare in casa: ci siamo riusciti spesso, dovremo farlo ancora domani. Domenica scorsa mi attendevo delle risposte diverse. Tutto sommato abbiamo giocato alla pari e disputato un buon primo tempo. È stato decisivo l'episodio del rigore, ma venivamo da tre partite dove avevamo mostrato una forte energia", ha detto Maran in conferenza stampa.

Alzare gli standard quindi, entrare in campo "carichi di energia" per dare soddisfazioni ai tifosi e soprattutto per ottenere punti importanti in chiave salvezza. Già, perché il Bologna terzultimo, dopo la vittoria di una settimana fa, è a soli sei punti di distanza. "La Fiorentina - osserva il mister - è micidiale nella profondità, quindi sarà importante sporcare il loro gioco per facilitare il lavoro dei difensori. Affrontiamo una squadra con un potenziale enorme ma non dobbiamo guardare il nome dell'avversario".

L'allenamento di Pavoletti (foto Twitter)
L'allenamento di Pavoletti (foto Twitter)

FORMAZIONE - Non mancano i dubbi di formazione alla vigilia del match contro i Viola, Maran li scioglierà dopo la seduta di risveglio muscolare di venerdì mattina.

I non convocabili sono lo squalificato Bradaric e gli infortunati Castro, Cerri, Despodov e Klavan.

Pellegrini è recuperato ma non è al top, ragion per cui a sinistra potremmo rivedere Padoin. E rischia anche Srna, al suo posto è pronto Cacciatore per quello che sarebbe il suo esordio in rossoblù. Rientrano dalla squalifica Cigarini e Faragò, che saranno in mezzo al campo con Ionita. E rientra anche Birsa, che partirà dalla panchina: ha ancora bisogno del tutore al braccio sinistro appena guarito dopo la frattura a ulna e radio.

Poi Barella, ancora nella posizione di trequartista, alle spalle dei soliti Joao Pedro e Pavoletti.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...