SPORT - CALCIO

alla sardegna arena

Farias acciuffa il pari: Cagliari-Empoli finisce 2-2

Rossoblù sopra con Pavoletti. Poi rimonta ospite con Di Lorenzo e Zajc. Nel recupero il gol del numero 17
farias insacca il 2 2 (ansa)
Farias insacca il 2-2 (Ansa)

Finisce 2-2 la sfida tra Cagliari ed Empoli alla Sardegna Arena.

Un risultato che lascia l'amaro in bocca ai rossoblù, passati in vantaggio nel primo tempo con Pavoletti e poi rimontati nella ripresa da Di Lorenzo e Zajc. Nel recupero il guizzo di Farias che acciuffa il pari in extremis.

LE FORMAZIONI - Per la sfida con i toscani, valida per la 20esima giornata di Serie A, mister Maran sceglie Cragno, protetto in difesa da Srna, Pisacane-Romagna e Padoin. A centrampo Ionita, Cigarini, Barella e il nuovo acquisto Valter Birsa. Davanti il tandem Joao Pedro-Pavoletti.

L'Empoli risponde con Provedel, Veseli, Silvestre, Rasmussen, Di Lorenzo, Acquah, Brighi, Traorè, Pasqual, Zajc e Caputo.

Arbitra Pasqua.

PRIMO TEMPO - Dopo i primi minuti di studio, la partita diventa subito vera, con il Cagliari che prova a rendersi pericoloso.

Lo fa con Srna, che più volte si presenta al cross, liberando i compagni in area. Tra questi Ionita, che all'11esimo conclude debolmente verso Provedel.

Al 16' è invece Barella a imbeccare Pavoletti: il numero 30 sfoggia una bella semi-rovesciata, che però finisce fuori bersaglio.

Al 30', invece, il bomber rossoblù non sbaglia: cross perfetto di Ionita e stacco imperioso e implacabile di testa che non lascia scampo al portiere toscano.

Pavoletti prova la rovesciata (Ansa)
Pavoletti prova la rovesciata (Ansa)

SECONDO TEMPO - Nella ripresa l'Empoli prova a reagire e al 70esimo trova il pareggio.

Lo firma Di Lorenzo, che raccoglie un bel cross di Pasqual dalla sinistra, insaccando il pari.

Maran allora prova a cambiare: fuori Birsa, dentro Faragò (poi usciranno Joao Pedro e Cigarini, lasciando il posto a Bradaric e Farias).

All'80 l'Empoli riesce addirittura a passare in vantaggio. Zajc si libera delle marcature, scambia con Caputo ed entra in area, superando Cragno con sinistro angolato.

Una doccia fredda per i rossoblù, che però non si perdono d'animo.

A pochi minuti dalla fine ci prova Barella, con una splendida giocata: palleggio ubriacante al limite dell'area e tiro al volo, ma la conclusione è alta.

Quando ormai Pasqua ha il fischietto in mano per il triplice fischio, i rossoblù agguantano il 2-2.

Lo firma Farias, che intercetta un pallone lanciato in profondità dai compagni, sfrutta al meglio un'ingenuità di Veseli e insacca il pari, regalando ai compagni un punto preziosissimo.

(Unioneonline/l.f.)

***

LEGGI LE PAGELLE

LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

INTERVISTA A MARAN - VIDEO:

INTERVISTA A IACHINI - VIDEO:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...