SPORT - BASKET

Al "Palazzetto"

La Dinamo Sassari ospita Reggio Emilia al PalaSerradimigni

Jack Devecchi diventa ambasciatore del minibasket. Sarà impegnato in una serie di progetti
jack devecchi (foto dinamo)
Jack Devecchi (foto Dinamo)

Non è diplomatico e neppure un pompiere, il tecnico Gianmarco Pozzecco esprime soddisfazione per quanto stanno facendo i ragazzi: "Giochiamo una pallacanestro che in pochi giocano in Europa e a tratti dominiamo. Abbiamo una squadra intelligente".

E proprio alle capacità di ragionamento si affida l'allenatore biancoblù per la gara di sabato sera al PalaSerradimigni contro Reggio Emilia: "Una società solida che ha fatto un bel cammino e una squadra con talento e giocatori che conoscono la pallacanestro come Poeta, per il quale stravedo, ma anche Vojvoda che ho seguito, senza dimenticare Johnson-Odom e Fontecchio. Loro sono bravissimi a correre e in transizione, e hanno lunghi dinamici. Dobbiamo limitarli".

E ne ha approfittato pure per tornare sulla questione McLean: "A differenza di quanto uscito, posso dirvi che l'unico saluto che ha fatto Jamel è quando è entrato in sala pesi. Si tratta di un giocatore importante anche quando non segna, deve solo togliersi la percezione del paragone con Bilan, in questo momento uno dei migliori in Europa, perché è un giocatore diverso che può aiutarci in situazioni diverse".

Dopo la conferenza stampa il presidente Stefano Sardara e il general manager Federico Pasquini hanno annunciato il nuovo ruolo per Jack devecchi, che si aggiunge a quello di giocatore: sarà una sorta di ambasciatore-dimostratore per i ragazzini del minibasket, con una serie di progetti, soprattutto estivi, che vogliono trasmettere i valori umani e sportivi, e allargare la base.

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...