SPORT - BASKET

A2 femminile

Basket, un'ottima Techfind espugna Civitanova Marche

Il San Salvatore si è imposto 48-75
mounia el habbab della techfind selargius (foto andrea cicotto)
Mounia El Habbab della Techfind Selargius (foto Andrea Cicotto)

Una vittoria attesa e desiderata sul campo del Civitanova Marche ha consentito alla Techfind Selargius di cancellare il ricordo della brutta sconfitta interna subita per mano del Patti.

Il San Salvatore si è imposto 48-75 e ha siglato così il sesto successo stagionale nell'A2 femminile di basket. La sfida tra le marchigiane e le selargine è stata l'unica partita del girone Sud giocata oggi. Oltre alle tre già annunciate, è stata rinviata anche Faenza-Livorno, quindi domani si giocheranno solo altri match della nona giornata, Brixia-Cus Cagliari alle 16 e Patti-Umbertide alle 18.

LA GARA - La Techfind, ancora priva di Simioni, si è presentata a Civitanova determinata e serena come aveva chiesto coach Fioretto e, dopo una partenza equilibrata, ha confezionato un parziale di 0-10 in 4' e chiuso il primo quarto sul 10-20.

Le marchigiane hanno provato a rosicchiare qualche punto, ma El Habbab e Granzotto hanno siglato canestri pesanti e al giro di boa le giallonere già conducevano 24-37. Il vantaggio è schizzato sul +20 (35-55) a fine terzo grazie al contributo di Manzotti e Ceccarelli, ma le padrone di casa hanno risposto aprendo l'ultimo quarto firmando sette punti in due minuti.

Il time-out chiamato da coach Fioretto ha schiarito subito le idee alle selargine, che trascinate da Manzotti, hanno ripreso le redini del gioco e dilagato con Cutrupi, El Habbab, Ceccarelli e Pinna. Negli ultimi minuti spazio in regia per Loddo. In doppia cifra, tra le giallonere, El Habbab, Manzotti, Granzotto e l'ex Ceccarelli. Meno positiva la prestazione delle padrone di casa, in doppia cifra solo Castellani, ferma a quota otto l'ex selargina Rosellini.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}