SPETTACOLI

Monza

Morgan sfrattato da casa, le accuse ad Asia Argento: "È sadica"

"Jovanotti, Ligabue, Vasco non sono amici, pensano solo ai loro dischi", la disperazione dell'artista
morgan nel salotto della sua ex abitazione (ansa)
Morgan nel salotto della sua ex abitazione (Ansa)

Dopo il rinvio della scorsa settimana per motivi di salute, questa mattina Morgan (Marco Castoldi) è stato sfrattato dalla sua abitazione a Monza, in cui viveva da 18 anni.

In seguito all'intervento del custode giudiziario, il cantante è stato costretto a lasciare la casa.

Non sono mancati momenti di tensione con le forze dell'ordine.

L'ex leader dei Bluvertigo ha urlato: "Se capitasse a vostro padre o a vostro figlio, voi non avreste quella faccia che avete adesso", aggiungendo: "Adesso farò il bohémien".

Poi ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti, attaccando la sua ex compagna Asia Argento, che ha chiesto il pignoramento dello stabile perché Morgan non paga da tempo gli alimenti per la figlia avuta con l'interprete, Anna Lou.

"Colpa sua se siamo arrivati allo sfratto. Lo ha fatto solo per sadismo, non ha certo bisogno dei miei soldi", ha detto l'artista parlando dell'attrice.

Morgan non ha risparmiato neppure alcuni colleghi: "Jovanotti, Ligabue, Vasco? Gli altri artisti che mi hanno lasciato solo? Non sono amici, pensano solo al loro nuovo disco. Sono dei vigliacchi individualisti che promuovono l’individualismo".

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...