CRONACA - ITALIA

allerta virus

Aggiornamenti nella settimana dall'1 al 7 marzo

Tutti gli aggiornamenti in Italia e all'estero
(ansa)
(Ansa)

7 marzo

Ore 22.09 - Fontana: "Bozza pasticciata"

In attesa di ufficialità da parte del governo, il governatore della Lombardia Attilio Fontana critica la

bozza del decreto che contiene le nuove misure per l'emergenza coronavirus: "Sembra andare nella direzione del contenimento della diffusione del virus, invitando, con misure più incisive, i cittadini alla prudenza" ma "non posso non evidenziare che la bozza del decreto del presidente del Consiglio è, a dir poco, pasticciata".

***

Ore 21.32 - Malta: "Niente blocchi o chiusura scuole"

Il ministro della salute maltese Chris Fearne ha affermato che per ora non sono previste ulteriori misure per contenere il coronavirus, escludendo il blocco dei voli per l'Italia e la chiusura delle scuole nell'arcipelago.

***

Ore 21.22 - "Partite di Serie A in chiaro", nuova possibilità

"La Lega di Serie A - riferisce una fonte qualificata del Ministero dello Sport - potrebbe deliberare domani il suo ok alla trasmissione in chiaro delle partite dei prossimi due giorni, ma solo se arriverà il nulla osta da parte di Sky".

***

Ore 20.40 - Sale il bilancio delle vittime negli Usa

Sale il bilancio dei morti per il coronavirus negli Stati Uniti: sono 19 dopo due nuovi decessi nello stato di Washington, quello più colpito. I contagiati son 401.

***

Ore 20.16 - La polizia scopre feste abusive nel Cuneese

Discoteche "abusive" con centinaia di giovani sono state individuate dalla polizia di Cuneo, in un circolo privato in una frazione del capoluogo e a Costigliole Saluzzo, in un albergo con annessa sala da ballo. I titolari dei locali e gli organizzatori delle feste che non hanno rispettato le norme del Dpcm per arginare il coronavirus saranno multati e denunciati.

***

Ore 19.35 - Bimbo di un anno ricoverato ad Aosta

Un bambino di un anno, risultato positivo al test del coronavirus, è ricoverato all'ospedale di Aosta. In totale i pazienti positivi nella regione sono otto. Le persone poste in quarantena sono ora 57.

***

Ore 18.00 - Il bollettino aggiornato della Protezione Civile

Sono 5061 i cittadini ad oggi positivi al Coronavirus. 1145 in più rispetto a ieri, con oltre 300 casi positivi in Lombardia. I ricoverati con sintomi sono 2651, 567 le persone in terapia intensiva, 1843 le persone in isolamento domiciliare. In termini percentuali i numeri delle persone ricoverate in terapia intensiva non cambiano, 10% del totale. 233 i morti ad oggi, 36 in più rispetto a ieri. 589 i nuovi guariti.

Questo il bilancio di Angelo Borrelli, commissario straordinario all'emergenza e capo della Protezione Civile.

***

Ore 17.57 - In Svizzera sono saliti a 228 i casi confermati

Sono 228 i casi confermati di coronavirus in Svizzera. Lo comunica l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp). Le persone positive a un primo test 264, ieri erano 181. Non si sono registrati decessi, oltre a quello della 74enne morta giovedì a Losanna.

***

Ore 17.40 - A Firenze il sindaco Nardella si mette in quarantena

"Non ho sintomi e sto bene ma visto che ho incontrato di recente Nicola Zingaretti, per precauzione resto anche io a casa due settimane". Così, con un video su Instagram il sindaco di Firenze, Dario Nardella, annuncia la sua quarantena domiciliare volontaria.

***

Ore 17.20 - In Emilia Romagna 1.010 casi, la Toscana supera quota 100

Con 140 positivi in più salgono a 1010 i casi di Covid-19 in Emilia Romagna. E sono 34 i tamponi risultati positivi al test nelle ultime ore anche in Toscana, dove il totale dei positivi sale a 113. Sono 75 i casi di positività nel Lazio, oltre i 3 guariti. Con riferimento ai malati, 21 sono in isolamento domiciliare, 43 sono ricoverati non in terapia intensiva e 8 in terapia intensiva.

***

Ore 17.00 - Musumeci: "Stop allo sbarco dei 2.250 passeggeri della Msc Opera"

"Valutare se impedire lo sbarco a Messina dei 2.250 passeggeri della nave da crociera Opera della Msc, per contenere il diffondersi del coronavirus". Lo ha chiesto, all'Unità di crisi nazionale, la Protezione civile della presidenza della Regione siciliana, su disposizione del governatore Nello Musumeci. L'imbarcazione, già rifiutata da Malta, è appena approdata nella città dello Stretto.

***

Ore 16.20 - 716 casi in Francia, 477 in Spagna e 188 in Olanda

Sono 716 i casi di coronavirus diagnosticati in Francia, 103 più di ieri: l'ha reso noto il ministero della salute, precisando che undici persone sono morte. In Spagna, dove nelle ultime 24 ore sono morte altre due persone, per un totale di dieci, i casi confermati sono 477. La maggior parte dei casi sono nella regione di Madrid. Ma più di 60 persone sono state contagiate a un unico evento, un funerale a Vitoria, nei paesi baschi. In Olanda, il numero dei contagiati è passato da 60 a 188 in un giorno. Una persona è morta dall'inizio dell'epidemia.

***

Ore 16.00 - Altri quattro contagiati in Russia: il totale sale a 14

Quattro nuovi casi di coronavirus sono stati diagnosticati in Russia nelle ultime 24 ore, tre a Lipetsk e uno a San Pietroburgo. Tutti e quattro i pazienti erano stati di recente, nelle ultime due settimane, in Italia. Due dei quattro nuovi casi sono asintomatici. In totale i casi confermati in Russia sono 14.

***

Ore 15.50 - 60 nuovi casi in Olanda: i contagiati salgono a 188

Le autorità sanitarie olandesi segnalano 60 nuovi casi di contagio per il coronavirus. Il numero dei positivi al Covid-19 sale così a 188. La maggior parte dei nuovi pazienti, 26, è stata segnalata nel Brabante Settentrionale.

***

Ore 15.30 - Boom di casi in Regno Unito: i contagi salgono a 206

Sale a 206, contro le 163 di ieri, il numero di persone colpite dal coronavirus nel Regno Unito.

Lo ha comunicato il ministero della Salute britannico, citato dalla Press Association. Sono 41.460 le persone testate finora, e due i morti da Covid-19 nel Paese.

***

Ore 15.00 - Cina, crolla hotel di cinque piani destinato ai contagiati: in più di 70 sotto le macerie

Un hotel di cinque piani destinato a ospitare pazienti contagiati da coronavirus è crollato in Cina a Canton, nella provincia orientale del Fujia. Secondo i media locali più di 70 persone sarebbero intrappolate sotto le macerie.

***

Ore 14.43 - Quattro nuovi casi a Siena e Arezzo

Quattro nuovi casi positivi al Covid-19 in provincia di Siena e nell'Aretino. Nel Senese si tratta di tre uomini, un 55enne di Poggibonsi, un 37enne di Chiusi e un 34 anni di Chianciano, ora a casa in sorveglianza attiva. Nell'Aretino è risultato positivo un sessantenne di Foiano della Chiana, ora in terapia intensiva ad Arezzo.

***

Ore 14.38 - Emiliano: "In Puglia servono 2.539 operatori della sanità"

La Regione Puglia ha chiesto al governo nazionale l'assunzione di 2.539 operatori sanitari per affrontare l'emergenza coronavirus. Nel dettaglio - in base al fabbisogno calcolato dal dipartimento Salute - servono 678 medici, 1.191 infermieri e 599 operatori socio sanitari.

***

Ore 14.17 - Undici le vittime in Francia

Crescono i contagi e i decessi da coronavirus in Francia: i morti sono saliti a 11 (ieri erano 9), mentre i contagiati aumentano di oltre cento unità in 24 ore, da 613 a 716. Lo rendono noto le autorità sanitarie.

***

Ore 14.15 - Altri due morti nelle Marche

Due nuovi decessi correlati al coronavirus nelle Marche, che ne contano così sei in totale. Li comunica la Regione, rendendo noti i dati del Gores che aggiorna a 200 il numero di casi positivi registrati dalla Virologia di Torrette. A Marche Nord è morto un 78enne con pluripatologie e all'ospedale regionale di Torrette di Ancona è deceduto un uomo di 59 anni con pluripatologie pregresse.

***

Ore 14.12 - Le decisioni del Vaticano

"Relativamente agli eventi dei prossimi giorni, la preghiera dell'Angelus del Santo Padre di domenica 8 marzo avverrà dalla Biblioteca del Palazzo Apostolico e non in piazza, dalla finestra. La preghiera sarà trasmessa in diretta streaming da Vatican News e sugli schermi in piazza San Pietro e distribuita da Vatican Media ai media che ne faranno richiesta, in modo da consentire la partecipazione dei fedeli". Lo comunica la Sala stampa della Santa Sede. "L'Udienza Generale di mercoledì 11 marzo avverrà secondo le medesime modalità", aggiunge.

***

Ore 14.10 - 21 ricoverati a Napoli

Sono 21 i pazienti ricoverati nell'ospedale di Cotugno perché affetti da coronavirus. Le loro condizioni sono tendenzialmente stabili. Di questi 21, 4 sono in Rianimazione e sono "stabili nella loro criticità". Sempre dei 21 ricoverati, 3 persone sono in attesa dell'esito del tampone.

***

Ore 14.05 - Primo caso a Malta

Primo caso di coronavirus a Malta. È una ragazzina italiana di 12 anni ora ricoverata all'ospedale Mater Dei, ha reso noto il ministro della Sanità Chris Fearne, secondo quanto riporta il 'Times of Malta'. Le condizioni di salute della paziente, che risiede a Malta con la famiglia, sono definite buone.

***

Ore 14 - Svizzera: 228 casi, un morto

È salito a 228 il numero di casi confermati di coronavirus in Svizzera, su 264 persone risultate positive. Lo comunica l'Ufficio federale della sanità pubblica (Ufsp), ricordando che ieri i casi confermati erano 181. I decessi sono fermi a uno, quello di una 74enne morta il 5 marzo al Centro ospedaliero universitario (Chuv) di Losanna. In 20 cantoni è stata segnalata la malattia: Appenzello Esterno, Argovia, Basilea Campagna, Basilea Città, Berna, Friburgo, Ginevra, Giura, Grigioni, Lucerna, Neuchâtel, San Gallo, Soletta, Svitto, Ticino, Turgovia, Vaud, Vallese, Zugo e Zurigo. Non risultano ancora contagi invece in 6 cantoni: Appenzello Interno, Glarona, Obvaldo, Nidvaldo, Sciaffusa e Uri. In Ticino - stando ai dati Ufsp - i casi confermati sono 24, a cui si aggiungono altri 19 in attesa di verifica, per un totale di 43: è il valore maggiore fra i cantoni elvetici. Nei Grigioni i dati sono rispettivamente pari a 12 e 3, per complessivi 15.

***

Ore 13.18 - Sardegna, tre nuovi casi

Si registrano tre nuovi casi di contagio da coronavirus accertati dall'Unità di crisi regionale. Due cittadini di Cagliari e uno di Sardara. In Sardegna quindi i casi salgono a 11.

***

Ore 13.28 - Italiani bloccati sulla Gran

Princess

Ci sono 32 italiani a bordo della nave da crociera Grand Princess bloccata al largo della California dal 4 marzo. 31 sono membri dell'equipaggio, uno è un passeggero. Nessuno dei connazionali risulta tra i 21 contagiati dal coronavirus.

***

Ore 13.20 - Prima vittima in Friuli

Una donna di 87 anni ospite di una struttura comunale per anziani di Trieste, ricoverata d'urgenza alPronto soccorso dell'ospedale di Cattinara, è morta questa mattina. La paziente è risultata positiva al tampone per Covid-19 durante un approfondimento diagnostico resosi necessario.

***

Ore 13 - Positivo NicolaZingaretti

"Allora è arrivato: anche io ho il coronavirus" annuncia il segretario del Pd nel video postato su Facebook in cui si mostra tranquillo. "Ovviamente mi attengo a tutti i protocolli previsti per tutti. Sto bene ed è stato scelto dunque l'isolamento domiciliare.

***

Ore 12.09 - Il bollettino dello Spallanzani

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani 71 pazienti. "I pazienti covid positivi sono in totale 37". È quanto emerge dal bollettino medico di oggi dello Spallanzani di Roma. "Tutti i ricoverati sono in condizioni cliniche stabili a eccezione di otto che presentano una polmonite interstiziale bilaterale in terapia antivirale e che necessitano di supporto respiratorio".

***

Ore 12 - Iran, altri 21 morti

Altre 21 persone sono morte in Iran a causa del coronavirus, portando il totale a 145. Lo rendono noto le autorità sanitarie iraniane.

***

Ore 11.40 - La situazione in Veneto

Salgono anche oggi i casi di persone positive in Veneto, giunte a 543. Sono stati 32 i nuovi casi registrati da ieri sera. E sale anche il conteggio dei morti: sono 13, a seguito del decesso di un altro paziente a Padova. Il maggior incremento si è riscontrato tra i residenti a Padova (+14), seguita da Vicenza (+7) e Venezia (+4). Le persone ricoverate salgono a 164 (+9), quelle in terapia intensiva a 41 (+2).

***

Ore 11.20 - Messina, altri due positivi

Altri due casi positivi si registrano nel Messinese. Si tratta di un vigile del fuoco di Sant'Agata di Militello e di un anziano. Il primo è stato trasferito al reparto di Malattie infettive dell'ospedale Cutroni Zodda di Barcellona Pozzo di Gotto. In servizio a Roma il pompiere sarebbe rientrato nei giorni scorsi a Sant'Agata di Militello. Il pensionato, invece, è attualmente in isolamento nella propria abitazione a Messina. I tamponi saranno inviati nelle prossime ore allo Spallanzani di Roma.

***

Ore 10.53 - La Vespucci interrompe il giro del mondo

L'attuale situazione relativa all'emergenza Covid-19, con le conseguenti ripercussioni in campo nazionale e internazionale, e la necessità per la Marina Militare di contribuire allo sforzo corale del Paese, impone per il momento la cancellazione del programma previsto per la Campagna ''L'Italia a vele spiegate'' - Il giro del mondo della Nave Scuola Amerigo Vespucci 2020-21.

***

Ore 10.46 - Muore deputata in Iran

Una parlamentare iraniana appena eletta è morta stamani per l'infezione da coronavirus. Lo rende noto l'agenzia Farsnews. Si tratta di Fatemeh Rahbar, 55 anni. L'Iran è terzo nella classifica dei Paesi più colpiti dal virus, dopo Cina e Corea del Sud e prima dell'Italia, con 4.747 casi e 124 morti ufficiali, a cui forse bisogna aggiungere la deputata Rahbar.

***

Ore 10.38 - Stop voli Kuwait

Il Kuwait sospende i collegamenti aerei con Egitto, Libano, Siria, Bangladesh, Filippine, India e Sri Lanka. L'ente per l'aviazione civile ha deciso lo stop a partire da oggi e per una settimana per tutti i voli da e per questi Paesi e disposto il divieto di ingresso in Kuwait alle persone che nelle ultime due settimane sono state nei sette Paesi.

***

Ore 10.35 - Il governo valuta norme anti assembramenti

Una nuova stretta per arginare la diffusione del Covid-19 sarà contenuta nel Dpcm che il premier Giuseppe Conte dovrebbe firmare in giornata. Fra le misure di cui avrebbe parlato nel corso della notte con i ministri, l'ipotesi di istituire nuove zone rosse, attenzionati i comuni di Alzano e Nembro, ma anche zone gialle più diffuse, ormai quasi una certezza. Nonché una nuova stretta per tutti: "Ci saranno norme più restrittive per l'intero territorio nazionale - spiega una fonte di governo - per limitare le ipotesi di assembramenti".

***

Ore 10 - Contagiati in Thailandia

Due nuovi casi di coronavirus in Thailandia. Il ministero della Sanità ha confermato che si tratta di due uomini thailandesi di 40 anni, che sono stati di recente in Italia. Il giornale online The Nation parla di una "visita ufficiale". Le autorità sanitarie del Paese segnalano in totale 50 casi di infezione: una persona è morta a causa della Covid-19, 18 sono ricoverate in ospedale e 31 sono guarite.

***

Ore 9.45 - I casi in Corea del Sud

Sono più di 7.000 i casi di infezione da coronavirus in Corea del Sud. I nuovi dati confermati dai Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc) e riportati dall'agenzia Yonhap parlano infatti di altri 274 contagi in 16 ore per un totale di 7.041 casi. Le zone più colpite restano quelle della città sudorientale di Daegu e della vicina provincia del Gyeongsang Settentrionale. Il bilancio ufficiale delle vittime riportato dalla Yonhap è di 44 morti, per lo più anziani con patologie pregresse.

***

Ore 9 - Emergenza in Islanda

L'Islanda ha dichiarato lo stato d'emergenza dopo che un 50enne e una 60enne si sono ammalati a causa della diffusione del coronavirus. Sono i primi casi che non hanno alcun legame con viaggi all'estero. L'Islanda segnala 43 casi in totale, per la maggior parte legati a viaggi in Italia e Austria. Lo stato d'emergenza, hanno sottolineato le autorità, implicherà l'applicazione di regole più rigorose in materia di prevenzione, ma non avrà forti ripercussioni per la popolazione.

***

Ore 08.35 - Malesia nega attracco alla Costa Fortuna

La Malesia ha negato l'attracco alla nave Costa Fortuna. Lo rende noto la stessa compagnia sottolineando che "a causa delle restrizioni imposte nelle ultime ore dal Governo della Malesia all'arrivo di viaggiatori di nazionalità italiana, la Costa Fortuna non è stata autorizzata ad entrare nel porto di Penang come da itinerario programmato". La nave, dice ancora la Costa, sta facendo ora rotta verso Singapore.

***

Ore 8 - I dati sulla Cina

Sono 3.070 le persone morte a causa dell'epidemia di coronavirus in Cina, dove i dati ufficiali parlano di 80.651 casi di infezione. La Commissione nazionale per la salute ha confermato che ieri nella provincia di Hubei sono morte altre 28 persone, mentre nel territorio della Repubblica Popolare si sono registrati 99 nuovi casi confermati di infezione, 24 dei quali "importati" (17 nella provincia di Gansu, tre a Pechino, altrettanti a Shanghai e uno nel Guangdong). Ieri 1.678 persone sono state dimesse dagli ospedali del gigante asiatico.

