I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

Lo chef

Il miglior ristorante italiano a Chicago? È di un villamarese

Benvenuto Siddu, 61enne di Villamar e da 22 anni gestore nella metropoli americana del ristorante "Volare", ha trionfato nel programma tv "Little Big Italy"
benvenuto siddu nel suo locale di chicago (foto antonio pintori)
Benvenuto Siddu nel suo locale di Chicago (foto Antonio Pintori)

Il miglior ristorante italiano a Chicago è di un villamarese. Benvenuto Siddu, 61 anni, di Villamar, che da 22 anni gestisce nella metropoli americana il ristorante "Volare", ha vinto una puntata del programma "Little Big Italy", in onda in Italia sul canale Nove, gara fra locali italiani nelle più grandi città del mondo.

La puntata che ha visto trionfare "Volare" sarà trasmessa il 10 giugno. "Lo staff del programma mi ha assicurato che potevo annunciare la mia vincita", ha detto Siddu, conosciuto sia a Chicago che a Villamar come Benny, tornato per due giorni nel suo paese natio, prima di far tappa a Milano per una fiera internazionale di prodotti agroalimentari. Ristoratore a Chicago, con la Sardegna e Villamar sempre nel cuore. "Con la mia società di importazione di prodotti isolani a Chicago ora voglio promuovere la pasta col marchio Sardo Sole fatta col grano prodotto dalla cooperativa villamarese Madonna d'Itria".

IL PROGRAMMA - È Francesco Panella a presentare il programma "Little Big Italy", registrato nel ristorante "Volare" il 14 e 15 marzo. A Chicago in gara con il locale di Siddu, "Nando Milano" di due fratelli lombardi e "Trattoria Nella"di napoletani. Ma la proposta di Siddu ha sbaragliato la concorrenza. "Due le portate scelte da noi, lasagna bolognese e i tortellini in brodo di cappone, piatti forti, il nostro chef è bolognese", ha spiegato Benny, "la terza a richiesta a sorpresa di Panella, che ha voluto le seadas in onore alla Sardegna. Non è stato facile prepararla in venti minuti - ha ammesso il ristoratore - ma i giudici hanno apprezzato il nostro sforzo, così come l'atmosfera del nostro locale e i prodotti italiani di qualità. Uno staff di 22 persone viene a verificare tutto sei ore prima della registrazione".

IL RISTORANTE - "Il nome del mio ristorante è chiaramente dedicato al grande successo internazionale di Domenico Modugno", ha confessato Siddu, "l'ho ampliato con un investimento di 6 milioni di dollari. 4500 coperti a settimana. I piatti italiani sono i più richiesti: malloreddus alla campidanese e spaghetti alla bottarga. Con la mia compagnia 'Via Volare' importo a Chicago anche fregola e pomodori pelati. Tre container lo scorso anno".

Benny ora è pronto a far conoscere, nella sua città d'adozione da ormai 35 anni, anche la pasta "del mio amico villamarese Efisio Rosso e della sua cooperativa. L'ho fatto per tanti altri sardi, ora penso a Villamar". Un paese sempre nel suo cuore. "Oramai le mie radici sono a Chicago, ma adesso voglio tornare più spesso nel mio paese natale. Sicuramente una settimana la prossima estate".

Antonio Pintori

***

https://www.unionesarda.it/sardi-nel-mondo

Potete inviare le vostre lettere, foto, video e notizie a isardinelmondo@unionesarda.it

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...