SPORT - BASKET

Il dato

Coppa Italia, Sassari è l'unica provinciale con due trofei

Drake Diener il recordman con 36 punti. Virtus Bologna e Milano le più titolate
la vittoria della prima coppa italia nel 2014 (foto dinamo)
La vittoria della prima Coppa Italia nel 2014 (foto Dinamo)

Virtus Bologna, Milano e Sassari: sono queste le favorite alla Final 8 che si apre giovedì a Pesaro, non solo per quanto fatto in questa stagione ma anche per ricchezza di bacheca. La regina della Coppa Italia è la Virtus Bologna: ha vinto otto volte il trofeo. La prima nel 1974, sotto la guida di Dan Peterson e coi canestri del fuoriclasse John Fultz. L'ultima nel 2002 con Ettore Messina che aveva uno squadrone trascinato da Manu Ginobili.

L'Olimpia Milano invece ha alzato sei volte la Coppa Italia: la prima nel 1972 con la squadra allenata da Cesare Rubini e l'ultima nel 2017, quando ha impedito proprio alla Dinamo di vincere il suo terzo trofeo. Quella finale terminò 84-74 solo perché Ricky Hickman (oggi a Trieste) azzeccò l'unica partita eccellente della stagione italiana, segnando 25 punti. Per i biancoblù il migliore fu il pivot Gani Lawal con 13 punti e 7 rimbalzi.

Il Banco di Sardegna ha vinto il trofeo nel 2014 e nel 2015, disputato la finale del 2017, due volte le semifinali e due volte è uscita subito ai quarti. Nel febbraio del 2014 la squadra di Meo Sacchetti sconfisse prima Milano 82-80 (per Drake Diener 24 punti e 5 rimbalzi), in semifinale Reggio Emilia 92-86 (Travis Diener 26 punti e 5 assist) e in finale Siena 80-73 con Caleb Green autore di 18 punti e 7 rimbalzi e Ala-Diener Mvp con 17 punti, 7 rimbalzi e 4 assist. Nel 2015 il bis, questa volta nella finale contro Milano 101-94: Mvp David Logan (25 punti con 7/13 da tre) ma fu ottimo anche Jerome Dyson con 27 punti e 6 rimbalzi.

Il record di punti in Coppa Italia è detenuto da Drake Diener, che proprio contro l'avversaria di venerdì, Brindisi, ma nei quarti del 2013, firmò una prestazione mostruosa nel successo per 98-96 al supplementare con ben 36 punti, con 8/14 da tre, ai quali aggiunse 5 rimbalzi e 4 assist. Travis Diener ha invece il record degli assist: in quella gara contro i pugliesi ne smazzò ben 12.

L'anno scorso i migliori della Dinamo con il debuttante Gianmarco Pozzecco sono stati Pierre nei quarti vinti contro Venezia per 89-88 (24 punti e 9 rimbalzi per l'ala canadese) e Justin Carter nella semifinale persa contro Brindisi 86-87: 18 punti e 7 rimbalzi per la guardia-ala americana.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...