***

Ore 7 - Due morti in Florida

Due persone sono morte in Florida a causa del coronavirus: lo ha reso noto il dipartimento della Sanità dello Stato, secondo quanto riportano i media locali. Si tratta una persona sulla settantina rientrata da un viaggio all'estero che era risultata positiva ai test nella contea di Lee. L'altra vittima è un residente nella contea di Santa Rosa che già soffriva di problemi di salute. Il numero di decessi causati dal virus negli Usa sale così a 16.

***

6 marzo

Ore 22.16 - Maldive vietate agli italiani

Le Maldive, "nell'ambito delle misure adottate per la prevenzione del contagio da Covid-19, hanno

annunciato il divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti dall'Italia a partire dalla mezzanotte di sabato 7 marzo". E' quanto si legge sul sito Viaggiare Sicuri curato dalla Farnesina.

***

Ore 22 - Salvini: "Sto bene"

"Sto bene, non sono mai stato a contatto col ragazzo della Polizia che potrebbe essere positivo,

e ovviamente farò tutto quello che le Autorità sanitarie mi chiederanno di fare, come ogni altro cittadino".

Così Matteo Salvini, dopo la notizia della positività al Covid-19 di uno degli agenti della sua scorta (vedi ore 20.45).

***

Ore 21.30 - Austria, stretta ai confini

Il cancelliere austriaco Sebastian Kurz ha annunciato "controlli sanitari mirati" al confine con l'Italia. Inoltre, saranno interrotti i voli diretti dall'Austria verso gli aeroporti di Milano e Bologna. "La situazione è peggiorata in Iran, in Corea del Sud e in alcune regioni dell'Italia", ha detto Kurz in una conferenza stampa.

***

Ore 20.45 - Positivo agente della scorta di Salvini

Un poliziotto della scorta di Matteo Salvini è risultato positivo al Coronavirus. Si tratta di un agente del dispositivo di sicurezza che non è stato a stretto contatto con il leader della Lega nell'ultimo periodo né in auto né accanto a lui. Per gli altri colleghi della scorta è scattata la quarantena di 14 giorni. Salvini, informato del caso di positività, si sarebbe detto tranquillo e pronto a sottoporsi a tampone se necessario e se gli verrà richiesto.

***

Ore 20.30 - Seychelles, no all'attracco di una nave Costa

Dopo il no del Madagascar, a causa degli italiani a bordo, Costa Fortuna ha ricevuto il rifiuto anche dal Porto di Praslin, alle Seychelles. "Purtroppo l'autorità portuale di Praslin ha informato la compagnia della

indisponibilità della banchina per questo scalo non pianificato", dice la compagnia. "Costa Crociere sta lavorando per anticipare l'arrivo a Reunion previsto da itinerario per l'11 marzo".

***

Ore 20.15 - La Roma dona 3500 mascherine allo Spallanzani

La Roma scende in campo per contrastare l'emergenza coronavirus. "Il club di Trigoria - si legge nella nota - intende sostenere la comunità per contrastare l'epidemia". E così la società giallorossa donerà 3500 mascherine e 60 flaconi di gel igienizzante all'Ospedale Lazzaro Spallanzani.

***

Ore 20.07 - Coronavirus, Sanità: in arrivo 20mila assunzioni

Con il nuovo decreto per l'emergenza Coronavirus sono arrivo circa 20mila assunzioni in Sanità: si tratta di 4.800 medici, 10mila infermieri e oltre 5mila operatori socio-sanitari. Il provvedimento sarà sul tavolo del Consiglio dei ministri di questa sera.

***

Ore 19.56 - "Serie A in chiaro", attesa la risposta di Lega e Sky

Il Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora ha inviato al Presidente della FIGC Gabriele Gravina una lettera per chiedere di valutare le eventuali condizioni per trasmettere in chiaro le competizioni di Serie A almeno della prossima giornata di campionato.

Questo in considerazione dei forti disagi cui è chiamata la popolazione in questo momento difficile e in ottica di salvaguardia della salute. Si attende la risposta della Lega Calcio Serie A e di Sky.

***

Ore 19.53 - Francia, 613 contagi confermati

Sono saliti a 613 casi confermati i contagi da Coronavirus in Francia, con un aumento di 190 unità rispetto a ieri: lo ha annunciato il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, nel quotidiano punto stampa serale.

I decessi sono aumentati a 9 in totale, 2 più di ieri.

***

Ore 19.52 - Piemonte: sale a cinque il numero delle vittime

Salgono a cinque i morti per coronavirus in Piemonte. I due nuovi decessi ad Alessandria e a Tortona.

Lo si apprende da fonti sanitarie regionali, secondo cui si tratta di anziani con pregresse patologie.

***

Ore 19.44 - In Liguria salgono a cinque i morti, 34 positivi

Sono saliti da 4 a 5 i morti per coronavirus in Liguria, mentre i casi positivi sono cresciuti da 24 a 34.

Lo ha annunciato il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti nel punto stampa quotidiano. "Stanno comparendo casi autoctoni liguri il cui tracciato epidemiologico è più complesso".

***

Ore 19.41 - Veneto: 511 casi positivi e 23 nuovi contagi

Sono saliti a 511 i casi di persone positive al Coronavirus in Veneto. Il dato è cresciuto di 23 unità rispetto al report di inizio giornata. Lo rende noto la Regione Veneto. Le vittime in regione restano ferme a 12. I casi di positività sono adesso 10 a Belluno (+4), 118 a Padova (+6), 4 a Rovigo, 109 a Treviso (+1), 96 a Venezia (+10), 50 a Verona (+1), 30 a Vicenza (+5) 84 nel cluster di Vo', 3 sono pazienti provenienti dalla Lombardia, mentre 7 (-4) sono in fase di assegnazione. Tra i 155 ricoverati, sono 39 i pazienti in terapia intensiva (+12).

***

Ore 19.38 - Malta nega l'attracco a una nave Msc Opera

Il Governo di Malta ha negato l'attracco a una nave da crociera MSC Opera con a bordo duemila passeggeri.

Le autorità maltesi hanno agito in seguito ad una protesta pubblica sui timori di infezione da coronavirus dopo l'allarme lanciato da un media locale su un ex passeggero austriaco sbarcato nei giorni scorsi e successivamente trovato positivo al Covid-19.

***

Ore 19.33 - "Zone rosse hanno senso se tempestive"

"Queste misure hanno un senso quando c'è tempestività. È vero anche che il numero di casi in questi Comuni continua crescere in maniera importante". Lo ha detto l'assessore al Welfare Giulio Gallera, parlando della possibile estensione della zona rossa nei Comuni della Val Seriana con il maggior numero di casi di coronavirus nel nostro Paese.

***

Ore 19.20 - Londra, chiudono uffici Facebook

Uffici chiusi e lavoro da casa per tutti i dipendenti di turno durante il weekend nelle tre sedi

londinesi di Facebook. Lo annunciano i media britannici.

***

Ore 19.12 - Prima vittima in Campania

C'è il primo morto in Campania tra le persone risultate positive al Coronavirus. E' un 46enne residente a Mondragone (Caserta), deceduto ieri per problemi respiratori all'ospedale San Rocco di Sessa Aurunca.

***

Ore 19.06 - Francia, razzia di mascherine

Oltre 11.000 mascherine contro il coronavirus sono state rubate in Francia come anche i flaconi di

gel antibatterico: è quanto annuncia Hôpitaux de Paris (AP-HP).

Sono invece 2.000 le mascherine sottratte ad un ospedale di Marsiglia.

***

Ore 19 - "Vittime italiane con più patologie"

Ottant'anni di età media, con due o più patologie, una vittima su quattro donna. E' la fotografia dei 197 morti per coronavirus fatta dal presidente dell'Iss Silvio Brusaferro nel corso della conferenza stampa alla protezione Civile. "Dai dati emerge che le persone decedute - ha spiegato - nell'80% dei casi raggiungono due o più patologie, hanno un'età media di 81 anni e nel 28% dei casi sono donne".

Le patologie, ha aggiunto, "sono le classiche cronico degenerative: patologie cardiache, diabete, malattie epatiche o persone portatrici di patologie neoplastiche".

***

Ore 18.57 - Aumentano i casi a New York

Sale ad almeno 33 persone contagiate il bilancio del coronavirus a New York. Lo ha reso noto il governatore dello stato Andrew Cuomo, sottolineando come ci siano 10 casi accertati in più rispetto a ieri. Cinque delle persone infettate sono in ospedale e le loro condizioni migliorano, ha detto Cuomo, spiegando come almeno 4.000 persone nell'intero stato sono in "quarantena precauzionale".

***

Ore 18.45 - Nuovi casi in Svizzera

I casi di coronavirus in Svizzera sono ormai oltre 200, scrive oggi l'agenzia di stampa svizzera Keystone-Ats. Il numero di casi di infezione da Covid-19 confermati sono 181 e altri 29 sono sospetti.

***

Ore 18.40 - "Emergenza presto diventerà europea"

"È molto importante che noi siamo un Paese pilota; come vedete dai dati, anche europei, altri Paesi sono in una fase della curva epidemica più precoce rispetto a quella che viviamo noi, ma è uno scenario che dovremo prepararci ad affrontare come uno scenario europeo". Così il presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss) Silvio Brusaferro, dopo la quotidiana conferenza stampa alla Protezione civile a Roma.

***

Ore 18.29 - "Betlemme isolata", 16 contagi in città

Il ministro palestinese della Sanità Mai Kaileh ha reso noto che altre nove persone sono state trovate positive al coronavirus a Betlemme (Cisgiordania). Di conseguenza il numero complessivo dei contagi in quella città è salito a 16.

***

Ore 18.10 - Protezione civile: in Italia 3916 contagi e 197 morti

3916 persone positive al coronavirus, e di queste 1060 in isolamento, 2394 ricoverate con sitomi e 462 in terapia intensiva.

197 i morti, e in particolare 37 in Lombardia, 7 in Emilia Romagna, 2 in Veneto, 2 in Piemonte, 2 nel Lazio, tutte persone di età compresa fra i 62 e i 95 anni. I guariti sono 523, l'11,28% del totale.

***

Ore 18 - La Borsa di Milano perde il 3,5%

La Borsa di Milano affonda a fine seduta. Il Ftse Mib perde il 3,5% a 20.799 punti, ai minimi da agosto 2019.

***

Ore 17.55 - Saltano le finali di coppa del mondo di sci a Cortina

Niente gare a porte chiuse, saltano le finali di coppa del mondo di sci a Cortina. La Federazione internazionale ha infatti bocciato la proposta italiana di far svolger la manifestazione senza pubblico chiedendo alla Fisi di cancellare l'evento.

***

Ore 17.45 - Moody's taglia le stime sull'Italia

"L'economia italiana è probabilmente in recessione" secondo Moody's che prevede una contrazione del Pil nel primo trimestre, e tagliando - nello scenario di base dell'evoluzione del coronavirus - a -0,5% la stima di crescita per il 2020, dal precedente +0,5%. Nello scenario peggiore, la stima per l'economia italiana arriva a -0,7%. Per l'Agenzia di rating salgono i rischi di recessione globale.

***

Ore 17.30 - Salgono a sette i contagi in Valle d'Aosta

Sono saliti a sette i contagi in Valle d'Aosta da coronavirus Covid-19. Il dato è stato fornito dal presidente della Regione, Renzo Testolin, durante una conferenza stampa nella sede della protezione civile valdostana per fare il punto sull'emergenza. "Finora sono stati eseguiti 28 tamponi - ha aggiunto - e siamo in attesa dei risultati di cinque esami. Non c'è da drammatizzare, le situazioni sono sotto controllo, questo è il dato positivo".

***

Ore 16.50 - Il virus sparirà in estate? "Non è detto"

"Non c'è al momento alcun segnale che ci dica che in estate il coronavirus sparirà come una normale influenza". Lo ha detto il dottor Mike Ryan dell'Oms, nel briefing quotidiano sull'epidemia.

***

Ore 16.40 - In arrivo migliaia di assunzioni nella sanità

Potrebbe andare già nel Consiglio dei ministri di questa sera il provvedimento per l'assunzione di medici e sanitari per far fronte all'emergenza Coronavirus e potenziare il servizio sanitario nazionale. Secondo quanto si apprende da fonti di governo, si tratta di "migliaia" di assunzioni che non riguarderanno solo il personale delle terapie intensive. Le assunzioni dovrebbero essere finanziate con circa un miliardo e mezzo dei 7,5 miliardi annunciati dal governo come prima misura economica per fronteggiare l'emergenza.

***

Ore 16.35 - Nel Lazio 54 pazienti positivi, 8 in terapia intensiva

''I casi positivi nella nostra regione sono 54, di cui 16 in isolamento domiciliare, otto in terapia intensiva''. Lo ha detto l'assessore regionale del Lazio alla Sanità, Alessio D'Amato, in conferenza stampa sull'emergenza coronavirus.

***

Ore 16.30 - 87 nuovi casi in Svizzera, sale a 210 il totale dei contagiati

Le autorità sanitarie svizzere hanno confermato 87 nuovi casi di coronavirus, con il totale dei contagiati che sale a 210. Daniel Koch, capo della Divisione malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica, ha parlato con esattezza di 181 i casi confermati e di 29 sospetti.

***

Ore 16.20 - Moody's taglia le stime per l'Italia: Pil 2020 fino a -0,7%

L'epidemia ha spinto l'agenzia Moody's a rivedere al ribasso le stime sull'economia mondiale nel 2020, con un impatto particolarmente forte sull'Italia, che viene vista in recessione (rispetto alla previsione di +0,5% fatta a febbraio). Per il nostro paese l'agenzia stima un calo del Pil dello 0,5% in caso di scenario di base - che comunque prevede "problemi significativi globali" - mentre in caso di "rallentamento esteso e significativo" il dato potrebbe attestarsi a -0,7%.

***

Ore 15.50 - Positivo il prefetto di Bergamo

Il prefetto di Bergamo, Elisabetta Margiacchi, è risultato positivo al coronavirus. Secondo quanto si apprende ha contratto la malattia in forma lieve ed è comunque al lavoro da casa.

***

Ore 15.30 - Impennata di casi nel Regno Unito: 163 totali, 50 in più rispetto a ieri

Continuano a impennarsi i contagi da coronavirus nel Regno Unito, saliti a 163 - quasi 50 più di ieri - secondo l'aggiornamento quotidiano del ministero della Sanità britannico. In totale, a stamattina, si contano 147 casi accertati in Inghilterra, 11 in Scozia, 3 in Irlanda del Nord, 2 in Galles. Mentre il numero di test eseguiti ha superato quota 20mila. Al momento una sola persona risulta essere morta, una donna ultrasettantenne, in salute precaria.

***

Ore 15.00 - Il bilancio in Abruzzo

Sono 113 i test per il Covid 19 eseguiti dal laboratorio di riferimento regionale di Pescara dall'inizio dell'emergenza a oggi. Di questi, 84 sono risultati negativi, mentre altri 16 sono attualmente in corso. Il numero dei pazienti risultati positivi al contagio è pari a nove, di cui sette già confermati dal risultato delle controanalisi dell'Istituto Superiore di Sanità e dello Spallanzani. Sono tutti ricoverati non in terapia intensiva. La differenza tra il numero totale e quello degli esiti è legato al fatto che alcuni test sono stati eseguiti più volte sullo stesso paziente.

***

Ore 14.30 - Grecia, altri 14 positivi fra i turisti rientrati da Egitto e Israele

Le autorità sanitarie greche hanno confermato altri 14 casi positivi al test per il coronavirus tra i viaggiatori che si sono recati in Egitto, in Israele e nei territori palestinesi. Lo riferisce il quotidiano Kathimerini. Ieri 21 turisti della comitiva di 50 persone che hanno partecipato al tour turistico sono risultate positive ai test.

***

Ore 14.15 - Francia, 577 contagi e 9 morti

Il bilancio del Coronavirus in Francia è passato oggi a 577 casi di contagio e 9 morti, secondo il ministero della Salute. Ieri sera, il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, aveva annunciato 423 casi e 7 decessi.

***

Ore 13.45 - Superati i 100mila contagi nel mondo

Sono 100.052 le persone contagiate dal coronavirus in tutto il mondo, di cui quasi 20.000 fuori dalla Cina, secondo l'ultimo aggiornamento della Johns Hopkins University. Le vittime al momento sono 3.398, per la maggior parte in Cina. Le persone guarite dal Covid-19 sono oltre la metà, 55.671.

***

Ore 13.30 - Nelle Marche 93 pazienti ricoverati, sono 20 i casi in terapia intensiva

Nelle Marche, dove sono morte quattro persone con patologie pregresse e contagiate dal Coronavirus, ci sono 93 altri pazienti ricoverati di cui 20 in terapia intensiva, 73 in altri reparti oltre a 62 persone in isolamento domiciliare. L'ultimo aggiornamento dà conto di 159 tamponi positivi (62 confermati per ora dell'Istituto superiore di sanità) su 585 analizzati. La maggioranza di positivi proviene dalla provincia di Pesaro Urbino (126), seguita da Ancona (23), Macerata (7) e Fermo (3).

***

Ore 13.20 - La situazione aggiornata in Sicilia

In Sicilia sono 547 i nuovi tamponi effettuati, di cui 511 negativi e 12 in attesa dei risultati. Al momento sono stati trasmessi all'Istituto superiore di sanità 24 campioni, di cui sette già validati da Roma (tre a Palermo e quattro a Catania). Risultano ricoverati 7 pazienti (tre a Palermo, tre a Catania e uno a Enna) di cui nessuno in terapia intensiva, mentre 17 sono in isolamento domiciliare.

***

Ore 13.10 - Nuovi contagi in Trentino e Basilicata

Tre nuovi casi di contagio da Coronavirus sono stati accertati nelle ultime ore in Trentino.Nuovo caso anche in Basilicata, il secondo nella regione, con un paziente positivo a Matera. Caso sopetto anche a Potenza, dove è in corso un test diagnostico di cui si attende l'esito.

***

Ore 13.00 - Annullate la Milano-Sanremo e la Tirreno-Adriatico. Stop anche al giro di Sicilia

Rcs Sport ha comunicato di dover annulare la corsa ciclistica Tirreno-Adriatico, prevista nelle date 11-17 marzo. Annullata anche la Milano-Sanremo, prevista nella data 21 marzo e stop anche al Giro di Sicilia nelle date 1-4 aprile. Rcs Sport, attraverso la Federazione Ciclistica Italiana, chiederà all'Uci di ricollocare le tre corse in altra data del calendario ciclistico internazionale.

***

Ore 12.55 - Germania, i casi salgono a 534

Il numero di persone contagiato da nuovo coronavirus in Germania è di 534, contro i circa 400 di cui era stato riferito ieri sera. La malattia si è diffusa in 15 dei 16 stati del paese con l'eccezione della Sassonia-Anhalt. A riferirlo è stato il Robert Koch Institute, precisando che il Land più colpito è quello del NordReno Westfalia, con 281 casi confermati, seguito dal Baden-Wuerttemberg (91) e dalla Baviera (79).

