CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

faro dei pm

Focolai Covid negli ospedali: aperta un'altra inchiesta a Sassari

Gli inquirenti hanno convocato medici e infermieri come "persone informate dei fatti" dopo l'allarme contagi dello scorso gennaio
l ospedale di sassari (ansa)
L'ospedale di Sassari (Ansa)

Nuova inchiesta della Procura di Sassari sulla diffusione del Covid negli ospedali.

Gli investigatori, che già nelle scorse settimane hanno aperto un fascicolo sulla gestione dell'emergenza, hanno convocato come persone informate dei fatti una quindicina fra infermieri e medici della Clinica medica e di Medicina interna dell'Azienda ospedaliera universitaria di Sassari, per avere notizie sui focolai di contagio scoppiati lo scorso gennaio.

L'inchiesta, coordinata dal procuratore Gianni Caria e affidata al sostituto Paolo Piras, punta a stabilire eventuali responsabilità per quanto accaduto a Sassari nelle fasi critiche dell'emergenza, in particolare in ambito sanitario.

L'ipotesi dei pm è che la macchina dell'emergenza non abbia funzionato a dovere, facilitando la diffusione del Covid tra medici, infermieri e pazienti.

Altre inchieste simili sono aperte in altre Procure sarde: a Oristano sulla gestione dell'emergenza, a Tempio Pausania e Cagliari sulla riapertura delle discoteche la scorsa estate e a Lanusei (Ogliastra) sui protocolli per la vaccinazionazione e la sanificazione dei locali ospedalieri.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}