SPORT - BASKET

basket

Nella prima volta della Nazionale a Tallin ci sono Spissu e Vitali

Il ct Sacchetti: "Non dobbiamo rilassarci dopo la vittoria sulla Russia"
vitali e spissu (l unione sarda marras)
Vitali e Spissu (L'Unione Sarda - Marras)

Dopo l'esaltante esordio della "Giovine Italia" contro la Russia, battuta 83-64, stasera alle 18 gli azzurri del Ct Meo Sacchetti giocano in casa dell'Estonia, a Tallin, primizia assoluta per la rappresentativa maggiore. Si attende la conferma del sassarese Marco Spissu, che ha debuttato in nazionale con una scintillante doppia doppia da 10 punti e altrettanti rimbalzi.

Contro la Russia il play della Dinamo è partito in quintetto insieme al compagno di squadra Michele Vitali, capitano della squadra, che ha chiuso con 15 punti.

Il tecnico Meo Sacchetti ha dichiarato: "Abbiamo ancora voglia di giocare bene e vincere. Non dobbiamo assolutamente mollare la presa e rilassarci solo perché abbiamo vinto la gara di Napoli contro la Russia".

"Quello è stato un punto di partenza e non di arrivo anche perché la squadra è giovane e deve ancora migliorare. Ribadisco quanto già detto, ovvero che questa non è una Nazionale sperimentale. I ragazzi che abbiamo hanno qualità e determinazione e devono guadagnarsi credibilità e rispetto scendendo in campo soprattutto con l'atteggiamento giusto. Giocare fuori casa non è mai facile e serve un supplemento di personalità. Non dimentichiamo inoltre che l'Estonia è in cerca del pass per l'Europeo e vorrà bissare la bella vittoria di domenica contro la Macedonia del Nord".

Nel turno scorso l'Estonia ha ottenuto un prezioso colpaccio contro la Macedonia del Nord per 81-72 con ben 31 punti del play-guardia Kullamae. Diversi gli estoni che giocano in Italia, tra A e A2. Da menzionare l'ala di Varese Sander Vene e il lungo diciannovenne di Pesaro Henry Drell.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...