***

Ore 12.50 - Spallanzani: 67 pazienti ricoverati e 31 positivi

In questo momento sono ricoverati allo Spallanzani di Roma "67 pazienti. Quelli positivi a Covid-19 sono in totale 31, più i 2 ormai negativi (la coppia cinese). I pazienti in osservazione sono 34. I pazienti, ad oggi, dimessi, che hanno superato la fase clinica e che sono negativi per la ricerca dell'acido nucleico del coronavirus sono 244". Così il bollettino diffuso dallo Spallanzani.

***

Ore 12.40 - In Iran 1234 casi nuovi nelle ultime 24 ore

In Iran ci sono 1.234 nuovi casi confermati di coronavirus solo nelle ultime 24 ore. Lo ha riferito il portavoce del ministero della Sanità, Kianoush Jahanpour, durante una conferenza stampa trasmessa da Press Tv. Gli ultimi dati ufficiali parlano di 124 morti e 4.747 contagi nella Repubblica Islamica a causa della diffusione della Covid-19, dove si registrano anche 913 guarigioni. Le zone dell'Iran più colpite sono quelle di Teheran, Qom e Gilan.

***

Ore 12.30 - Francia, contagi in aumento anche nel Basso Reno: 49 casi a Strasburgo

Sale a 49 il numero di casi accertati di coronavirus a Strasburgo, nel dipartimento francese del Basso-Reno: è quanto annunciano le autorità sanitarie locali. Un numero che, secondo gli esperti, è destinato ad aumentare.

***

Ore 12.00 - Francia, in Alto Reno contagi cresciuti di otto volte in 48 ore

Sono 81 i casi di coronavirus confermati nel dipartimento dell'Alto-Reno, nell'est della Francia: è quanto annuncia il prefetto di zona. Si tratta di un dato moltiplicato per 8 in 48 ore.

***

Ore 11.40 - Coronavirus in Vaticano, ipotesi Angelus solo in video

Primo caso di coronavirus in Vaticano, dove a questo punto si studiano le modalità per proseguire gli appuntamenti che richiamano moltissimi fedeli. L'Angelus dell'8 marzo potrebbe essere trasmesso solo in video, e analoga decisione potrebbe essere presa per l'udienza generale del mercoledì. Il paziente risultato positivo al Covid-19 è stato trasferito a Roma.

***

Ore 11.20 - Prima vittima in Olanda

Primo morto da coronavirus in Olanda. Si tratta di un uomo di 86 anni ricoverato a Rotterdam, le cui modalità di contagio non sono ancora note. Ieri nel Paese sono letteralmente raddoppiati i casi di positività, saliti a 82.

***

Ore 11.15 - Nave Costa bloccata in Thailandia con 64 italiani a bordo

Attracco vietato a Phuket per la nave da crociera Costa Fortuna. A bordo 64 italiani ma "tutti sani", dice la compagnia. La Thailandia ha imposto restrizioni a causa del coronavirus allo sbarco di italiani che siano stati nel nostro Paese negli ultimi 14 giorni. La nave, comunica la compagnia, è in navigazione verso la Malesia. Anche il Madagascar ha imposto restrizioni e Costa Mediterranea ha cambiato itinerario dirigendosi alle Seychelles.

***

Ore 11.00 - Il bilancio in Veneto

Sono saliti a 488 i casi positivi al Coronavirus in Veneto. Lo rende noto la Regione sottolineando che sono 29 i nuovi casi. Il numero dei decessi è salito a 12. Un paziente è infatti morto nelle ultime ore all'ospedale di Treviso.

***

Ore 10.50 - Nave bloccata a Napoli con 125 persone a bordo: si attendono controlli medici

Una nave proveniente da Genova è stata bloccata nel porto di Napoli con a bordo nove membri dell'equipaggio che manifestano sintomi ipoteticamente riconducibili al coronavirus. Si attendono i controlli medici per verificare la situazione. Lo si apprende da fonti dell'autorità portuale di Napoli. La nave, secondo le prime informazioni, è ferma nell'area della Nuova Meccanica Navale e ha a bordo 125 persone tra equipaggio e alcuni operai che erano saliti a bordo per effettuare delle riparazioni.

***

Ore 10.30 - Nelle Marche 159 tamponi positivi

Sono saliti a 159 i tamponi positivi al coronavirus nelle Marche su 585 complessivamente analizzati finora. Lo ha precisato successivamente la Regione Marche che aggiorna i numeri sulla base delle comunicazioni del Gores (Gruppo operativo per le emergenze sanitarie) dopo le ultime analisi effettuate durante la notte.

***

Ore 10.00 - In Piemonte 135 casi, 80 persone in ospedale

Sono 135 le persone risultate positive al test sul 'coronavirus covid19' in Piemonte: 47 in provincia di Asti, 31 nell'Alessandrino, 32 in provincia di Torino, 6 nel Verbano Cusio Ossola, 3 in provincia di Novara, 2 nel Biellese, 7 nel Vercellese, 2 a Cuneo e 5 provenienti da fuori regione. Ottanta persone sono tuttora ricoverate in ospedale. Di queste, 25 si trovano in terapia intensiva. In isolamento domiciliare 52 persone. Finora sono 666 i tamponi eseguiti complessivamente in Piemonte, 445 dei quali risultati negativi. A comunicarlo una nota della Regione.

***

Ore 9.15 - Cisgiordania, proclamato lo stato d'emergenza

Il presidente Abu Mazen ha proclamato lo stato di emergenza in Cisgiordania da questa mattina, dopo che ieri a Betlemme sono stati individuati 7 casi di coronavirus. Di conseguenza, scuole, località turistiche e luoghi di culto chiusi. Ai palestinesi è stato chiesto di ridurre gli spostamenti fra le città, in particolare a Betlemme. Il ministro israeliano della difesa Naftali Bennett ha imposto ("d'intesa con l'Autorità palestinese (Anp)") il blocco cautelativo della città: nessuno al momento può entrare o uscire, salvi casi di estrema necessità.

***

Ore 9.00 - 98.387 casi e 91 Paesi colpiti nel mondo

Sono già 91 i Paesi ed i territori nel mondo colpiti dal coronavirus, che registrano un totale di 98.387 casi confermati e 3.383 decessi: è quanto emerge dall'ultimo aggiornamento del quadro fornito dall'università Johns Hopkins sull'evoluzione del virus. Si va dalla Nuova Zelanda al Canada, dall'Argentina alla Russia: con Cina, Corea del Sud e Italia in testa per numero di contagi.

***

Ore 8.20 - Toscana, bimba di un mese e mezzo positiva al tampone

Una bimba di 45 giorni è stata ricoverata all'ospedale pediatrico Meyer di Firenze risultata positiva al tampone per la ricerca del coronavirus Covid-19. La neonata avrebbe sintomi simil influenzali, proviene da Massa (Massa Carrara) e per lei è stato predisposto un percorso protetto.

Oltre a questo caso, in Toscana ci sarebbe un altro neonato di tre mesi di Chiusi (Siena) e due bambini di 10 e 11 anni risultati positivi. In totale i casi positivi finora segnalati in Toscana sono 62. Sette in terapia intensiva.

***

Ore 8.00 - Gallera: "Stop alle attività ambulatoriali"

"Abbiamo bloccato le attività ambulatoriali da lunedì prossimo, ma ormai da 10 giorni abbiamo ridotto al lumicino le attività chirurgiche programmate". ha detto l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera a Unomattina su Rai 1. "Stiamo recuperando nelle sale operatorie nuovi posti di terapia intensiva, proprio perché nel giro di pochi giorni i pazienti che sono in terapia intensiva sono aumentati a dismisura: se giovedì scorso eravamo a 50 ora siamo a 244", ha spiegato Gallera. "E' una corsa contro il tempo - ha aggiunto - che facciamo quotidianamente a dedicare posti di terapia intensiva ai pazienti coronavirus. Ne abbiamo già aperti 150".

***

Ore 7.20 - Secondo caso in Argentina: era rientrato

dall'Italia

Secondo caso "importato" di coronavirus in Argentina. Si tratta, si legge sul sito del Clarin, di un 23enne rientrato nel Paese il primo marzo da un viaggio nel nord Italia e attualmente ricoverato alla casa di cura Otamendi di Buenos Aires dopo aver manifestato il 3 marzo tosse, febbre e malessere generale.

5 Marzo

Ore 19.44 - Francia, sale l'allerta

Sono 423 i casi di Coronavirus confermati stasera in Francia, 138 in più rispetto a ieri. I morti salgono da 4 a 7. Lo ha detto il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, nel consueto punto stampa serale. Il bilancio fino a ieri era di 285 casi e di 4 morti.

***

Ore 19.34 - Primo morto nel Regno Unito

Primo morto per coronavirus nel Regno Unito. Lo ha reso noto stasera il professor Chris Whitty, England's chief medical officer e consigliere sanitario del governo di Londra. "Sono molto dispiaciuto di dover rendere noto che un paziente testato positivo al COVID-19 è purtroppo morto", ha detto Whitty, confermando a 115 il totale dei contagi censiti finora nel Paese e precisando che la vittima, ricoverata al Royal Berkshire Hospital di Reading, aveva problemi di salute pregressi ed era stato contagiato all'interno del Regno.

Ore 18.15 - 3296 casi nel Paese, 148 morti: i dati aggiornati della Protezione Civile

Sono 3296 i casi di positività al coronavirus registrati ad oggi nel Paese, con un incremento rispetto a ieri di 590 unità. Sono invece 41 le vittime odierne, che portano il totale a 148. I pazienti ricoverati con sintomi sono 1790, il 10% è in terapia intensiva. 1155 le persone in isolamento domiciliare. I guariti rappresentano il 10,73%, i deceduti il 3,84%.

Il dettaglio regione per regione: 1.777 i malati in Lombardia, 658 in Emilia Romagna, 380 in Veneto, 106 in Piemonte, 120 nelle Marche, 45 in Campania, 21 in Liguria, 60 in Toscana, 41 nel Lazio, 21 in Friuli Venezia Giulia, 16 in Sicilia, 12 in Puglia, 8 in Abruzzo, 7 in Trentino, 7 in Molise, 9 in Umbria, 1 in provincia di Bolzano, 2 in Calabria, 2 in Sardegna, uno in Basilicata, e 2 Valle d'Aosta. Le vittime sono 98 in Lombardia (25 in più di ieri), 30 in Emilia Romagna (+8), 10 in Veneto (+4), 4 nelle Marche, 3 in Liguria (+2) e uno in Puglia. Così il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli.

***

Ore 17.45 - In Lombardia 2251 positivi e 376 guariti

Sono 2251 i contagiati da Coronavirus ad oggi in Lombardia. Di questi, 1169 sono ricoverati e 244 in terapia intensiva. 98 i morti, ma il dato positivo sono i guariti: 376, ben 126 in un solo giorno.

***

Ore 17.20 - Il bilancio dell'Oms: oltre 95mila casi su cala globale

"Ci sono attualmente 95.265 casi segnalati di Covid-19 a livello globale e 3.281 decessi. Nelle ultime 24 ore, la Cina ha riportato 143 casi. La maggior parte dei casi continua a essere segnalata dalla provincia di Hubei e 8 province non hanno segnalato casi negli ultimi 14 giorni".

***

Ore 17.00 - In Emilia Romagna i casi positivi salgono a 698

Sono 698 i casi di positività al coronavirus registrati ad oggi in Emila Romagna,154 in più rispetto a ieri. I guariti salgono a 10, e 8 invece i decessi, che si aggiornano così a 30 nella regione.

***

Ore 16.30 - Conte: "7,5 miliardi per famiglie e imprese. Rinviato il referendum"

7,5 miliardi a famiglie e imprese per affrontare l'emergenza, non solo sanitaria ma anche economica. E referendum rinviato "sine die", ovvero in data da definirsi. Così il premier Giuseppe Conte da Palazzo Chigi per l'emergenza coronavirus nel Paese.

***

Ore 16.15 - Raddoppiano i casi in Olanda

Boom di contagi da coronavirus nei Paesi Bassi, dove l'Istituto nazionale per la sanità pubblica ha aggiornato il numero delle persone risultate positive con 44 nuovi casi, portando così il numero totale a 82, quasi il doppio. Di questi, 69 sarebbero stati infettati all'estero o a seguito di contatti con altre persone confermate positive al test. Fra i nuovi contagiati, due sono ricoverati in ospedale, gli altri sono in isolamento domestico.

***

Ore 16.00 - Il bilancio negli Usa

È salito a 161 in 15 stati il numero dei casi di coronavirus negli Usa. La maggior parte nello stato di Washington che conta 29 casi e dove ci sono già state registrate 10 vittime. In California, dove si è registrata l'undicesima vittima, risultano attualmente positive ai test 35 persone. Segue New York con 13 casi accertati. I dati sono stati resi noti dalle autorità sanitarie federali.

***

Ore 15.50 - Lufthansa taglia 7100 voli in Europa e collegamenti con Israele

Lufthansa taglia 7100 voli in Europa e cancella i collegamenti per Israele. "A causa delle eccezionali circostanze causate dalla diffusione del coronavirus e il calo della domanda", spiega la compagnia tedesca, che deciso di ridurre la capacità di circa il 25%.

***

Ore 15.40 - Francia, 92 nuovi contagi e altri 2 decessi

Nelle ultime 24 ore si sono registrati 92 nuovi casi di coronavirus in Francia. Lo ha reso noto il ministero della Sanità francese, che ha anche parlato di altri due decessi. Il totale dei casi in Francia sale quindi a 377, con sei morti. Le due nuove vittime sono due pazienti, di 64 e 73 anni, di regioni nel nord della Francia, dove si registra la maggiore concentrazione dei casi.

***

Ore 15.25 - Castelli: "Pensiamo a un bonus per i lavoratori autonomi"

"Oltre a pensare ai dipendenti pubblici e privati, come anticipato ieri, stiamo immaginando di mutuare un modello già in uso negli Stati Uniti, a beneficio di professionisti e lavoratori autonomi, un bonus mensile per fronteggiare queste prime necessità legate alla crisi''. Così il vice ministro dell'Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

***

Ore 15 - Turisti italiani bloccati in India

Quattordici turisti italiani bloccati in India perché positivi al coronavirus. "Stiamo bene ma lanciamo un appello al Governo italiano affinché individui una soluzione che ci riporti a casa il prima possibile", dicono. "Ora - proseguono - siamo in quarantena in un bel complesso ospedaliero vicino a Delhi, ciascuno isolato nella propria stanza e siamo coccolati in quanto l'ambasciata italiana ci ha fatto avere libri in italiano e le medicine per le nostre patologie pregresse". Sette, negativi, sono già rientrati in Italia.

***

Ore 14.40 - Chiuso l'ospedale di Termoli

Chiuso l'ospedale 'San Timoteo' di Termoli con all'interno numerosi operatori sanitari tra medici, infermieri e altri con mansioni varie, che dovranno essere sottoposti al test per accertare l'eventuale contagio da Coronavirus. Il provvedimento si è reso necessario a seguito della positività, accertata oggi, di altri due professionisti del comparto ospedaliero, rientrati dopo una vacanza in Trentino insieme al medico termolese ieri risultato positivo al Coronavirus.

***

Ore 14.33 - Usa, Seattle chiude le scuole

La paura del coronavirus comincia a crescere anche negli Usa e a Seattle, una delle aree più colpite con 27 casi accertati e 10 vittime, l'amministrazione cittadina ha deciso di chiudere le scuole per

due settimane.

***

Ore 14.20 - Aumentano i casi a New York

I casi di infezione da coronavirus a New York sono più che raddoppiati in meno di 24 ore salendo a 13. Lo ha reso noto il sindaco Bill de Blasio. Primo caso anche in New Jersey, nell'area metropolitana proprio di fronte Manhattan, dove è stato trovato positivo un trentenne.

***

Ore 14.10 - Cancellata la Maratona di Roma

Questo è il messaggio che non avremmo mai voluto scrivere ma purtroppo, a causa dell'emergenza sanitaria in corso e in base a quanto stabilito nel Decreto del Consiglio dei Ministri del 4 marzo 2020,

l'#ACEARunRomeTheMarathon del 29 Marzo è stata cancellata". Così sul profilo Facebook la celebre maratona di Roma annuncia che l'appuntamento sportivo è stato cancellato.

***

Ore 14.00 - Nuovi casi in Grecia

Atene annuncia 21 nuovi casi di Coronavirus, di passeggeri che si trovavano tutti all'interno

dello stesso bus proveniente da Israele.

***

Ore 13.57 - Nuovi orari alla Camera

Nelle prossime 3 settimane la Camera dei Deputati lavorerà solo nella giornata del Mercoledì per

uniformarsi il più possibile alle norme di salvaguardia previste dal governo per il contrasto alla diffusione del CoronaVirus senza interrompere la necessaria attività legislativa. Lo ha riferito Emanuele Fiano del Pd. La decisione è stata presa dalla Capigruppo che ha stabilito l'esame solo di "atti urgenti e indifferibili".

***

Ore 13.50 - Altra vittima in Liguria

Salgono a quattro le persone morte in Liguria risultate positive al coronavirus. La Direzione Sanitaria dell'Ospedale Policlinico San Martino ha annunciato in una nota che "un paziente di 79 anni residente in provincia di Savona ricoverato al San Martino è deceduto stamani".

***

Ore 13.40 - Fifa, qualificazioni rinviate?

La Fifa deciderà nei prossimi giorni se rinviare le prossime partite di qualificazione della Coppa del Mondo 2022 e delle qualificazioni per la Coppa d'Asia 2023. Il tutto alla luce dell'allerta internazionale Coronavirus.

***

Ore 13.20 - Napoli, chiude il tribunale

"Tutte le attività giurisdizionali ed amministrative, non di somma urgenza, degli uffici giudiziari ubicati nel Palazzo di Giustizia di Napoli sono sospese nei giorni 6, 7 e 9 marzo". E' la decisione adottata dalla Corte di Appello di Napoli e dalla Procura Generale al termine di un tavolo tecnico tenuto oggi nel Nuovo Palazzo di Giustizia di Napoli dopo che un magistrato, di rientro da un periodo di congedo in Lombardia, è risultato positivo al coronavirus.

***

Ore 12.45 - Gli ultimi dati sui casi nel mondo

Sono ormai 95.342 i casi di Covid-19 a livello globale, con 3.282 morti, mentre in Europa il dato è di 4.197 contagiati. Lo riferisce l'ultimo bollettino dell'Ecdc (European Centre for Disease Prevention and Control).

