POLITICA

regione

Sanità: Riforma quasi pronta per l'Aula. Gli scenari possibili

Ecco cosa potrebbe accadere nei prossimi giorni
la riunione di maggioranza (foto regione sardegna)
La riunione di maggioranza (foto Regione Sardegna)

La riforma della Sanità è quasi pronta per l'ingresso in Aula. Dopodomani mattina arriverà il parere del Cal e a stretto giro il ddl della Giunta che ripristina otto Asl otterrà il via libera della commissione Sanità.

A questo punto si aprono due scenari. Quello più realistico prevede che l'opposizione chieda i dieci giorni previsti dal regolamento per la relazione di minoranza, in questo caso il testo entrerebbe in Aula il 10 agosto e si lavorerebbe a oltranza per approvarlo il 13. L'altra ipotesi è che la minoranza non chieda i dieci giorni, in questo modo il ddl potrebbe entrare persino il 4 agosto e resterebbe anche il tempo per portare il testo unificato sulle province l'11, sempre con l'opposizione che rinuncia a chiedere i 10 giorni.

L'agenda di agosto è stata il tema al centro del confronto di questo pomeriggio a Villa Devoto tra il governatore Christian Solinas, i capigruppo di maggioranza, i commissari della sesta commissione e il presidente Domenico Gallus. La Giunta spinge per la soluzione dei due testi da approvare prima della pausa, ma nella consapevolezza che probabilmente si riuscirà a portare a casa solo la sanità.

Ad ogni modo è intenzione della maggioranza lavorare anche nel mese di agosto: quindi, gli enti locali potrebbero arrivare in Consiglio anche nell'ultima settimana del mese, assieme ad altri due disegni di legge: il 127 in materia di politiche sociali e il 107 sulla riforma della Regione.

Tornando alla Sanità, ancora non si intravvede una soluzione sul muro contro muro relativo alla possibilità di scorporare dal Brotzu gli ospedali microcitemico e oncologico. Ma la maggioranza ha optato per il rinvio della decisione con una disposizione transitoria da introdurre nel testo.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}