CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

gonnesa

Plagemesu, scoppia la polemica sull'accesso ai disabili: "La verità è un'altra"

Un caso che ha scatenato molte polemiche, ma ecco la spiegazione
una passerella a plagemesu (foto l unione sarda pani)
Una passerella a Plagemesu (foto L'Unione Sarda - Pani)

Sulla spiaggia di Plagemesu, nel litorale gonnesino, esplode la polemica dopo un post su Facebook che accusa il 118 di essersi rifiutato di accompagnare un disabile in riva al mare.

Un post che ha fatto il pieno di condivisioni, con la reazione di amministrazione comunale e volontari impegnati nel servizio di salvamento, che invece sottolineano l'esistenza in spiaggia di ben due passerelle.

"Si tratta di un equivoco - dice il sindaco di Gonnesa Hansel Cabiddu - perché nella nostra spiaggia esistono due passerelle che possono essere utilizzate dai disabili, con la possibilità di utilizzare il Job, una sedia che permette ai disabili di fare il bagno. Si trovano a pochi metri di distanza da dove è avvenuto il fatto".

Nel post da cui è nata la polemica si fa riferimento al diniego del 118 di usare il quad per accompagnare il disabile in riva. "Il quad è convenzionato con il 118 - dice Mondo Podda, presidente della Sosago, l'associazione di volontari che da anni garantisce il servizio di salvamento sul litorale - seguiamo le disposizioni della centrale e dobbiamo attenerci ad un protocollo preciso perché il mezzo è destinato esclusivamente alle emergenze-urgenze e deve essere sempre pronto per le emergenze sanitarie. Ho detto io alla signora che non avremmo potuto usare il quad, spiegandole che esistevano comunque due passerelle per raggiungere la riva".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...