***

Ore 12.29 - L'Iss: "Le misure del decreto sono coerenti"

"Le misure che il Dpcm propone a noi cittadini sono coerenti con l'obiettivo che stiamo perseguendo di ridurre la probabilità che il virus circoli tra le persone". Lo ha detto il presidente dell'Iss Silvio Brusaferro in conferenza stampa alla Protezione Civile.

***

Ore 11.45 - Il Quirinale annulla le cerimonie per la festa della donna

Anche il Quirinale si adegua alle disposizioni del governo per l'emergenza coronavirus. L'Ufficio stampa del Quirinale comunica che la cerimonia dell'8 Marzo (Giornata internazionale della Donna) e il Concerto alla Cappella Paolina della domenica successiva, 15 marzo, non avranno luogo.

***

Ore 11.33 - La Iata: "I titoli delle compagnie aeree giù del 25%"

I titoli delle compagnie aeree hanno registrato una perdita di circa il 25% dall'inizio della crisi, circa 21 punti percentuali in più del calo che si era registrato nel 2003 nel pieno dell'epidemia della Sars. Lo sottolinea la Iata, l'associazione internazionale del trasporto aereo.

***

Ore 11.21 - Chiusa per 14 giorni la Basilica della Natività

Le autorità palestinesi, su indicazione del ministero della sanità locale, hanno stabilito - dopo la scoperta di 4 sospetti casi di coronavirus in un albergo nella zona di Betlemme - la chiusura di tutte le chiese e le moschee per i prossimi 14 giorni nel governatorato di Betlemme e Gerico. Compresa la Basilica della Natività.

***

Ore 11.09 - Terzo giudice positivo a Milano

Terzo caso di coronavirus in tribunale a Milano. Dopo i due giudici già risultati positivi al tampone di due giorni fa, risulta positivo anche un magistrato della procura generale. Al palazzo di giustizia si svolgono solo le cause civili e penali urgenti. In corso la sanificazione degli uffici.

***

Ore 11.02 - Nave da crociera bloccata a San Francisco

Una nave da crociera con migliaia di persone a bordo è stata bloccata davanti alle coste della California dopo che alcuni passeggeri e membri dell'equipaggio hanno mostrato sintomi del coronavirus.

***

Ore 10.27 - Salgono a 349 i positivi in Germania

Sono saliti a 349 i casi di coronavirus in Germania. Lo riferisce il ministero della Salute: in poche ore sono stati registrati 87 nuovi contagi.

***

Ore 10 - La Cei: "Sì alle messe nelle aree non a rischio"

"Nelle aree non a rischio, assicurando il rispetto" delle nuove indicazioni del governo per l'emergenza coronavirus, la Cei "ribadisce la possibilità di celebrare la Santa Messa, come di promuovere gli appuntamenti di preghiera che caratterizzano il tempo della Quaresima".

***

Ore 9.39 - Gallera: "Anche ai bergamaschi dico: 'Iniziate a restare in casa'"

"Ai cittadini bergamaschi dico: 'Iniziate a restare in casa'". Lo ha detto l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera intervenuto in collegamento a SkyTg24. "C'è un grosso sforzo per provare a contenere il virus, che ha una contagiosità velocissima se immaginiamo che in 15 giorni siamo arrivati a 1.820 lombardi positivi".

***

Ore 9.05 - Di Maio: "Gli italiani stanno reagendo con compostezza"

"Una cosa è certa, gli italiani stanno reagendo con grande compostezza" all'emergenza coronavirus. Lo scrive su Facebook il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che si rivolge ai cittadini chiedendo di "continuare a darci una mano, rispettare le regole e tutti i provvedimenti che il governo sta varando".

***

Ore 8.46 - Primi due casi in Valle D'Aosta

Primi due probabili casi di Covid-19 in Valle d'Aosta. Lo comunica la Presidenza della regione, aggiungendo che i tamponi sono stati inviati all'Istituto superiore di sanità per la conferma. Con questi due casi risultano colpite tutte le regioni d'Italia.

***

Ore 8.39 - Rinviata la visita di Stato di Xi in Giappone

La visita di Stato del presidente cinese Xi Jinping in Giappone, originariamente prevista per l'inizio del mese prossimo, è stata rinviata a causa del coronavirus. Lo ha annunciato un portavoce del governo di Tokyo senza indicare una nuova data.

***

Ore 8.15 - 300 milioni di alunni nel mondo fuori dalla scuola

Quasi trecento milioni di alunni nel mondo è rimasto fuori da scuola a causa della diffusione del coronavirus. Per l'Unesco "una 'cifra senza precedenti''. Finora era stata solo la Cina a prendere questo provvedimento, ora la decisione riguarda 13 Paesi, tra cui l'Italia.

***

Ore 7.57 -Zona rossa nella Bergamasca: la regione dà l'ok

Sulla creazione di una zona rossa nella Bergamasca la Regione Lombardia è d'accordo ma lascia la decisione al governo.

***

Ore 7.53 - In Lombardia il contagio è in crescita

La situazione del contagio da Coronavirus in Lombardia "è in costante crescita": l'ha detto l'assessore al Welfare Giulio Gallera a Buongiorno Regione su Rai 3 sottolineando "il grande sforzo per evitare la diffusione del contagio. L'importante è che si rispetti uno stile di vita prudente (con poche uscite, distanza di sicurezza) non solo per gli over 65 ma per un periodo per tutti".

***

Ore 7.20 - Usa, si aggrava il bilancio

Sono saliti a 149 i casi di nuovo coronavirus negli Stati Uniti. Ne ha dato notizia il Centro di controllo e prevenzione delle malattie di Atlanta. Tredici gli Stati colpiti: al primo posto quello di Washington, con 39 casi e 10 vittime, la California con 33 casi e una vittima, e poi New York con sei casi. Quindi Illinois con 4, Florida e Oregon con 3, Arizona, Georgia, Massachusetts, New Hampshire e Rhode Island con 2, North Carolina e Wisconsin con uno.

***

Ore 7.00 - Australia, restrizioni per gli italiani

Il governo australiano ha esteso il divieto all'entrata degli stranieri provenienti dalla Corea del Sud in aggiunta ai viaggiatori dalla Cina e dall'Iran, e ha aggiunto ulteriori restrizioni per i viaggiatori dall'Italia.

Nel dare l'annuncio, il primo ministro Scott Morrison ha precisato che i viaggiatori provenienti dall'Italia dovranno affrontare "misure di screening avanzate", il che significa che verranno poste più domande al momento del check-in e che all'arrivo in Australia sarà loro misurata la temperatura.

***

Nuovo bilancio in Corea del Sud

La Corea del Sud ha registrato 438 nuovi casi di coronavirus, portando il totale nazionale a quota

5.766. Lo riferisce il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), secondo cui ci sono stati 3 ulteriori morti che hanno fatto salire il bilancio dei decessi a 35.

***

Più di tremila morti in Cina

Ha superato le 3.000 vittime ilbilancio dei morti per il coronavirus in Cina, secondo i nuovi dati diffusi dalla Commissione Sanitaria Nazionale. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 31 nuovi decessi e 139 nuovi contagi. Il totale dei positivi nel Paese è ora di 80.409 casi confermati.

***

4 marzo

Ore 22 - Gare di serie A a porte chiuse

La Figc ha diramato una nota in cui spiega che, fino a nuova disposizione, tutte le partite di serie A si giocheranno a porte chiuse.

***

Ore 21.25 - Torna a casa la moglie del "paziente 1"

È tornata a casa e sta bene la moglie di Mattia, il 38enne di Codogno, prima persona a risultare contagiata dal coronavirus in Lombardia. La giovane donna è all'ottavo mese di gravidanza, ed è stata dimessa un paio di giorni fa dall'ospedale Sacco di Milano dove era stata ricoverata poiché anche lei è risultata positiva, ma asintomatica, al Covid-19. Ora dovrà comunque finire il periodo di quarantena in attesa di partorire la bimba che porta in grembo e che, dai monitoraggi effettuati all'ospedale milanese, non ha problemi. Mattia invece è stazionario ed è ricoverato da oltre dieci giorni al Policlinico San Matteo di Pavia.

***

Ore 20.35 - Altre due vittime negli Usa, sono 11 in totale

Sale ad 11 il bilancio dei decessi legati al coronavirus in America, con la decima vittima nello stato di Washington e la prima in California. Sono i due Stati interessati da un numero di casi maggiore.

***

Ore 20.17 - Germania, 262 casi

Sono saliti a 262 i casi positivi al test del Coronavirus in Germania. È quello che emerge dai dati del ministero della Salute aggiornati nel pomeriggio. Stamattina erano 240, ieri 199. La regione più colpita resta il Nordreno-Vestfalia con 115 casi. Seguono il Baden-Wuerttemberg con 50 e la Baviera con 48. A Berlino sono stati registrati 7 casi.

***

Ore 20.11 - Il virus arriva in Ungheria

Sono stati registrati oggi i primi due casi di Coronavirus in Ungheria. Lo scrive l'agenzia austriaca Apa. Si tratta di due studenti iraniani. Il premier Viktor Orban ha scritto su Facebook: "Abbiamo le prime persone contagiate, o meglio, due persone che abbiamo dovuto portare

subito in ospedale. Non hanno ancora sintomi, ma l'infezione è confermata".

***

Ore 20.05 - Il messaggio del premier agli italiani

"Siamo sulla stessa barca, chi ha il timone ha il dovere di indicare la rotta, dobbiamo fare uno sforzo in più, dobbiamo farlo insieme". Lo dice il premier Giuseppe Conte in un video su Facebook nel quale lancia un messaggio agli italiani per affrontare questo periodo difficile e spiega tutte le precauzioni da prendere per evitare la diffusione del contagio. "L'Italia - è l'incoraggiamento - è un Paese forte che non si arrende, è nel nostro Dna. Ce la faremo".

"Chiederemo alla Ue tutta la flessibilità di bilancio di cui ci sarà bisogno, e dovranno venirci incontro", aggiunge il premier.

***

Ore 20 - I dati regione per regione

Nell'ambito del monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale, al momento 2.706 persone risultano positive al virus. Ad oggi, in Italia sono stati 3.089 i casi totali. Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 1.497 in Lombardia, 516 in Emilia-Romagna, 345 in Veneto, 82 in Piemonte, 80 nelle Marche, 31 in Campania, 21 in Liguria, 37 in Toscana, 27 nel Lazio, 18 in Friuli Venezia Giulia, 16 in Sicilia, 7 in Puglia e 7 in Abruzzo, 5 nella Provincia autonoma di Trento, 3 in Molise, 9 in Umbria, 1 nella Provincia autonoma di Bolzano, 1 in Calabria, 2 in Sardegna e 1 in Basilicata.

Sono 276 le persone guarite. I morti sono 107, questo numero, però,potrà essere confermato solo dopo che l'Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso.

***

Ore 19.45 - Francia, 285 casi

Sono 285 i casi confermati di coronavirus in Francia oggi, con un aumento di 73 rispetto a ieri. Lo ha detto stasera nel consueto punto stampa quotidiano il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon. Il bilancio dei morti resta a 4, 15 i pazienti in rianimazione.

***

Ore 19.40 - Prima vittima ligure

Prima vittima ligure del coronavirus. Si tratta di un uomo di Andora (Savona), che si è sentito male a casa ed è morto nell'ospedale di Savona, dove le sue condizioni sono peggiorate rapidamente. Solo dopo il decesso è stato effettuato il tampone. Si tratta della prima vittima ligure, gli altri due morti in Liguria erano altrettanti turisti lombardi.

***

Ore 19.39 - Contagiato undicenne in Toscana

Sono 19 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati tra ieri sera e oggi in Toscana. Salgono così a 38 i casi totali nella regione. In particolare ci sono stati 7 nuovi casi nel territorio della Asl Sud Est (Arezzo, Siena, Grosseto), tra cui un undicenne, secondo bambino in Toscana risultato positivo, sei in quella della Asl Nord Ovest (Lucca-Pisa-Livorno-Massa Carrara), con una persona ricoverata in rianimazione a Livorno, sei in quella centro (Firenze, Prato, Pistoia).

***

Ore 19.30 - Le assenze da scuola "non computate ai fini dell'ammissione agli esami"

Le assenze maturate dagli studenti che per qualche motivo non potranno seguire un'eventuale didattica a distanza "non sono computate ai fini della eventuale ammissione ad esami finali nonché ai fini delle relative valutazioni". Lo prevede la bozza di Dpcm sulle iniziative contro il coronavirus in tutta Italia. La decisione presa dal governo in relazione all'istruzione prevede la chiusura delle scuole nelle zone rosse e la "sospensione delle attività didattiche nel resto del Paese".

***

Ore 19 - Dimessa la moglie del paziente 1

È ritornata a casa e sta bene la moglie di Mattia, il "paziente 1", il 38enne di Codogno e la prima persona che è risultata contagiata dal coronavirus in Lombardia. La giovane donna, all'ottavo mese di gravidanza, è stata dimessa dall'ospedale Sacco dove era stata ricoverata poichè anche lei risultata positiva, ma asintomatica, al Covid-19, e ora dovrà comunque finire il periodo di quarantena. Dall'ecografia a cui è stata sottoposta nell'ospedale milanese anche la bimba che porta in grembo sta bene.

***

Ore 18.51 - Altre vittime nelle Marche e in Veneto

Quarta vittima nelle Marche contagiata da Coronavirus. Il decesso è avvenuto nel pomeriggio in ambito Marche Nord nella provincia di Pesaro Urbino. Si tratta, fa sapere la Regione, di un uomo di 75 anni con patologie pregresse.

E continuano a salire i casi anche in Veneto: 26 nuovi pazienti positivi che portano il totale a 386. Si è registrato anche un altro decesso, sono sette le vittime nella Regione.

***

Ore 18.50 - Primo poliziotto contagiato a Milano

Un poliziotto della Questura di Milano è risultato positivo al coronavirus. È il primo nel capoluogo lombardo. L'agente, in servizio alla Digos, è stato sottoposto al protocollo dell'ufficio sanitario provinciale ed è attualmente in quarantena. Gli uffici della sezione sono stati disinfestati.

***

Ore 18.45 - Il virus si trasmette anche da uomo ad animale

È arrivata la conferma: il cane di Hong Kong di cui si era parlato la scorsa settimana è risultato ripetutamente positivo a Covid-19, indicando la presenza di un'infezione lieve. Lo ha reso noto il governo della Regione amministrativa speciale di Hong Kong. Un portavoce del Dipartimento Agricoltura, Pesca e Conservazione (Afcd) ha dichiarato che tre test su campioni di cavità nasale e orale del cane sono risultati debolmente positivi. Esperti di due università di Hong Kong e dell'Organizzazione mondiale per la salute degli animali hanno concordato che questi risultati suggeriscono che il cane presenti un basso livello di infezione e che probabilmente si tratterà di una trasmissione da uomo ad animale.

***

Ore 18.31 - Positivo il sindaco di Piacenza

La prima cittadina di Piacenza Patrizia Barbieri è stata contagiata dal Coronavirus. Barbieri ,che ricopre anche la carica di presidente della Provincia, è risultata positiva al tampone, e si trova in isolamento nella sua abitazione. Ha i sintomi tipici della malattia, febbre alta e tosse, ma le sue condizioni non sono al momento preoccupanti.

***

Ore 18.25 - Los Angeles, è emergenza

La contea di Los Angeles dichiara l'emergenza per il coronavirus in seguito all'aumento dei casi. La California è lo stato americano più colpito dal virus, con almeno 27 casi. La dichiarazione dello stato di emergenza consente alla contea di aumentare i test, dai quali - avvertono le autorità - risulterà un numero elevato di casi.

***

Ore 18.15 - Scuole chiuse fino al 15 marzo

Scuole e atenei chiusi

in tutta Italia a partire da domani e fino al 15 marzo. Lo ha annunciato il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina.

***

Ore 18 - Gli ultimi dati

Sono 2.706 i malati per coronavirus in Italia (il 40% in Lombardia), con un incremento di 443 persone in più rispetto a ieri. E sono 107 i morti, 28 in più rispetto a ieri, 276 invece i guariti. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario Angelo Borrelli nel corso della conferenza stampa alla Protezione Civile. Dei malati, 297 si trovano in terapia intensiva.

***

Ore 17.45 - Il bilancio in E-R

In Emilia-Romagna sono 543 le persone contagiate da Coronavirus, 124 in più rispetto a ieri.

Tutti presentano un quadro clinico non grave o asintomatico. Sono 234 i pazienti a casa, dove rispettano l'isolamento, e 26 ricoverati in terapia intensiva (due in più rispetto a ieri). Si registrano altri quattro morti, tutti con patologie pregresse, per un numero complessivo di 22. Sale anche il numero delle persone 'clinicamente guarite', sei in tutto.

***

Ore 17.30 - Terza vittima in Liguria

Un uomo di 72 anni, risultato positivo al coronavirus, è deceduto oggi mentre era ricoverato all'Ospedale San Paolo di Savona. Lo ha annunciato la Asl 2 Savonese. "Il paziente, con un quadro di salute

già compromesso, è risultato positivo al test per la ricerca di nuovo coronavirus" dice la Asl. Sono state attivate tutte le normali procedure operative del caso. Si tratta della terza persona morta in Liguria risultata positiva al coronavirus.

***

Ore 17.20 - Aumentano i casi negli Usa

Sale ad almeno 130 il numero dei casi di coronavirus accertati negli Stati Uniti, di cui almeno 6 nella città di New York. Sono gli ultimi dati forniti dalle autorità sanitarie federali statunitensi. Fermo a 9 il numero dei decessi, tutti nello stato di Washington dove ci sono attualmente 27 casi come in California.

***

Ore 16.52 - "Il virus circola in Italia da molto tempo"

C'è la prima prova che il coronavirus circolava in Italia diverse settimane prima che ci fosse la diagnosi del paziente uno di Codogno. È contenuta nelle tre sequenze genetiche del virus in circolazione in Lombardia, ottenute dal gruppo di Università Statale di Milano e Ospedale Sacco, coordinato da Gianguglielmo Zehender, Claudia Balotta e Massimo Galli. L'analisi di ulteriori genomi, in corso, potrà

fornire stime più precise su ingresso del virus in Italia e possibili vie di diffusione.

***

Ore 16.30 - Lufthansa, tagli pesanti al suo programma di volo

Il gruppo Lufthansa ha tagliato il suo programma di volo per la crisi del coronavirus di circa 150 aerei. Le comunicazioni della scorsa settimana sono state quindi messe in atto, ha reso noto oggi un portavoce da Francoforte. Il numero di aerei vale per l'intero gruppo, che conta circa 750 velivoli di trasporto passeggeri.

***

Ore 16.25 - Sassari, chiusa facoltà di Agraria per caso sospetto

"A causa di un possibile caso di Covid-19 e solamente per fini prudenziali sono sospese tutte le lezioni dal 4 al 6 marzo". Questa la comunicazione comparsa sul sito del Dipartimento di Agraria dell'Università di Sassari.

***

Ore 16.15 - Ottenuta la mappa genetica del virus in circolazione in Italia

È stata ottenuta in Italia la mappa genetica completa dei ceppi del coronavirus SarsCoV2 in circolazione in Italia. Il risultato è stato ottenuto dal gruppo dell'Università Statale di Milano e dall'Ospedale Sacco, coordinato da Gianguglielmo Zehender, Claudia Balotta e Massimo Galli, lo stesso che aveva isolato i 3 ceppi del virus nell'area di Codogno. Lo rende noto la stessa università. Dalla sequenza

genetica emerge la parentela con i virus in circolazione in altri Paesi europei e conferma l'origine dalla Cina.

***

Ore 16.05 - Il covid-19 arriva anche al Consiglio Ue

Un impiegato del Consiglio dell'Ue è risultato positivo al Covid-19. Lo confermano fonti al Consiglio. Si tratta del secondo caso di coronavirus nelle istituzioni Ue dopo quello di un dipendente dell'Agenzia di difesa europea (Eda).

***

Ore 15.53 - Israele inasprisce le misure di sicurezza

Israele ha deciso che tutti i viaggiatori in arrivo da Germania, Francia, Spagna, Austria e Svizzera debbano andare in quarantena per 14 giorni a causa del coronavirus. Lo ha annunciato il ministero della Sanità in una conferenza stampa in cui il premier Benyamin Netanyahu ha invitato gli israeliani "a non darsi la mano" quando ci si incontra.

"Israele - ha aggiunto - è uno dei pochi paesi occidentali che è relativamente in buona posizione. Stiamo prendendo misure severe contro la diffusione del virus". Allo stato attuale nel paese, hanno ricordato i media, ci sono stati 15 casi di Covid-19, otto di questi sembra abbiano

contratto la malattia in Italia. Nei giorni scorsi è stato deciso il divieto di ingresso nel Paese per chiunque arrivi dall'Italia.

***

Ore 15.46 - Anche l'Italia vieta l'export di mascherine

È in vigore anche Italia il blocco dell'esportazione di mascherine prodotte sul territorio nazionale verso altri Paesi. La misura, scattata in molti Stati europei e decisa dalla Protezione Civile, ha l'obiettivo di evitare la carenza di tali dispositivi sul territorio.

***

Ore 15.36 - Terzo caso a New York

Terzo caso di coronavirus a New York. Si tratta di uno studente della Yeshiva University, a Manhattan, lo stesso ateneo ebraico frequentato da uno dei due pazienti già accertati. Secondo alcune indiscrezioni lo studente infettato potrebbe essere il figlio.

***

Ore 15.35 - Accelera l'epidemia in Gran Bretagna

Accelerazione dei casi accertati di contagio da coronavirus nel Regno Unito, saliti oggi a 85, ben 34 in più del dato di ieri, il balzo più vistoso nel Paese dall'inizio dell'emergenza, secondo l'aggiornamento quotidiano del ministero della Sanità britannico. Aumentato notevolmente anche il numero dei test, giunti a quota 16.659 in totale, ossia oltre 2500 in più rispetto a ieri.

***

Ore 15.25 - Primo morto in Piemonte

Prima vittima da coronavirus in Piemonte. Si tratta di un ultraottantenne con patologie pregresse.

***

Ore 15.21 - Bahrein, superati i 50 casi

Tre nuovi casi di coronavirus in Bahrein. I nuovi contagi sono stati confermati dal ministero della Sanità di Manama, come riporta la tv satellitare al-Arabiya. Ad oggi, secondo i dati diffusi dalle autorità del Bahrein, sono 52 le persone che nel Paese si sono ammalate a causa della diffusione del Covid-19.

***

Ore 15.11 - Sport solo a porte chiuse in tutta Italia

Si potranno tenere eventi e competizioni sportive ma a porte chiuse. È quanto prevede la bozza di Dpcm sul tavolo del premier Conte e dei ministri. Le manifestazioni restano invece sospese nelle "zone rosse".

***

Ore 15.04 - Friuli, otto consiglieri regionali in isolamento

Otto consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia sono stati sottoposti a quarantena preventiva dopo che un consigliere è risultato positivo al test del coronavirus. Lo comunica la Regione Fvg precisando che i consiglieri che erano seduti in Aula accanto al collega risultato positivo sono stati messi in isolamento ma non sono soggetti a tampone. Il tampone, ricorda la Regione, viene effettuato solo alle persone sintomatiche o dopo un certo numero di giorni dal contatto.

***

Ore 15 - Il bimbo ricoverato a Bergamo

Buone notizie per il bambino affetto da coronavirus e ricoverato a Bergamo. Il piccolo, nato da poche settimane, è in buone condizioni generali. "Respira spontaneamente, i parametri sono stabili e al momento non destano preoccupazioni", fanno sapere dall'ospedale Papa Giovanni XXIII.

***

Ore 14.44 - Ok del Senato al decreto legge sull'emergenza

Via libera definitivo dell'Aula del Senato al decreto legge sull'emergenza Coronavirus. Il testo è stato approvato a Palazzo Madama con 234 voti a favore, cinque astenuti e nessun contrario. Parliamo del decreto varato dal governo il 23 febbraio, quello contenente le prime misure per frenare l'epidemia.

***

Ore 14.20 - Scuole, il ministro Azzolina: "Ancora dobbiamo decidere"

"Nessuna decisione sulla chiusura delle scuole è stata presa, abbiamo chiesto un approfondimento al comitato tecnico-scientifico. la decisione arriverà nelle prossime ore". Lo afferma il ministro dell'Istruzione Lucia Azzolina, parlando con i cronisti davanti Palazzo Chigi.

***

Ore 14 - I dati aggiornati nel mondo

Sono arrivate a 3.198 le morti nel mondo per il coronavirus, 93.455 i contagi e 50.700 le persone guarite. È il quadro in tempo reale dell'università Johns Hopkins. L'epidemia di coronavirus al momento è estesa a 81 tra paesi e territori. Soprattutto in Cina, con oltre 80mila contagi (80.270) e poco meno di 3mila morti (2.981). Gli altri principali focolai sono la Corea del Sud (5.621 casi, 32 morti), l'Italia (2.502 contagi, 79 morti) e l'Iran (2.922 casi, 92 morti). Ci sono poi i paesi dove si sono manifestati i primi contagi, da ieri: Argentina, Cile, Gibilterra e Polonia.

***

Ore 13.57 - Chiudono le scuole

Scuole e atenei chiusi in tutta Italia fino a metà marzo, a partire da domani. È quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi.

***

Ore 13.45 - In isolamento il ministro Patuanelli

Il tampone ha dato esito negativo, ma il ministro dello Sviluppo economico Stefano Patuanelli è in auto-isolamento al Mise, e ci resterà fino a martedì prossimo. La misura, del tutto precauzionale, si è resa necessaria dopo l'incontro, risalente al 25 febbraio scorso, con l'assessore lombardo Alessandro Mattinzoli, risultato positivo al Covid-19. Patuanelli, viene spiegato, era stato l'unico ad avere avuto un incontro diretto e di oltre 15 minuti con l'assessore allo Sviluppo economico, nella sala degli arazzi del dicastero.

***

Ore 13.40 - Nuovi casi in Friuli

Sono saliti a 17 i casi di coronavirus registrati in Friuli Venezia Giulia. Ne dà notizia la Regione. Sono quattro infatti i nuovi casi di positività registrati in 24 ore dal Sistema sanitario regionale (Ssr). Tre persone, due delle quali ricoverate in ospedale in buone condizioni, si trovano nell'area triestina, mentre la quarta è a Gorizia, in isolamento domiciliare. Sono 372 - fa sapere ancora la regione - i tamponi effettuati.

***

Ore 13.37 - Verso il campionato a porte chiuse

Proseguimento di "tutte le attività, anche del campionato, ma nel rispetto della salute per tutti". Partite a porte chiuse? "Si va verso questo tipo di provvedimento". Lo ha detto il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, lasciando palazzo Chigi. La Lega A ha intanto ufficializzato il rinvio, annunciato, del match di Coppa Italia tra Napoli e Inter.

***

Ore 13.20 - Oms: "Coronavirus peggio di influenza"

Il coronavirus causa "una malattia più grave dell'influenza stagionale: a livello globale, circa il 3,4% dei casi riportati di Covid-19 è deceduto mentre l'influenza stagionale generalmente uccide molto meno dell'1% di quelli infetti". Lo ha sottolineato l'Oms spiegando che "mentre molte persone in tutto il mondo hanno accumulato immunità ai ceppi stagionali" questo "è un nuovo virus a cui nessuno è

immune". "Abbiamo vaccini e terapie per l'influenza stagionale, ma - ha aggiunto l'Oms - al momento non esiste un vaccino e nessun trattamento specifico per il Covid-19".

***

Ore 13.11 - Iran, sono 92 i morti da coronavirus

In Iran sono ormai 92 le vittime a causa dell'epidemia di coronavirus. Il nuovo bilancio ufficiale è stato confermato dal portavoce del ministero della Salute di Teheran, Kianooush Jahanpour, durante una conferenza stampa trasmessa da Press Tv. Secondo le autorità della Repubblica Islamica, nel Paese si registrano in totale 2.922 contagi.

***

Ore 13.07 -Positivi insegnante e studente, chiude l'università di Viterbo

La positività al Covid-19 di un docente del polo di Agraria e di una studentessa di nazionalità georgiana già ricoverata allo Spallanzani di Roma ha determinato la sospensione delle attività didattiche all'università di Viterbo. Il rettore Stefano Ubertini, sentite le autorità preposte, ha disposto la sospensione dalle ore 14 di oggi di tutte le attività didattiche, specialistiche, aggregative, tirocini ed altro presso tutti i Dipartimenti dell'Unitus di Viterbo fino al 15 marzo. Rinviati incontri, riunioni e anche il concerto di sabato prossimo 7 marzo.

***

Ore 13 - Terza vittima nelle Marche

Le Marche contano la terza vittima contagiata dal nuovo coronavirus: si tratta di un 85enne di Ancona, affetto da patologie pregresse, ricoverato all'Inrca di Ancona. I casi positivi sono saliti a 84, uno dei quali per la prima volta a Fermo.

***

Ore 12.52 - Olanda sconsiglia i viaggi nel Nord Italia

Il ministero degli Esteri dei Paesi bassi ha innalzato ad arancione il codice che si applica alle regioni del Nord Italia come conseguenza dell'epidemia di coronavirus. "Per prevenire ulteriori infezioni", sono quindi sconsigliati i viaggi "non essenziali" nelle regioni Valle d'Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Emilia-Romagna e Liguria.

***

Ore 12.40 - Riapre il Louvre

Il museo del Louvre, chiuso da domenica per i timori sul coronavirus, è stato riaperto. Lo annuncia la direzione del museo dopo una riunione con il personale. Il museo più visitato al mondo, chiuso da domenica per i timori del personale legati al coronavirus, ha riaperto oggi a metà giornata. Riconoscendo le "legittime preoccupazioni" dei dipendenti, la direzione del museo spiega che la "priorità assoluta" è "garantire la sicurezza del personale e dei visitatori". E le autorità competenti raccomandano ora "la riapertura dei musei".

***

Ore 12.37 - I numeri in Veneto

Sono 360 i casi di positività al Covid-19 in Veneto, sette i decessi. Sono i dati forniti dal governatore Luca Zaia.

***

Ore 12.30 - Ipotesi scuole chiuse ovunque

Il governo sta valutando la chiusura di tutte le scuole per gli effetti del coronavirus. Lo confermano fonti ministeriali chiarendo che ancora "nessuna decisione è stata presa al riguardo".

***

12.09 - Potenziate le terapie intensive

È pronto il piano del Governo per aumentare i posti di terapia intensiva sul territorio. Ad annunciarlo è una circolare del ministero della Salute. Si prevede un incremento del 50% dei posti letto in terapia

intensiva e del 100% nelle unità di pneumologia e malattie infettive. Prevista la "rimodulazione locale delle attività ospedaliere", ed è "necessario ridistribuire il personale sanitario per l'assistenza, con un percorso formativo 'rapido', qualificante per il supporto respiratorio per infermieri e medici".

***

Ore 12.03 - Corea del Sud, nuovo bilancio

La Corea del Sud conferma altri 293 casi di coronavirus per un totale di 5.621 persone contagiate e 33 morti. I dati sono stati diffusi dai Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), come riporta l'agenzia Yonhap. I 293 nuovi casi si sono registrati nelle ultime 16 ore.

***

Ore 11.55 - Nuove vittime in Iran

L'Iran ha annunciato altri 15 decessi provocati dal coronavirus: il bilancio delle vittime dell'epidemia nel Paese sale così a 92.

***

Ore 11.30 - Emilia Romagna, positivi due assessori

Positivi al coronavirus due assessori della Regione Emilia-Romagna: si tratta del neo assessore alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini, e di quello alla Montagna Barbara Lori. Lo comunica la Regione in una nota. Negativo il presidente Stefano Bonaccini. Già

questa mattina gli altri componenti della Giunta sono stati sottoposti al test per il coronavirus. Lori e Donini sono in buone condizioni e si trovano presso le loro abitazioni dove rispetteranno il periodo di isolamento.

***

Ore 11.20 - Berlino vieta l'export di mascherine

La Germania, alla luce della diffusione del coronavirus nel Paese, vieta l'export di materiale sanitario di protezione, come ad esempio le mascherine. È questa una delle misure decise dall'unità di crisi, istituita a Berlino dal ministero dell'Interno e della Salute.

***

Ore 11 - Nel mondo oltre 3.200 vittime

Sono arrivate a 3.198 le morti nel mondo per il coronavirus, 93.455 i contagi e 50.700 le persone guarite. E' il quadro in tempo reale dell'università Johns Hopkins.

***

Ore 10.20 - Caso sospetto a Massa Carrara

L'Azienda Usl Toscana Nord Ovest ha comunicato che a seguito di un caso probabile di coronavirus si è resa necessaria la chiusura precauzionale del pronto soccorso di Pontremoli (Massa Carrara).

***

Ore 9.19 - Primo caso in Polonia

Confermato in Polonia il primo caso di coronavirus. Il paziente, che sta bene e viene curato in ospedale a Zielona Gora, nella parte occidentale del paese, ha recentemente visitato la Germania. Lo rende noto il ministro della Salute, Lukasz Szumowski. In totale nel Paese ci sono 500 persone in quarantena e 68 casi sospetti.

***

Ore 9.03 - Iran, positivo al test il ministro dell'Industria

Il ministro iraniano dell'Industria, delle Miniere e del Commercio, Reza Rahmani è risultato positivo al

test per il coronavirus. Il ministro è ricoverato in un ospedale di Teheran e ''le sue condizioni di salute stanno migliorando'', riferisce l'agenzia di informazione Asr-e Iran.

***

Ore 8.13 -A Livorrno un 50enne in Rianimazione: condizioni critiche

Un livornese di circa 50 anni con un tampone positivo al coronavirus Covid19, in attesa di validazione da

parte dell'Istituto superiore di sanità, si trova ricoverato in isolamento nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Livorno in condizioni critiche. Lo comunica l'Azienda Usl Toscana Nord Ovest. L'uomo si era presentato autonomamente al pronto soccorso. Tutti gli operatori del reparto che sono entrati in contatto con lui sono stati posti in quarantena preventiva. L'Igiene pubblica sta lavorando per individuare eventuali altri soggetti che nei giorni precedenti devono essere stati in contatto con l'uomo.

***

Ore 8.09 - Corea del sud: 516 nuovi casi

In Corea del sud si sono registrati 516 nuovi casi di contagio, con 4 nuovi decessi, per un totale di 5328 contagiati e 32 morti. La maggior parte dei casi, ha reso noto il Kcdc, centro per il controllo e la

prevenzione delle malattie, è concentrato nella sola città di Daegu e

nella circostante provincia di Gyeongsang del nord, dove si sono

registrati 494 dei 516 nuovi casi.

***

Ore 8.08 - India: 15 dei 21 turisti lodigiani in quarantena positivi al virus

Quindici dei 21 lodigiani in quarantena da ieri in una struttura militare a Delhi sono risultati positivi al test del COVINd-19. Lo dice France Presse. Il gruppo era in viaggio in India dalla fine di febbraio, assieme ai due coniugi già risultati affetti dal virus e ricoverati in isolamento due giorni fa a Jaipur.

***

Ore 7.00 -Positivo un uomo di Vasto, in Abruzzo

Un uomo di Vasto, in provincia di Chieti, è attualmente ricoverato in isolamento all'ospedale San Pio. È risultato positivo al Covid 19 dal test eseguito nel laboratorio di riferimento regionale di Pescara.

***

Ore 7.00 - Cina: contagi in calo.

L a Cina ha registrato 119 nuovi contagi da coronavirus, e il dato è in calo per il terzo giorno di fila. I decessi sono stati 38. Secondo gli ultimi dati della Commissione sanitaria nazionale (Nhc) aggiornati a martedì, i decessi totali sono saliti a 2.981 e le infezioni a 80.270. Ieri sono stati dimessi 2652 pazienti, per un totale di

49.856 guariti. Restano in gravi condizioni 6416 persone, 390 di meno.

Attestati quelli in Hubei - I nuovi casi nell'Hubei, provincia epicentro dell'epidemia, si sono attestati a 115, mentre 4 sono quelli relativi al resto della Cina. Il numero di infezioni sospette sono calate a 520, ai livelli più bassi da gennaio.

A Hong Kong i casi sono 100, con 2 morti, e 10 a Macao.

***

3 marzo

Ore 22.30 - Giovedì cdm sullo sforamento del deficit

Sarà trattato nel consiglio dei ministri di giovedì il tema dello sforamento del deficit per 3,6 miliardi per l'emergenza coronavirus e dell'iter necessario a ottenere il via libera dal Parlamento. In base a quanto si apprende, è quanto emerso nel corso della riunione a Palazzo Chigi fra rappresentanti del governo e il premier, Giuseppe Conte.

***

Ore 22.21 - Speranza: "Tra dieci giorni la situazione sarà più chiara"

La situazione sarà più chiara "non prima di un'altra settimana, dieci giorni". Sono le parole del ministro Roberto Speranza, a Palazzo Chigi, nel corso del vertice sull'emergenza coronavirus. Per Speranza infatti "oggi scopriamo casi di persone contagiate precedentemente alle misure adottate dal governo".

***

Ore 21.37 - Rinviata Juve-Milan

È stata rinviata la semifinale di ritorno di Coppa Italia tra Juventus e Milan, in programma domani all'Allianz Stadium. Lo ha disposto il prefetto di Torino.

***

Ore 20.50 - Primo morto in Spagna

La Spagna ha registrato il primo morto per il coronavirus. Il decesso è stato confermato ufficialmente dalle autorità spagnole, che registra 151 casi, di cui 71 in terapia intensiva.

***

Ore 20.31 - Secondo caso in Sardegna

Un secondo caso si registra in Sardegna. È un docente cagliaritano che ha partecipato a un convegno a Udine.

***

Ore 20:29 - Ipotesi stop manifestazioni, anche sportive, per un mese

Evitare per 30 giorni manifestazioni, anche quelle sportive, che comportino l'affollamento di persone e il non rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro. È una delle

proposte del Comitato tecnico scientifico voluto dal premier Giuseppe Conte, che potrebbero integrare il Dpcm del primo marzo e che sarebbero da adottare in tutto il Paese.

***

Ore 19.52 - Positivo un neonato a Bergamo

Un neonato ricoverato in ospedale a Bergamo è risultato positivo al test del coronavirus. Il piccolo è sotto osservazione. "Non è in condizioni gravi", ha garantito l'assessore al Welfare della Regione Lombardia Giulio Gallera. Ma si valuta di allargare la zona rossa anche al Bergamasco.

***

Ore 19.31 - Italiani in quarantena in India

L'Ambasciata d'Italia a New Delhi, in stretto raccordo con l'Unità di Crisi della Farnesina, ha fatto sapere di seguire con la massima attenzione la situazione dei connazionali posti in isolamento sanitario in India. Si tratta di un gruppo di 21 turisti italiani con i loro tre tour operator indiani, messi in quarantena a Nuova Delhi per un sospetto contagio da coronavirus.

***

Ore 19 - Confermato il caso in Sardegna

È risultato positivo anche al secondo test il 42enne ricoverato all'ospedale Santissima Trinità di Cagliari. L'uomo era tornato qualche giorno fa da Rimini, dove aveva partecipato a una fiera.

***

Ore 18.10 - I dati aggiornati della Protezione Civile: 2263 positivi, 160 guariti e 79 morti

In Italia sono ad oggi 160 i guariti da coronavirus, 11 in più rispetto a ieri, e 79 i morti con un incremento di 27 persone sul dato di ieri. I decessi sono al momento 17 in Lombardia, 7 in Emilia, uno nelle Marche, uno in Veneto e uno in Liguria.

Il totale delle persone positive è di 2263, di queste l'88% si trova in Lombardia, Emilia e Veneto. Sul totale dei contagiati 111 persone sono in isolamento, 1034 sono i ricoverati con sintomi, 229 sono in terapia intensiva, pari al 10% delle persone positive. In totale sono 25.856 i tamponi ad oggi eseguiti.

Questi i dati presentati da Angelo Borrelli nel bilancio odierno della Protezione Civile.

***

Ore 18.00 - Sono 1.520 i casi in Lombardia

In Lombardia sono 1.520 i casi di positività ad oggi registrati, 55 i decessi. La patologia sta dunque "incrementando in maniera costante". Questo il bilancio dell'assessore regionale lombardo al Welfare, Giulio Gallera. "I pazienti ospedalizzati sono 698 - ha aggiunto -, 167 sono in terapia intensiva, 461 in isolamento domiciliare".

***

Ore 17.30 - Istituti scolastici chiusi a Trento

Chiusi fino a lunedì 9 marzo cinque istituti scolastici a Trento e uno a Rovereto. La decisione è stata comunicata dal presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, a seguito dei quattro casi di contagio da Coronavirus accertati nelle ultime ore.

***

Ore 17.15 - Il bilancio in Friuli Venezia Giulia

Passano da 306 a 346 i tamponi effettuati in Friuli Venezia Giulia, di cui 48 in corso. Le persone attualmente in isolamento domiciliare crescono da 193 a 208 di cui 23 a Pordenone, 107 a Udine, 33 a Trieste e 45 a Gorizia. Rimane confermato il dato sui 13 positivi e sul caso dubbio per il quale sono in corso ulteriori approfondimenti.

***

Ore 17.10 - Oltre 90mila casi nel mondo

I casi di Covid-19 nel mondo sono arrivati a 90.893, con 3.110 morti. Nelle ultime 24 ore la Cina ha riportato 129 nuovi casi, il dato più basso dal 20 gennaio. Sono i numeri diffusi dal direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus, in conferenza stampa a Ginevra.

***

Ore 17.00 - La Sicilia potenzia il numero verde per l'emergenza

Il numero verde 800.458.787, appositamente attivato dal governo Musumeci per l'emergenza Coronavirus in Sicilia, viene potenziato con ulteriori 28 linee telefoniche a cui risponderanno medici e volontari della Protezione civile. "Abbiamo ricevuto 4mila chiamate in sette giorni", il commento di Musumeci.

***

Ore 16.45 - La Nba ai giocatori: "Non firmate autografi"

La Nba ha inviato un vademecum a tutte le squadre per fronteggiare l'emergenza coronavirus, con le indicazioni da seguire per proteggersi dal rischio di contagio. Tra queste c'è quella di evitare di "dare il cinque" ai tifosi e di firmare autografi.

***

Ore 16.20 - Due tamponi positivi in Campania

Due tamponi sono risultati oggi positivi in Campania: come per tutti gli altri, si attende la conferma ufficiale da parte dell'Istituto Superiore di Sanità. Se dovessero risultare positivi anche alle ulteriori analisi i casi in Campania salirebbero a 30.

***

Ore 16.15 - Il Cio conferma apertura dei Giochi olimpici il 24 luglio a Tokyo

"Il Cio è totalmente determinato affinché i Giochi si svolgano con successo a Tokyo a partire dal 24 luglio e fino al 9 agosto come previsto". Lo dice presidente del Cio, Tomas Bach, parlando in apertura dell'esecutivo del comitato olimpico internazionale a Losanna.

***

Ore 16.00 - Isolato il ceppo milanese

Il "ceppo milanese" del nuovo coronavirus è stato isolato all'Irccs ospedale San Raffaele del capoluogo lombardo. Il laboratorio di microbiologia e virologia dell'Istituto del Gruppo San Donato, diretto dal professor Massimo Clementi, ha isolato l'agente patogeno da due pazienti con infezione respiratoria acuta ricoverati in ospedale da sabato 29 febbraio. Altre cinque colture provenienti da altri pazienti sono al momento in corso e se avranno esito positivo costituiranno ulteriori campioni di virus isolato.

***

Ore 15.55 - Quarto morto in Francia

Quarta vittima in Francia per il coronavirus: è quanto annuncia la Direzione Generale della Salute, precisando che si tratta di un signore di 92 anni, originario del Morbihan.

***

Ore 15.50 - Canal + si scusa: il video delle polemiche è stato rimosso

"Canal+ si scusa con i nostri amici italiani per la trasmissione di una breve sequenza di pessimo gusto, soprattutto nel contesto attuale, facendo un riferimento caricaturale all'Italia in un programma satirico". Lo afferma un portavoce del gruppo televisivo francese, specificando che "questa sequenza è già stata rimossa da tutte le repliche e riproduzioni del canale".

***

Ore 15.45 - Più di 5mila casi in Corea del Sud

Sono ormai più di 5.000 i casi di coronavirus confermati in Corea del Sud. Le autorità sanitarie hanno confermato 800 nuovi casi nelle ultime ore per un totale di 5.186. I morti ad oggi sono 31.

***

Ore 15.30 - La Francia supera i 200 casi confermati

Ha superato la soglia dei 200 casi confermati l'infezione da coronavirus in Francia. Lo rendono noto i media del Paese. Il precedente bilancio era di 191 casi.

***

Ore 15.20 - San Marino, i contagiati salgono a dieci

Salgano a dieci, dagli otto di ieri, i casi positivi di coronavirus nella Repubblica di San Marino. Nel dettaglio, 7 delle persone risultate positive al virus sono ricoverate all'Ospedale di San Marino - una in Rianimazione in condizioni serie ma stabili e sei con sintomatologia moderata - e tre al proprio domicilio in condizioni buone. Ai dieci casi va aggiunto il decesso di un 88enne morto nel pomeriggio di domenica nel reparto di malattie infettive dell'ospedale 'Infermi' di Rimini dove era ricoverato dal 25 febbraio a causa delle sue compromesse condizioni di salute.

***

Ore 15.05 - Toscana, cinque nuovi casi positivi in attesa di validazione

Cinque i nuovi casi sospetti positivi al coronavirus, registrati tra ieri sera e questa mattina in Toscana, in attesa di validazione da parte dell'Istituto superiore di sanità. A oggi, in totale. in Toscana sono risultati positivi al test per il coronavirus 18 tamponi. Di questi, 5 hanno avuto la conferma di positività da parte dell'Istituto superiore di sanità, i rimanenti 13 sono ancora in attesa di conferma.

***

Ore 15.00 - "Le Pmi saranno rimborsate al 100% per le mancate fiere"

"Le Pmi saranno rimborsate al 100% per le mancate fiere". È uno dei punti del piano straordinario per il rilancio del Made in Italy dopo l'emergenza coronavirus. Lo ha detto il ministro Luigi Di Maio.

***

Ore 14.50 - Di Maio: "Blocchi alle merci inaccettabili"

"I blocchi alle merci sono inaccettabili. E avere Paesi che in queste ore stanno chiedendo dei bollini di garanzia sulle merci italiane è un fatto inaccettabile". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio durante la presentazione del Piano Straordinario 2020 per la promozione del Made in Italy.

***

Ore 14.30 - La Repubblica Ceca blocca i voli con quattro regioni italiane

Stop ai collegamenti aerei tra la Repubblica Ceca e le regioni italiane del Veneto, della Lombardia, del Piemonte e dell'Emilia Romagna. Il provvedimento dal 5 fino al 18 marzo. In Repubblica Ceca, intanto, i casi positivi registrati salgono a 5.

***

Ore 14.20 - Il bilancio in Piemonte

Sono 56 i casi risultati positivi al coronavirus in Piemonte: 40 in provincia di Asti, 7 in provincia di Torino, 4 nel Verbano Cusio Ossola, 3 in provincia di Novara, 1 nel Vercellese e 1 nell'Alessandrino. Tredici persone sono tuttora ricoverate in ospedale e 3 pazienti sono ricoverati in terapia intensiva. Sono sempre 40 le persone in isolamento fiduciario domiciliare, la maggior parte componenti della comitiva reduce dal soggiorno di Alassio. Finora sono 477 i tamponi eseguiti in Piemonte, 387 dei quali risultati negativi. Dall'Istituto Superiore di Sanità è stato al momento confermato un solo caso, sui 56 complessivi. Per gli altri si attende ancora il responso dell'Istituto.

***

Ore 14 - Toscana, positivo bimbo di 10 anni

Sono sei i nuovi casi, registrati tra ieri sera e questa mattina in Toscana, in attesa di validazione da parte

dell'Istituto superiore di sanità. Tra questi anche un bambino di 10 anni: il piccolo, che sta bene, è figlio del 44enne di Torre del Lago in Versilia (Lucca), caso già convalidato dall'Iss, rientrato con positività da Vo' in Veneto e in isolamento domiciliare senza più febbre.In totale in Toscana sono stati registrati a oggi 19 casi

mentre sono 959 persone in isolamento domiciliare di cui 465 prese in carico attraverso i numeri dedicati, attivati da ciascuna Asl. Riguardo agli altri pazienti le condizioni sono complessivamente stabili secondo quanto riferisce la Regione.

***

Ore 13.40 - Gli ultimi dati nel mondo

Sono ormai 90.663 i casi di coronavirus nel mondo, con 3.124 morti. Se in Cina il dato è di 80.261 casi (e 2.946 morti), le infezioni aumentano negli Stati Uniti, dove sono arrivati a quota 103 (con sei morti), mentre nel Vecchio Continente le infezioni sono 2.496, con 56 decessi. Lo riferisce l'ultimo aggiornamento dell'European Centre for Disease Prevention and Control (Ecdc), che aggiorna l'elenco dei Paesi colpiti: Italia (1.835 casi e 52 morti), Francia (178 casi e 3 morti), Germania (157), Spagna (114), Gran Bretagna (40), Svizzera (30), Norvegia (25), Austria (18), Olanda (18), Svezia (15), Belgio (8), Croazia (8), San Marino (8 casi e 1 morto), Grecia (7), Finlandia (6), Islanda (6), Repubblica Ceca (5), Danimarca (5), Romania (3), Portogallo (2), Andorra (1), Estonia (1), Irlanda (1), Lettonia (1), Lituania (1), Lussemburgo (1) e Monaco (1).

***

Ore 13.15 - Un 46enne il primo caso in Basilicata

È un uomo di 46 anni di Trecchina, in provincia di Potenza, il primo caso di coronavirus in Basilicata. L'uomo è tornato a casa dalla provincia di Brescia dove si era recato per effettuare un intervento chirurgico in una struttura sanitaria.

***

Ore 13.10 - Spallanzani, 11 positivi ricoverati, c'è anche una donna di Sassari

"In questo momento sono ricoverati all'Istituto Spallanzani di Roma 11 casi positivi a Covid-19, compresa la coppia cinese ormai negativizzata. Lo sottolinea il bollettino odierno dell'Istituto. I pazienti sono "l'agente di polizia il cui nucleo continua ad essere sottoposto a sorveglianza sanitaria domiciliare da parte della Asl competente; l'intero nucleo familiare residente a Fiumicino; un giornalista; un giovane allievo vigile del fuoco dell'87esimo corso, una donna residente a Fiuggi, una donna della provincia di Cremona e infine

una donna di Sassari".

***

Ore 13.00 - Spallanzani: "Tutti i casi positivi legati al Nord Italia"

Tutti i casi positivi, al momento, presentano un link epidemiologico con le aree del Nord del Paese". Lo segnala il bollettino odierno dell'Istituto Spallanzani di Roma.

***

Ore 12.45 - Genova, morta una donna nella notte

"Una pensionata di 86 anni ricoverata all'Ospedale Policlinico San Martino è deceduta stamani. L'anziana presentava un quadro clinico complesso dovuto a diverse patologie pregresse ed era risultata positiva al Coronavirus" .

E' quanto confermato nel corso della mattinata dall'ospedale genovese in merito alla paziente, che era tra gli ospiti dell'hotel di Alassio, dove era arrivata con una comitiva di turisti da Castiglione D'Adda, l'area individuata come "zona rossa" in Lombardia.

***

Ore 12.30 - Primo caso a Gibilterra

Primo caso di coronavirus a Gibilterra. Si tratta di un uomo appena tornato da un viaggio nel Nord Italia. La persona che lo accompagnava non presenta sintomi. L'uomo è rientrato dall'Italia con un volo diretto a Malaga.

***

Ore 12 - Due vittime nelle Marche

Seconda vittima nelle Marche: è morto la scorsa notte all'ospedale di Pesaro (Ao Marche Nord) il secondo paziente contagiato dal coronavirus nella regione. Si tratta di un 60enne con patologia pregressa. "Esprimiamo ai familiari delle vittime la nostra vicinanza" ha detto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli. Nella giornata di ieri sono stati rilevati 26 tamponi positivi, di uno, per la prima volta nell'Area Vasta 3 (Macerata), che viene dalle zone a rischio. Salgono quindi a 61 i casi positivi complessivi nelle Marche.

***

Ore 11.37 - L'India vieta l'ingresso agli italiani

Il governo indiano chiude l'ingresso ai viaggiatori provenienti da Italia, Cina, Iran, Corea del Sud e Giappone per il timore coronavirus: lo scrivono i media indiani tra cui l'Hindustan Times riportando un comunicato del governo. Secondo l'annuncio, riferito anche dal sito Viaggiare Sicuri della Farnesina, i visti rilasciati sino a oggi sono sospesi "per tutti i cittadini italiani, cinesi, sudcoreani, iraniani e giapponesi che non siano ancora entrati"

in India, con eccezioni solo per diplomatici e funzionari Onu, che dovranno comunque fare controlli.

***

Ore 11.35 - Nuovi contagi in Algeria

Due nuovi casi di coronavirus in Algeria: si tratta dei familiari dell'algerino 83 enne residente in Francia tornato con la figlia recentemente a Blida. Lo ha reso noto il ministero della Sanità di Algeri precisando che sono in corso le ricerche per individuare tutte le persone entrate in contatto con gli infetti. I due nuovi casi confermati portano a cinque le persone contagiate in Algeria.

***

Ore 11.30 - Il virus arriva in Rai

Un dipendente Rai è risultato positivo al coronavirus. Era stato in trasferta nella zona gialla, negli ultimi dieci giorni non è stato nella sede dell'azienda, precisa la Rai. L'uomo è ricoverato allo Spallanzani.

***

Ore 11.27 - In Iran positivi 23 parlamentari

Sono 23 i deputati del Parlamento di Teheran a essere risultati positivi ai test per il coronavirus. Lo ha dichiarato il vice presidente del Parlamento di Teheran citato dai media locali. Il Parlamento iraniano è composto da 290 deputati.

***

Ore 11.05 - Il coronavirus arriva in Ucraina

Il primo caso di Covid-19 coronavirus è stato confermato in Ucraina. Lo ha detto il viceministro della Sanità Viktor Liashko. "Ieri ho detto che abbiamo quattro casi sospetti e oggi questo sospetto è confermato per una sola persona", ha detto il funzionario ad un briefing a Kiev.

***

Ore 11 - Veneto, sono 307 i contagi

Sono saliti stamane a 307 i casi confermati di Coronavirus in Veneto, 16 in più rispetto al bilancio di ieri sera. Lo rende noto la Regione Veneto. I pazienti ricoverati sono complessivamente 68, mentre rimangono 2 i decessi legati al virus. Dei casi nuovi accertati, 9 riguardano Padova, 3 Verona, 2 Vicenza, 1 rispettivamente Belluno e Rovigo.

***

Ore 10.55 - Positivi due giudici a Milano

Due magistrati di Milano, uno della Sesta sezione civile e l'altro della sezione Misure di prevenzione, sono risultati positivi al Coronavirus e sono ora in isolamento. "Non stanno male" ha precisato il presidente del Tribunale milanese Roberto Bichi, spiegando che ora stanno arrivando le squadre per sanificare gli ambienti da loro frequentati e che una trentina di persone, fra magistrati e personale amministrativo che hanno avuto contatti con loro, andrà in autoisolamento. Bisognerà poi monitorale eventuali altri contatti dei due magistrati.

***

Ore 10.50 - Quarantena per gli italiani che arrivano a Pechino

Tutti coloro in arrivo a Pechino da Paesi esposti al contagio del nuovo coronavirus - Corea del Sud, Giappone, Iran e Italia - dovranno rispettare un periodo di quarantena di 14 giorni. Lo ha annunciato il vice

segretario generale del governo municipale della capitale, Chen Bei. La misura, secondo quanto è stato spiegato in un comunicato, coinvolge sia i cittadini cinesi sia gli stranieri. In mancanza di una dimora a Pechino, l'auto-isolamento sarà osservato in un hotel designato.

***

Ore 10.45 - Quattro nuvoi casi in Umbria

Quattro nuovi casi accertati in Umbria di persone affette da coronavirus: lo rende noto la Direzione regionale Sanità. Si tratta di soggetti monitorati da qualche giorno dai servizi sanitari. Al momento due - riferisce la Regione - sono in isolamento fiduciario a casa e in buone condizioni, un terzo paziente è invece ricoverato nella terapia intensiva dell'ospedale di Perugia e il quarto è stato, per precauzione, ricoverato nel reparto di malattie infettive sempre del capoluogo umbro.

***

Ore 10.40 - Primo caso in Marocco

Primo caso di coronavirus in Marocco: si tratta di un cittadino marocchino che risiede in Italia, ha reso noto il ministro della Salute. L'uomo è ricoverato all'ospedale Moulay Youssef di Casablanca e le sue condizioni non sono preoccupanti. Le autorità hanno avviato le verifiche sulle persone venute in contatto con il paziente e, come prima misura preventiva, hanno annullato la Fiera internazionale dell'Agricoltura ('Siam'), in programma a Meknes dal 14 al 19 aprile.

***

Ore 10.36 - Gli ultimi dati

L'epidemia di coronavirus ha portato i contagi in tutto il mondo oltre la soglia dei 90 mila. Emerge dal rilevamento in tempo reale dell'università americana Johns Hopkins, secondo cui i contagi accertati finora sono 90.937. Sempre secondo i dati, le vittime sono 3.117, le persone guarite 48.101.

***

Ore 10.20 - Cinque nuovi casi in Belgio, tutti vengono dal Nord Italia

Cinque nuovi casi di coronavirus sono stati identificati in Belgio durante la notte, tutti tornati recentemente da un viaggio nel Nord Italia. Lo rende noto l'ultimo bollettino rilasciato dal servizio sanitario federale, sottolineando che i nuovi contagi sono stati scoperti dopo aver effettuato, nelle scorse ore, 243 test in laboratorio. "Questo aumento del numero di casi e di test corrisponde al ritorno di un buon numero di compatrioti dalle vacanze di Carnevale", sottolinea il bollettino. Tutte le persone risultate positive al virus presentano lievi sintomi come febbre e tosse. Due abitano nella regione delle Fiandre, uno a Bruxelles e due in Vallonia. Con questi cinque nuovi casi salgono così a 13 i contagi rilevati in Belgio, compreso un paziente già guarito.

***

Ore 10.10 - Rezza (Iss): "Presto per parlare di frenata dei contagi"

Con 1835 casi positivi a ieri pomeriggio, 258 in più del giorno precedente "è troppo presto per parlare di una frenata dei contagi in Italia. Dobbiamo monitorare attentamente la situazione, ribadire che occorre mantenere le misure adottate" per frenare il nuovo coronavirus, "e valutare se estenderle ad altri focolai". Lo ha detto Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento di malattie infettive dell'Istituto superiore di sanità. "Preoccupano infatti alcuni comuni nella Bergamasca e nella provincia di Pesaro", aggiunge l'esperto.

***

Ore 9.50 - In Molise sono tre i casi

Sale a tre il numero dei contagiati da coronavirus in Molise. Dopo il primo caso, una donna di Montenero di Bisaccia (Campobasso), accertato ieri pomeriggio all'ospedale 'Cardarelli' di Campobasso, i tamponi effettuati sul marito e un altro familiare della paziente hanno dato esito positivo.

***

Ore 9.15 - Insegnante positiva, chiude scuola nel Napoletano

Un'insegnante dell'istituto comprensivo Don Bosco-D'Assisi di Torre del Greco (Napoli) è risultata positiva al tampone sul Coronavirus e il sindaco ha chiuso la scuola. Dopo un incontro avvenuto nella sede centrale dell'istituto di viale generale Carlo Alberto Dalla Chiesa con l'assessore alla Pubblica istruzione Enrico Pensati e la dirigente scolastica Rosanna Ammirati a seguito della notizia che una docente residente a Striano sarebbe risultata positiva ai test effettuati al Cotugno, il primo cittadino Giovanni Palomba ha deciso di sospendere le attività didattiche nei due plessi di riferimento. "Si comunica - scrive il sindaco di Torre del Greco sulla sua pagina Facebook - che a scopo precauzionale, a seguito di sospetto caso di Covid-19, l'istituto comprensivo Don Bosco-D'Assisi resterà chiuso dal 3 marzo al 6 marzo 2020".

***

Ore 8.10 - Sicilia, riaprono le scuole

Riaprono questa mattina le scuole in Sicilia. Dopo la chiusura disposta dal Presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, per evitare eventuali contagi da Coronavirus. La scorsa settimana erano state chiuse le scuole di ogni ordine e grado.

***

Ore 7.30 - Di Maio: "No a blocchi contro italiani"

"Irrita" sapere che per l'emergenza coronavirus alcuni Paesi stanno bloccando cittadini italiani all'estero senza alcun criterio. E di fronte a "forzature o blocchi insensati" l'Italia risponderà: "E' un Paese che esige e merita rispetto, così come ogni singolo italiano". Lo assicura il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

***

Ore 6.12 - Nuovi casi in Cina

La Cina ha registrato altri sette casi di "contagio di ritorno" dall'Italia, aumentando i timori di ricontaminazione del Paese da cui è partita l'epidemia. Sulle 11 nuove infezioni da coronavirus annunciate oggi fuori dall'Hubei, provincia epicentro, sette sono relative allo Zhejiang, ha detto la Commissione sanitaria nazionale.

2 marzo

Ore 22.24 - Fontana: "Medici e infermieri eroi moderni"

"Voglio applaudire indistintamente tutti i nostri medici, tutti i nostri infermieri e tutti quelli che si stanno dedicando a combattere questa battaglia, perché sono degli eroi moderni". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, in collegamento con "Quarta Repubblica".

***

Ore 22.06 - Primo caso di coronavirus in Basilicata

Primo caso di infezione da coronavirus in Basilicata: è un uomo di 46 anni, "proveniente dalla Lombardia", che vive a Trecchina (Potenza). Lo ha annunciato il presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi. L'uomo "non presenta nessun sintomo grave" ed è nella sua casa, assistito e seguito dai medici.

***

Ore 21.37 - Tredicesimo contagio in Friulia Venezia Giulia

Un nuovo caso di positività al coronavirus è stato registrato questa sera dal Sistema sanitario regionale del Friuli Venezia Giulia. Si tratta, come ha spiegato la Regione, di una persona residente nell'area udinese. Con questo nuovo caso, salgono a 13 le persone a cui è stata riscontrata la positività al coronavirus in Friuli Venezia Giulia.

***

Ore 20.46 - Tutti negativi i test della Giunta in Lombardia

Sono tutti negativi i test al coronavirus a cui si sono sottoposti i membri della giunta della Regione Lombardia, effettuati dopo la positività dell'assessore allo Sviluppo Economico Alessandro Mattinzoli. Lo comunica l'assessore al Welfare Giulio Gallera.

***

Ore 20.27 - Scuole chiuse anche in Piemonte

Anche in Piemonte le scuole resteranno chiuse fino all'8 marzo. Lo ha deciso il presidente della Regione, Alberto Cirio, a fronte della richiesta di cautela espressa da medici e pediatri e dai tecnici dell'Unità di crisi.

***

Ore 20.18 - Pompeo a Di Maio: "Gli Usa sostengono l'Italia"

Il segretario di Stato americano Mike Pompeo ha parlato con il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e ha "espresso l'appoggio degli Usa all'Italia che si trova ad affrontare un numero significativo di casi di coronavirus".

***

Ore 19.44 - Primo caso in Senegal

Il primo caso di coronavirus in Senegal è stato confermato dal ministro della Sanità del paese, Abdoulaye Diouf Sarr, citato da Bbc Africa. Il paziente è un cittadino francese che vive in Senegal ed è tornato dalla Francia lo scorso 26 febbraio, ha dichiarato Sarr in una conferenza stampa nella capitale Dakar.

***

Ore 19.20 - In Sicilia altri tre casi sospetti

"Oggi sono emersi altri tre casi sospetti. E domani verranno inviati per i controlli all'Istituto superiore di sanità". Lo ha detto l'assessore regionale siciliano alla Salute della Sicilia, Ruggero Razza incontrando i giornalisti. "Si tratta di tre persone per le quali non è indicato il ricovero in terapia intensiva - dice - solo uno verrà ricoverato in ospedale"

***

Ore 18.55 - I casi positivi in Veneto sono saliti a 291

Sono saliti questa sera a 291 (contro i 273 di stamane) i casi positivi di coronavirus in Veneto, dei quali 71 ricoverati in ospedale (17 in terapia intensiva). Al focolaio di Vo' appartengono 88 pazienti, 82 a Treviso (con un aumento di 10 casi), 33 a Padova, 14 a Limena, 14 a Verona, 6 a Mirano, 4 a Belluno, 3 a Vicenza.

***

Ore 18.10 - Il bilancio in Lombardia

"A oggi in Lombardia il totale dei positivi è di 1254, sono ricoverate 478 persone a cui vanno aggiunte 127 persone in terapia intensiva. I positivi asintomatici sono 472 e i decessi sono saliti a 38". Lo ha detto l'assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera, aggiungendo che le persone decedute sono tutte di età compresa tra gli 81 e i 94 anni, tutte persone con patologie correlate.

***

Ore 18.05 - Ryanair cancella 25% voli italiani

Ryanair cancella fino al 25% dei voli italiani a breve raggio dal 17 marzo all'8 aprile. La scorsa settimana, Ryanair ha registrato un calo significativo delle prenotazioni per il periodo compreso tra fine marzo ed inizio aprile, quale conseguenza del Covid-19. Significativo anche il numero dei ""no-show da parte dei passeggeri, in particolare in partenza dall'Italia e su voli nazionali.

***

Ore 18.03 - Primo caso positivo in Molise

Una donna è stata riscontrata positivo al coronavirus in Molise. Si tratta del primo caso nella regione. Si attende la conferma dall'Iss.

***

Ore 18.00 - Emilia Romagna, i contagiati salgono a 335

Sono 335 i positivi al coronavirus in Emilia Romagna, 50 i casi in più rispetto a ieri". Così l'assessore regionale Donini. Nella regione registrati oggi 3 nuovi decessi, il bilancio è di 11 vittime.

***

Ore 17.00 - Oms: "Non è ancora pandemia"

"Contenere il Covid19 è fattibile e deve rimanere la massima priorità per tutti i paesi. Con misure precoci e aggressive, possono interrompere la trasmissione". Lo ha detto il direttore generale dell'Organizzazione mondiale della sanità, Tedros Adhanom Ghebreyesus.

***

Ore 16.40 - Sei casi confermati in Ecuador

Il numero di casi confermati del nuovo coronavirus in Ecuador è salito a sei, a seguito del contagio di cinque persone del nucleo familiare della donna ecuadoriana di 71 anni arrivata dalla Spagna e il cui caso è stato segnalato sabato come il primo nel Paese.

***

Ore 16.20 - In Piemonte 200 posti in terapia intensiva

"Abbiamo portato a 200 i posti letto in terapia intensiva. Abbiamo anche censito tutti i medici che negli ultimi anni sono andati in pensione e proprio oggi verrà inviata loro un'allerta, in modo che si tengano disponibili. Abbiamo 51 casi, dei quali 37 importati tutti insieme da Alassio, ma ce ne sono comunque 14 sparsi su tutto il territorio regionale", così il governatore del Piemonte Alberto Cirio.

***

Ore 16.00 - Sono 89 i casi negli Usa

Sono saliti a 89 i casi di Coronavirus in Usa, dopo i nuovi pazienti segnalati in Oregon, Rhode Island, Washington, New York e Florida. Due finora i morti. L'epidemia ha indotto due stati a dichiarare lo stato di emergenza (Washington e Florida).

***

Ore 15.50 - Francia, il bilancio sale a 4 vittime

Altre due persone sono morte in Francia per l'infezione da coronavirus. Lo scrive Le Parisien, citando tre fonti concordanti. Le nuove vittime sono originarie del dipartimento dell'Oise, come il primo morto di nazionalità francese. Il bilancio dei decessi in Francia sale così a quattro, compreso un cittadino cinese.

***

Ore 15.30 - Crescono le misure restrittive verso i viaggiatori italiani

Si allunga la lista degli Stati che hanno adottato misure restrittive verso i viaggiatori provenienti dal nostro Paese. Il governo australiano ha invitato i propri cittadini a "riconsiderare programmi di viaggio" nelle zone dell'Italia settentrionale, iniziativa che segue il giro di vite deciso dalle compagnie aeree americane Delta Air Lines ed American Airlines, che hanno annunciato la sospensione temporanea dei collegamenti per Milano a partire da questa settimana. La Turkish Airlines ha cancellato i volti da e per l'Italia dal primo marzo 2020. Israele, Libano, Giordania, Turkmenistan, Arabia Saudita, Bahrein, Kuwait, Iraq, Seychelles, El Salvador, Repubblica Dominicana, Mauritius, Capo Verde e Vietnam hanno chiuso le loro frontiere agli italiani.

In Cina quarantena obbligatoria per chi proviene dall'Italia

.

***

Ore 15.00 - Svizzera, 25 casi confermati

Sono 25 i casi confermati in Svizzera. Le autorità federali, per combattere la diffusione della malattia, hanno introdotto oggi nuove raccomandazioni igieniche. Venerdì scorso, il governo aveva già vietato, con effetto immediato, le manifestazioni con oltre 1000 persone almeno fino al 15 marzo 2020.

***

Ore 14.45 - Due casi in Florida, dichiarato lo "stato di emergenza"

Lo stato della Florida ha dichiarato lo stato di emergenza sanitaria dopo che sono stati rilevati i primi due casi di coronavirus. Delle due persone - spiegano le autorità locali - una ha viaggiato in Italia.

***

Ore 14.40 - Primo caso confermato in Giordania

Primo caso di coronavirus registrato in Giordania. Secondo l'agenzia giordana Petra, si tratta di un cittadino del regno hashemita tornato due settimane fa dall'Italia. L'uomo è in "isolamento" nella sua abitazione. Le autorità di Amman hanno anche dato notizia di un secondo caso sospetto.

***

Ore 14.30 - Conte convoca i capigruppo di maggioranza e opposizione

Il premier Giuseppe Conte, secondo fonti parlamentari, ha convocato per domani (alle 20.30) a Palazzo Chigi un tavolo con i capigruppo di maggioranza e opposizione. Al centro dell'incontro, tra i vari temi legati al coronavirus, le misure da inserire nel decreto da varare nei prossimi giorni con il quale l'Italia sforerà il saldo di bilancio inizialmente previsto per quest'anno.

***

Ore 14.10 - Lombardia: 50 milioni per rianimazioni e nuovi medici

"Abbiamo assunto nuovi provvedimenti per aumentare livello di attenzione sul coronavirus. Abbiamo stanziato 40 milioni per acquistare macchinari che consentano di aumentare e migliorare le nostre rianimazioni, e stanziato 10 milioni per nuovi medici e infermieri". Così il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, in diretta su Facebook.

***

Ore 13.46 - Dodici casi confermati allo Spallanzani

Sono 12 al momento i casi positivi accertati a Roma e provincia dall'Istituto Spallanzani. Nella struttura sono ricoverati 7 pazienti, compresa la coppia cinese ormai negativa, l'agente di polizia arrivato ieri, la coppia di Fiumicino con la figlia e, ultimo, un caso di cui non si conosce l'identità "arrivato oggi con un link epidemiologico Veneto". Lo rende noto il bollettino odierno dello Spallanzani.

***

Ore 13.42 - L'Ecdc alza il rischio d'infezione a "moderato e alto"

"A stamani abbiamo 2.100 casi confermati in 18 Stati dell'Ue. E abbiamo 38 cittadini che hanno perso la vita. Abbiamo di fronte una situazione che cambia rapidamente". Così il commissario europeo alla Salute Stella Kyriakides, in conferenza stampa a Bruxelles. "Mentre parliamo l'Ecdc pubblica l'aggiornamento della valutazione del rischio, nel quale si alza il rischio di infezione nell'Ue da 'tra basso e moderat'o a 'tra moderato e alto'".

***

Ore 13.40 - Nuovo paziente positivo ad Arezzo

Un nuovo caso di positività al coronavirus è stato registrato ad Arezzo. Si è in attesa di validazione da parte dell'Istituto superiore di sanità. Si tratta di una donna di 42 anni, residente a Pergine Valdarno, in sorveglianza attiva domiciliare da ieri sera.

***

Ore 13.30 - "Macron non è in isolamento"

"No, Emmanuel Macron non è stato contagiato dal coronavirus e il presidente non è in isolamento". Lo ha chiarito l'Eliseo dopo che l'annullamento di tutti gli impegni previsti in settimana per Macron aveva fatto nascere qualche interrogativo in merito.

***

Ore 13.00 - Quarantena per lombardi e veneti nelle scuole francesi

"L'Aefe domanda ai ragazzi che provengono da Cina (compresi Hong Kong e Macao), Giappone, Singapore, Corea del sud, Veneto e Lombardia di non rientrare a scuola fino all'espletamento delle due settimane di quarantena". È la direttiva valida per tutte le scuole gestite dall'Agenzia per l'insegnamento francese all'estero, che fino a lunedì prossimo saranno chiuse per le vacanze invernali.

***

Ore 12.40 - Iran: oltre 1500 contagiati

Sale a 1.501 il numero dei casi confermati di coronavirus in Iran, con 523 nuovi contagi, mentre si aggrava anche il bilancio dei morti. Con 11 nuovi decessi, sale infatti a 66 il totale dei morti legati alla nuova infezione.

***

Ore 12.30 - Spallanzani: 7 casi positivi

"In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 7 casi positivi al nuovo Coronavirus, compresa la coppia cinese ormai negativizzata".

***

Ore 12.20 - Primo caso a Mosca

Un cittadino russo, rientrato recentemente dall'Italia, è risultato positivo al nuovo coronavirus a Mosca. Si tratta del primo caso.

Secondo un portavoce del centro, la persona risultata positiva avrebbe contratto il virus "in forma blanda".

***

Ore 12.15 - I primi due casi in Portogallo

Il Portogallo registra i primi due casi di coronavirus. Si tratta di un uomo che era stato di recente in Italia, l'altro rientrava dalla Spagna. Entrambi sono stati ricoverati a Porto.

***

Ore 12.00 - Il Louvre resta chiuso

Il museo del Louvre a Parigi resta chiuso: i dipendenti in assemblea hanno votato nuovamente per il diritto all'allontanamento dal posto di lavoro nel timore dell'epidemia di Coronavirus.

***

Ore 11.45 - Due nuovi casi accertati in India

Due nuovi casi di coronavirus in India, rispettivamente a Nuova Delhi e nello stato di

Telangana. La persona risultata positiva al test per il Covid-19 nella capitale era stata in Italia, mentre l'altra - un'attivista - era stata di recente a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti.

***

Ore 11.40 - Calcio, Lega Pro rinvia gare gironi A-B del 7-8 marzo

La Lega Pro, preso atto del DPCM del 1 marzo 2020 e delle comunicazioni delle autorità competenti, ha disposto il rinvio delle gare dell'11esima giornata del campionato serie C dei gironi A e B in programma nei giorni 7 e 8 marzo 2020 e della gara di andata di Coppa Italia serie C in programma l'11 marzo.

***

Ore 11.35 - Primo morto nelle Marche

Prima vittima del Coronavirus nelle Marche. Si tratta di un "anziano di 88 anni - fa sapere la Regione - con patologie pregresse, deceduto questa mattina all'ospedale Santa Croce di Fano. Era stato ricoverato il 24 febbraio con febbre alta e difficoltà respiratorie ed era risultato positivo al tampone".

***

Ore 11.30 - I casi accertati in Germania sono 150

Sono 150 i casi di Coronavirus certificati in Germania, secondo i dati aggiornati stamani dal ministero della Salute. La regione più colpita è il Nordreno-Vestfalia con 86 positivi. Il rischio per la popolazione è stato innalzato a "medio".

***

Ore 11.15 - Completato lo sbarco dalla Diamond Princess

Completato lo sbarco di tutti i passeggeri e membri dell'equipaggio ancora a bordo della nave Diamond Princess, a Yokohama in Giappone. Tra le persone sbarcate anche il comandante italiano della nave, Gennaro Arma.

***

Ore 11.10 - Sei casi confermati in Belgio

Sono sei i casi di coronavirus confermati in Belgio. Lo ha dichiarato il ministro federale della Salute, Maggie De Block, durante il primo punto quotidiano sul contagio nel Paese.

***

Ore 11.00 - Salgono a 51 i contagi in Piemonte

Salgono a 51 i casi positivi in Piemonte: 37 ad Asti, 3 a Novara, 6 a Torino, 1 a Vercelli e 4 nel Vco. Di questi, 12 sono ricoverati in ospedale. Sono invece 37 le persone in isolamento fiduciario domiciliare. Fino ad oggi sono 375 i tamponi eseguiti in Piemonte, 307 dei quali risultati negativi. Sono in corso di verifica 12 casi.

***

Ore 10.40 - Contagiato in Lombardia un assessore della Giunta regionale

Il contagio di un assessore della Giunta della Regione Lombardia, Alessandro Mattinzoli (Sviluppo economico), ha costretto gli assessori al Welfare e alla Protezione civile, Giulio Gallera e Pietro Foroni, a rinviare la loro visita agli ospedali di Lodi, Codogno e Cremona, i presidi più sovraccarichi di pazienti dopo lo scoppio dell'emergenza sanitaria. Ora tutti gli assessori dovranno ora essere sottoposti al test per accertare se sono o meno entrati in contatto con il coronavirus.

***

Ore 10.30 - Anche Lufthansa riduce i voli con l'Italia

Il colosso tedesco del trasporto aereo Lufthansa ha deciso di sospendere i voli per la Cina e l'Iran, e di ridurre la frequenza dei voli su Italia, Seoul e Hong Kong a causa del coronavirus.

***

Ore 10.15 - In Iran morto consigliere di Khamenei

Le autorità iraniane hanno reso nota la morte per coronavirus di un esponente dell'organo consultivo di Khamenei.

***

Ore 10.00 - Cina, in 16 province si abbassa il livello d'emergenza

Si allunga l'elenco delle aree della Cina che hanno abbassato il livello di emergenza portato nelle scorse settimane al grado massimo nel quadro delle misure di contrasto alla diffusione del nuovo coronavirus. Secondo i media ufficiali, sono ormai 16 le province del gigante asiatico che hanno abbassato il livello di allerta. L'ultima in ordine di tempo, stando all'agenzia Xinhua, è quella di Zhejiang.

***

Ore 9.50 - Nuovo caso a Udine

Una persona residente a Udine è risultata positiva nel corso della notte al test per il coronavirus. Lo ha reso noto il vice governatore con delega alla Salute e alla Protezione civile del Friuli Venezia Giulia nel corso della riunione del Comitato operativo riunitosi nella sede della Protezione civile Fvg di Palmanova. Ammontano quindi a nove i casi in regione (quattro a Udine, tre a Trieste e due a Gorizia).

***

Ore 9.45 - Dieci nuovi casi in Kuwait

Nuovi casi di coronavirus in Kuwait. Il ministero della Sanità ha confermato che nelle ultime 24 ore dieci persone, tutte reduci da viaggi in Iran, sono risultate positive ai test per il Covid-19. In Kuwait sono ormai 56 in totale i casi confermati.

***

Ore 9.30 - Le Borse europee provano il rimbalzo

Le Borse europee provano il rimbalzo dopo il crollo di venerdì scorso per l'escalation di contagi da Coronavirus, che ha messo in allarme gli operatori di tutto il mondo.La Bo rsa di Londra guadagna il 2,8% nei primi minuti della seduta, Francoforte segna +1,3%. Bene anche Parigi (+1,5%) e Madrid (+1,3%), mentre Lisbona cede l'1,25%. La Borsa di Milano, dopo i primi scambi in rialzo dell'1,5%, si ritrae a +0,5%.

***

Ore 9.10 - Paziente sardo positivo: ricoverato a Cagliari

Un paziente sardo è risultato positivo al Coronavirus. È il primo caso nell'Isola. La conferma della diagnosi - fa sapere la Regione Sardegna che ha ufficializzato la notizia - avverrà dopo la verifica del tampone da parte dell'Istituto superiore di sanità. L'uomo è stato ricoverato in ospedale a Cagliari.

***

Ore 9.00 - Oltre 4.300 contagiati in Corea del Sud

La Corea del Sud ha registrato altri 123 casi di infezioni dovute al nuovo coronavirus e 4 morti aggiuntivi: lo riferisce il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), secondo cui i contagi accertati nel Paese sono nel complesso 4.335 e i decessi 26.

***

Ore 8.33 - Riapre il duomo di Milano

Riapre, pur tra numerose cautele, il Duomo di Milano. Le porte secondarie sono state aperte alle 8 "per una breve preghiera" mentre ai fedeli che vorranno visitare la cattedrale, in numero contingentato, l'accesso sarà consentito dalle 9.

***

Ore 08.17 – Primo caso a Berlino

C'è un primo caso di contagio da coronavirus certificato a Berlino. Si tratta di un giovane, in condizioni stabili, che vive nel quartiere centrale di Mitte e che è stato isolato per essere curato nel policlinico dello Charitè, dove è ricoverato da ieri. Finora sono state individuate 10 persone con cui l'uomo ha avuto contatti, a Berlino come nel Nordreno-Vestfalia. In Germania i casi di contagio sono saliti a 130.

***

Ore 8.10 Nike chiude sede in Europa per due giorni

La Nike chiude il suo quartier generale in Europa, in Olanda, per due giorni, dopo che un dipendente è risultato positivo al coronavirus. Gli uffici, che si trovano a Hilversum, saranno sottoposti ad una disinfestazione tra oggi e domani, mentre l'impiegato resterà in isolamento a casa per 14 giorni.

***

Ore 8 - Annullati mondiali master di sci

Annullati per l'emergenza del coronavirus i Mondiali Master di sci di fondo in programma a Cogne dal 5 al 13 marzo.

***

Ore 7.10 - Nuovi casi in Corea del Sud

La Corea del Sud registra altri 476 casi di infezioni e quattro morti aggiuntivi: lo riferisce il Korea Centers for Disease Control and Prevention (Kcdc), secondo cui i contagi accertati nel Paese sono nel complesso 4.212 e il numero dei morti è salito a 22.

***

Ore 7 -Rinviato Gran premio in Thailandia

Il Gran premio di motociclismo della Thailandia in programma il 22 marzo è stato rinviato a causa dell'epidemia di coronavirus, ha annunciato oggi il vicepremier thailandese Anutin Charnvirakul.

***

1 marzo

Ore 22.15 - Altre 7 vittime in Lombardia

Si aggrava il bilancio del coronavirus in Italia. Altri 7 morti in Lombardia. Il computo totale sale così a 41.

***

Ore 22 - Conte firma il decreto

Il premier Giuseppe Conte ha firmato il decreto straordinario con le misure per arginare l'epidemia, regolando aperture di scuole e uffici ed eventi sportivi e di richiamo nelle regioni più esposte. Ecco

cosa prevede.

Ore 21.15 - Rinviata Samp-Verona

Sampdoria-Verona, posticipo del campionato in programma domani a Marassi, è stata rinviata. Lo ha deciso la Lega Calcio dopo che la Regione Liguria e il Prefetto di Genova hanno disposto le porte chiuse, a seguito dell'emergenza coronavirus.

***

Ore 20.45 - Salta il MotoGp del Qatar

Il primo Gran premio del Motomondiale di MotoGp, in programma in Qatar l'8 marzo a Losail, è stato cancellato per l'emergenza coronavirus. E anche quello successivo, in Thailandia, sta per essere spostato ad ottobre. E' quanto emerge in questi minuti, quando l'assocazione mondiale dei costruttori sta comunicando ai team il rinvio.

***

Ore 19,30 - Francia, 130 i casi confermati

Il direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, ha annuncato stasera che i casi di Coronavirus in Francoa sono 130. Ieri alla stessa ora ne aveva annunciati 100. I guariti sono 12, due i decessi, 116 le persone in isolamento, 9 delle quali in gravi condizioni.

Ore 19.20 - Positivo il sindaco di Nembro, Bergamo

Tra i contagiati a Nembro, provincia di Bergamno, 11,500 abitanti, c'è anche il sindaco, Claudio Cancelli, che l'ha comunicato ai suoi concittadini con un video su Facebook "Sto bene, ho avuto due giorni con qualche linea di febbre che da ieri non c'è più e sono in isolamento da giovedì mattina coi primi sintomi".

Ore 18,40 - Primo caso in Repubblica Domenicana: è un italiano

Si tratta di un cittadino italiano affetto di coronavirus quello che ha fatto registrare i lprimo caso in Repubblica Domenicana, arrivato nel Paese il 22 febbraio senza sintomi del virus. L'uomo, 62 anni, è ricoverato nell'ospedale militare di Ramon de Lara a San Isidro e le sue condizioni non destano preoccupazione.

***

Ore 18.30 - Friuli, prorogata chiusura scuole

Le attività didattiche in Friuli Venezia Giulia sono sospese per ulteriori sette giorni. Lo stabilisce, intervenendo su università e scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi i servizi educativi dell'infanzia, un'ordinanza alla firma del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga.

***

Ore 18 - Italia, 34 vittime

Sono 1.577 le persone che ad oggi risultano positive al Coronavirus. A queste si aggiungono 34 persone decedute - dunque cinque nell'ultimo giorno - e 83 guariti in tutta Italia. Complessivamente, dall'inizio dell'emergenza sono stati dunque 1.694 i contagiati. E' il bilancio fornito dal capo della Protezione civile, Angelo Borrelli.

Ore 17.32 - Contagiato lo scrittore Luis Sepulveda

Luis Sepulveda e la moglie Carmen Yanez sono risultati positivi al test del coronavirus. Lo scrittore cileno, residente in Spagna, e la moglie hanno presentato i primi sintomi due giorni dopo il rientro da un festival letterario a Póvoa de Varzim, in Portogallo. Il contagio è stato confermato ieri dalle autorità sanitarie delle Asturie, che con Sepulveda adesso registrano il loro primo caso di coronavirus. Lo riferisce "Pubblico".

***

Ore 16.15 - Chiude la Scala di Milano

Il teatro alla Scala di Milano resterà chiuso almeno fino all'8 marzo causa coronavirus. "Tutti gli spettacoli e le manifestazioni aperti al pubblico previsti al Teatro alla Scala fino all'8 marzo - si legge sul sito del teatro - sono annullati".

***

Ore 16 - Il bilancio in Corea del Sud

La Corea del Sud ha riportato altri 376 casi di infezione al coronavirus, portando il totale su scala nazionale a quota 3.526 e con i morti fermi a 17. Lo comunicano le autorità sanitarie nazionali.

***

Ore 15.30 - UK, aumentano i contagi

In Inghilterra si contano 12 nuovi casi di contagio di coronavirus: è il più importante incremento in un solo giorno finora registrato nel Regno Unito, dove il bilancio dei contagi ora è salito a 35 (inclusi uno in Galles ed uno in Irlanda del Nord).

Ore 14.45 - Porte chiuse al museo del Louvre.

A Parigi l'allerta virus ha portato alla temporanea chiusura del museo del Louvre.

I vertici del museo hanno anche organizzato una riunione per affrontare le "misure di prevenzione" riguardanti l'epidemia, "in seguito alle istruzioni ministeriali trasmesse dalle autorità".

***

Ore 14.26 - Sono 117 i contagiati in Germania

Sale a 117 il numero dei casi di contagio da Coronavirus in Germania. È quello che scrive il ministero della Salute federale sul suo sito, aggiornato l'ultima volta stamani alle 10. Al momento sono nove i Laender, in cui sono state registrate le infezioni da COVID-19. La regione più colpita resta il Nordreno-Vestfalia, con 66 positivi. Il numero dei contagi sta rapidamente aumentando in questi giorni (venerdì scorso erano ancora fermi a 53), e il governo ha già affermato che si è all'inizio di un'epidemia.

***

Ore 13.23 - Chiude la prima chiesa a Roma

La chiesa di San Luigi dei francesi a Roma è chiusa da oggi "per misure precauzionali" e "fino a nuovo ordine". Si legge sul sito di San Luigi che rinvia ad

una decisione dell'ambasciata di Francia a Roma. A San Luigi dunque niente messe né visite. Questa sera non si celebrerà messa neanche a Sant'Ivo dei Bretoni, sempre a Roma. Si tratterebbe della prima disposizione del genere nella capitale

forse dovuta al fatto che un sacerdote della diocesi di Parigi, che era stato a Roma, ora è in ospedale in Francia affetto da coronavirus.

***

Ore 12.48 - In Spagna 73 contagiati

La Spagna ha ora 73 casi confermati di coronavirus. Lo ha reso noto il capo del Centro per il coordinamento delle emergenze Fernando Simón nel briefing di stamane, aggiungendo che il 90% dei casi è stato importato o è legato ai casi importati. Due persone sono guarite. Lo riporta la Efe. La Spagna resta al livello uno di allerta, la cosiddetta fase di contenimento, ha aggiunto Simón.

***

Ore 12.20 - In 18 hanno cercato di fuggire dalla zona rossa, denunciati

Sono diciotto i denunciati in Provincia di Lodi che hanno cercato di eludere i controlli per andare in esercizi pubblici al di fuori della zona rossa, oppure sono entrati nella zona per trovare parenti. Da quanto si è saputo sono stati tutti scoperti negli ultimi giorni dai carabinieri e da altre forze dell'ordine che recintano la zona.

***

Ore 12.12 - Altri 11 morti in Iran

L'Iran ha annunciato altri 11 decessi per il coronavirus, sottolineando che il totale

complessivo delle vittime nel Paese è salito così a 54, anche se secondo la Bbc sarebbero molte di più.

***

Ore 11.20 - Cancellati i voli di Turkish Airlines da e per l'Italia

A causa dell'aumento di casi di coronavirus in Italia, i voli di Turkish Airlines da e per l'Italia sono cancellati dal primo marzo 2020. Lo rende noto la compagnia aerea turca in un comunicato.Turkish Airlines, che pone sempre grande attenzione alla sicurezza dei viaggiatori, "continuerà a monitorare con le autorità sanitarie nazionali e internazionali gli ultimi sviluppi della situazione e adotterà le precauzioni opportune".

***

Ore 11 - Veneto, 223 casi

In Veneto sono saliti a 223 i casi di positivi al Coronavirus, di cui 59 ricoverati in ospedale.

***

Ore 10.15 - Lombardia, 85 in rianimazione

"Al momento ci sono 85 pazienti ricoverati in rianimazione in Lombardia". Lo ha detto l'assessore all'Istruzione, formazione e lavoro della Regione Lombardia, Melania Rizzoli.

***

Ore 9.45 - Corea, 376 nuovi casi

Altri 376 casi di coronavirus in Corea del Sud, che fanno salire il totale del Paese a quota 3.526. Il presidente della Corea del Sud, Moon Jae-In ha chiamato "all'unità nazionale" nella lotta all'emergenza coronavirus e ha chiesto una "stretta cooperazione internazionale". Moon Jae-In ha sottolineato il suo impegno a utilizzare i fondi di

riserva, nonché un maggiore budget per lottare contro l'emergenza.

***

Ore 9.40 - Primo caso in Armenia

Primo caso di positività al Covid-19 in Armenia, si tratta di un 29enne di ritorno dall'Iran

***

Ore 8.50 - Altri 4 casi in Friuli Venezia Giulia

In Friuli Venezia Giulia sono risultati positivi al test del coronavirus quattro nuovi casi: uno a Trieste e tre a Udine. "I pazienti - informa la Regione - sono stati presi in carico dal servizio sanitario regionale e i campioni dei test inviati all'Istituto Superiore di Sanità".

***

Ore 8.35 - Prime vittime in Thailandia e Australia

Prime vittime del coronavirus in Thailandia e Australia. Nel primo caso si tratta di un 35enne, nel secondo di un uomo di 78 anni che ha contratto il virus sulla Diamond Princess.

***

Ore 7.45 - Conte: "Chiederemo più deficit alla Ue"

"Il governo lavora per mitigare l'impatto negativo sull'economia dell'emergenza coronavirus, il Paese va sbloccato e serve una terapia d'urto. Arriverà un secondo decreto con finanza aggiuntiva a sostegno di settori e imprese, ma serve l'autorizzazione del Parlamento per ampliare il deficit. E si chiederà di poterlo fare in accordo con le autorità europee". L'annuncio è del premier Giuseppe Conte.

***

Ore 7 - American Airlines sospende i voli da e per Milano

American Airlines sospende i voli da e per Milano fino al 24 aprile prossimo compreso. Lo rende noto in una nota la compagnia aerea statunitense. "A causa della riduzione della domanda, American Airlines ha sospeso i voli da e per Milano Malpensa da e per gli aeroporti di New York Jfk e Miami. I voli dovrebbero

riprendere il 25 aprile".

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}